comportamento diverso con la mamma e con altri adulti

comportamento diverso con la mamma e con altri adulti

Messaggioda mammadi4 » sabato 9 luglio 2016, 10:32

Ciao a tutti.
Mentre durante il periodo scolastico sono prevalentemente io a passare il tempo con le mie figlie (dalle 16 che escono da scuola fino a cena, quando rientra mio marito, sono generalmente io che le seguo per compiti, altre attività e tempo libero), ora con l'estate è cambiata la nostra organizzazione familiare. Io lavoro e dal mattino fino al mio rientro (ore 16 circa) stanno col papà. Appena rientro si scatena il panico : pianti, liti, urla...ognuna cerca di accaparrarsi la mia presenza e ogni regola di buon senso salta completamente. Mio marito dice che finché sono sole con lui questo non si verifica. Che sono molto più collaboranti, si lavano e si vestono senza storie, riescono a organizzarsi nei giochi. Ovviamente c'è la sua supervisione e il suo intervento al bisogno, ma comunque è tutto gestibile. Invece quando ci sono io è molto più faticoso.
In questi ultimi giorni ospitiamo i miei suoceri e stamattina, dopo l'ennesimo pianto e l'ennesima lite tra le due grandi, dopo che la piccola ha fatto colazione solo quando l'ho presa in braccio, mia suocera mi ha detto con molto tatto :《che strano....quando non ci sei non si comportano così...》.
Da qui ad arrivare alla conclusione che la responsabilità del comportamento diverso in mia presenza dipende dal fatto che io non minaccio e non metto in atto punizioni il passo è breve. Mio marito non va tanto per il sottile su questo, come ho già scritto altrove, e per risolvere situazioni un po critiche non ci pensa due volte a minacciare punizioni e talora ad attuarle. Non che capiti spesso, ma talora si.
Capitano anche a voi queste situazioni? Che ne pensate?
A volte mi vengono tanti dubbi : mi sembra di fare molta più fatica ad essere empatica e di fatto i comportamenti che le bimbe hanno con me sono a volte esasperanti...
Aggiungeteci il fatto che ho appena scoperto di essere incinta e tra nausee, vomiti , caldo le mie energie sono proprio ai minimi storici!
mammadi4
 
Messaggi: 28
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2016, 20:12
Figli: C 2007
M 2009
L 2012
S 2017

Re: comportamento diverso con la mamma e con altri adulti

Messaggioda mamazaba » sabato 9 luglio 2016, 16:33

Per prima cosa, congratulazioni!!!! :-D :rosen:

Quello che mi viene da pensare leggendoti è che le bambine facciano fatica a stare col papà ma non si permettano di esprimerla fino a quando sono con te.
Tuo marito invece di accusarti dovrebbe chiedersi cosa può fare perché siano più spontanee anche quando tu non ci sei..
Da quello che descrivibile sono come tre molle tenute troppo compresse che "esplodono" appena hanno la possibilità di rilassarsi.
Avatar utente
mamazaba
*‿*
 
Messaggi: 2044
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 13:02
Figli: zaba 2008

Re: comportamento diverso con la mamma e con altri adulti

Messaggioda Irebirba » lunedì 11 luglio 2016, 21:45

Congratulazioni!!! La situazione che hai descritto capita anche a me. Per un certo periodo ho lavorato il sabato mattina, i bambini stavano con mio marito e non appena rientravo si scatenava l'inferno. Stessa cosa quando li lascio dai nonni. La mia interpretazione però era stata opposta alla tua: papà e nonni gli lasciano fare quello che vogliono, mentre io sono molto rigida per quanto riguarda TV e giochini elettronici.
Mi piace il discorso sulla spontaneità di Mamazaba: in effetti ho un ricordo di me stessa adolescente che come mettevo piede in casa mi trasformavo da ragazzina simpatica e solare in musona e antipatica, lo facevo perché sapevo di poterlo fare, la mia mamma mi avrebbe voluto bene lo stesso, i miei "amici" invece no.
Irebirba
 
Messaggi: 64
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2011, 8:32
Figli: F1 2007, F2 2010

Re: comportamento diverso con la mamma e con altri adulti

Messaggioda Effi B. » martedì 12 luglio 2016, 10:49

Evviva mammadi4! Spero che le nausee passino presto e che tu trovi modo di riposare.

Mi dispiace tanto per questa incomprensione che patisci da parte di chi ti circonda. Penso che sia normale che succeda che le tue figlie si sfoghino proprio quando tu torni, tanto più che in tua assenza sperimentano strategie punitive da parte del papà e forse dei nonni. E' come ti scrive mamazaba. Quindi tuo marito e tua suocera hanno proprio ragione: con te sono diverse, è proprio con te che il loro comportamento è più difficile da gestire. Certo loro fanno la loro parte di adulti a prepararti almeno un po' le difficoltà che poi ti si spandono intorno al tuo rientro. E certo non aiuta che si viva con tensione e con difficoltà in famiglia quando i bambini sono stanchi e stressati, quando chiedono attenzione e comprensione. Di certo i bambini sentono che l'attenzione, la comprensione, l'accoglienza mancano ancora di più, si riduce lo spazio per delle relazioni appaganti per tutti. E purtroppo, nel disagio che il non appagamento dei propri bisogni comporta, tante volte, invece di cercare di capire, si cerca un responsabile, qualcuno cui addossare la colpa dello squilibrio.

In realtà, come ti scrive Francesca, la responsabilità in tutte le famiglie è condivisa: si è in rapporto di interdipendenza con gli altri e insieme agli altri si costruiscono gli equilibri. Tuo marito secondo te ce la fa ad ascoltare la tua fatica attuale? come può rispondere a una richiesta di ulteriore collaborazione? Come vivete insieme, e ciascuno per suo conto, l'arrivo di questo nuovo bimbo? Anche questa novità non può non alterare le posizioni di tutti rispetto agli altri e a sé Ne tenete conto?

Ti mando un grande abbraccio
Avatar utente
Effi B.
NTIS
 
Messaggi: 7757
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 22:15
Figli: Carlo 2006, Pietro 2009

Re: comportamento diverso con la mamma e con altri adulti

Messaggioda Emy » mercoledì 13 luglio 2016, 0:29

Complimenti per la nuova gravidanza! Brutto periodo dell anno per avere nausee ...
Concordo con quanto hanno detto sopra.
I bimbi a noi riservano sempre il meglio di loro stessi :/
È un onore essere i destinatari di tutti i dubbi relazionali, di tutte le ansie e le paure :@ :D
Si non si sa se ridere o se piangere ma funziona davvero così .
Non è questione di polso, di punizioni etc ma è racchiuso nelle aspettative dei bimbi stessi.
Le aspettative che avevi da mamma o papà erano diverse, abbraccio o sensazioni verso mamma o papa erano diverse...
Ma soprattutto coi nonni sono diverse.
forse a volte può non identificarsi con uomo/donna ma con il genitore che fa sentire i propri figli più accolti e a loro agio, forse potrebbero esserlo entrambi....
A volte si farebbe ben volentieri a meno, ma dovresti rinunciare alla connessione con loro, ad un ambiente più accettante.. Non so .
Quando ritiravo i bimbi dal nonno erano tesi come corde di violino e ci voleva un po per ritrovarsi
Emy
*‿*
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: sabato 6 dicembre 2008, 2:02
Figli: S 2000 G 2002 D2004

Re: comportamento diverso con la mamma e con altri adulti

Messaggioda mammadi4 » sabato 3 settembre 2016, 20:36

Carissime
Grazie delle vostre risposte che avevo letto con attenzione già da tempo ma solo ora inizio a stare meglio dopo due mesi di nausee fortissime e vomiti quotidiani...del resto l'inizio di tutte le mie gravidanze è stato così!
L'estate e trascorsa così così : le mie forze erano azzerate e spessissimo ho dovuto delegare al papà ed ai nonni la cura delle mie figlie...inevitabilmente la connessione con loro è stata poca e molte volte mi sono ritrovata a rimproverarle per cose che in altri momenti avrei accettato. Inoltre le persone che mi hanno dato una mano hanno continuato a farmi notare come la mia presenza fosse causa di atteggiamenti poco gestibili nelle bambine che invece in mia assenza "non hanno mai fatto storie e mi hanno sempre obbedito" (parole di mia mamma...magari però lei dice : se non litigate vi compro il gelato, oppure: se mettete subito il pigiama domani vi porto sulle giostre). Ma purtroppo non avevo letteralmente la forza di occuparmi di loro, pur essendo presente, né di oppormi alle modalità altrui, col rischio di sentirmi dire che stavano comunque facendomi un favore e che questo è il loro modo...
Ora sto meglio e pian piano riprenderò in mano le cose, ma mi chiedo quanto mi ci vorrà per ricostruire quel clima di ascolto, empatia e libertà che per questi due mesi è praticamente scomparso dalla nostra famiglia...
mammadi4
 
Messaggi: 28
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2016, 20:12
Figli: C 2007
M 2009
L 2012
S 2017

Re: comportamento diverso con la mamma e con altri adulti

Messaggioda Effi B. » domenica 4 settembre 2016, 19:17

Faccio il tifo per voi. Coraggio mammadi4!
Avatar utente
Effi B.
NTIS
 
Messaggi: 7757
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 22:15
Figli: Carlo 2006, Pietro 2009


Torna a L'età della scuola (6 anni e oltre)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite