opposizione

opposizione

Messaggioda chiaraeanna » mercoledì 21 maggio 2014, 10:56

care mamme,
Anna in questi ultimi tempi ci sta facendo penare. Si oppone a tutto, si lamenta di tutto, per qualsiasi cosa prima di tutto risponde no oppure fa un verso tipo un lamento, oppure piange proprio. Io e il papà facciamo davvero fatica a sopportarlo perché è un continuo. Io ammetto di avere poca pazienza, sono molto stanca e faccio fatica… ma lei mi sta mettendo a dura prova… ogni mattina sono alle prese con il vomito, e lei lo sa, sembra accettarlo, abbiamo dovuto cambiare la nostra routine mattutina ma non mi sembra di farle mancare nulla, però mi ritrovo sempre io che corro in bagno e lei che scoppia in lacrime perché, per esempio, non ho messo le pantofole, oppure perché non tengo i piedi dritti mentre vomito, o sciocchezze del genere… e da lì in poi è un continuo opporsi e lamentersi per qualsiasi cosa, lavarsi, vestirsi, pettinarsi… e così anche quando rientra dall’asilo… per il pisolino, perché si vuole cambiare maglietta, per la merenda, per la cena… per tutto, o almeno a me sembra per tutto e soprattutto per cose piccolissime, non riesco a prevenire, e onestamente spesso scatto e alzo la voce, nei momenti di calma le spiego, ma mi sembra che non serve a nulla… uff!
Ho notato che ora che va volentieri all’asilo ripropone a casa atteggiamenti dei suoi amichetti, che sono davvero fastidiosi, non so se anche questo lamento che fa per qualsiasi cosa sia un comportamento visto a scuola… certo lei è sempre stata piuttosto oppositiva, ma così è esagerato!ho provato a dirle che quando si lamenta così mi fa spaventare perché penso che si sia fatta male o stia male, ho provato anche ad ignorarla, cercando di far passare la sua rabbia, per esempio se non ottiene subito quello che vuole oppure se non riesce subito a fare una determinata cosa, come espressione della sua frustrazione, cerco di considerarla parte del suo carattere, a volte funziona nel senso che si risolve da sola, a volte invece dilaga, vuole una risposta da me ma io non so qual è… a volte funziona essere pazienti e non dire nulla farle una carezza, se la accetta… ma io non sempre ce la faccio… penso che sarà un periodo, che si risolverà, ma so che non le sto passando dei bei messaggi, quando scatto e mi arrabbio, a volte mi è scappata anche qualche pacca… soprattutto quando lei inizia a picchiarmi… e hai voglia poi a spiegare che non si fa, che anche io sbaglio… : Sad :
chiaraeanna
 
Messaggi: 658
Iscritto il: giovedì 29 marzo 2012, 10:39
Figli: Anna 16.12.2010 e Camilla 01.12.2014

Re: opposizione

Messaggioda rospina » mercoledì 21 maggio 2014, 21:28

sto passando una fase simile alla tua anch'io con la mia bimba, non so se hai letto...hanno 2 mesi di differenza, anche se Anna va già al'asilo e C. non ancora. Penso tu abbia già considerato che il cambiamento di abitudini subito con la tua gravidanza possa comunque aver influito e continuare ad influire sulle sue emozioni e stati d'animo.
Per il resto non so che dirti, perché non so che dire nemmeno della fase della mia :(
Ho letto che ti picchia a volte..é solo ultimamente? Anche C. ha cominciato a picchiare e graffiare quando é ultra arrabbiata, cosa che non aveva mai fatto prima e non so che pensare
Ti mando un abbraccio
rospina
 
Messaggi: 402
Iscritto il: sabato 3 agosto 2013, 12:37
Figli: C. 2011
T. 2016

Re: opposizione

Messaggioda chiaraeanna » giovedì 22 maggio 2014, 8:30

grazie rospina... io pensavo di aver già passato i terrible two... :shock:
si è solo ultimamente che ha iniziato a picchiarmi, prima son iniziati i pizzicotti e poi mi dice proprio guarda che ti do calci e pugni... sicuramente queste cose le vede fare all'asilo dagli altri bimbi, poi probabilmente se non fosse frustrata a casa non li riproporrebbe... non so ora all'asilo ci va volentieri, ma a volte ci racconta cose che mi danno da pensare... cose che magari succedono in tutti gli asili, ma per la sua sensibilità son cose grandi
poi c'è questa amica del cuore, è un legame sempre più stretto, ma questa bimba la comanda, le dice quello che può o non può fare, le dice anche cose "brutte"... io forse dovrei lasciar correre, ma alcune volte son intervenuta, dopo che anna mi aveva raccontato per esempio che le viene impedito di salire sull altalena dei grandi, spiegandole che è solo la maestra che può decidere che anna non faccia una determinata cosa, e non la sua amica... temo di aver fatto ancora peggio, però ero rimasta proprio male... : Hurted :

rospina ho letto il tuo racconto, forse troppo di fretta, io avevo capito che voi il problema principale lo avevate al momento del rientro o dei cambi di ambiente, per noi è sempre stato così, in più ora si sono aggiunte tutta una serie di cose di cui non riesco a farmi una ragione...
chiaraeanna
 
Messaggi: 658
Iscritto il: giovedì 29 marzo 2012, 10:39
Figli: Anna 16.12.2010 e Camilla 01.12.2014

Re: opposizione

Messaggioda rospina » giovedì 22 maggio 2014, 15:04

chiaraeanna ha scritto:rospina ho letto il tuo racconto, forse troppo di fretta, io avevo capito che voi il problema principale lo avevate al momento del rientro o dei cambi di ambiente, per noi è sempre stato così, in più ora si sono aggiunte tutta una serie di cose di cui non riesco a farmi una ragione...

quelli sono i momenti in cui sono io che faccio più fatica! : Chessygrin :
Ma anche lei a casa mille proteste per lavarsi, vestirsi, smettere di giocare con me etc, per quello capisco la tua difficoltà.

Ti auguro che passi presto, o almeno di trovare la strategia giusta
rospina
 
Messaggi: 402
Iscritto il: sabato 3 agosto 2013, 12:37
Figli: C. 2011
T. 2016

Re: opposizione

Messaggioda chiaraeanna » venerdì 23 maggio 2014, 8:33

ieri è successo un episodio che mi ha fatto riflettere.
un imprevisto per cui io e il marito abbiamo dovuto riorganizzare un paio di cose a breve termine, be lui era furioso... ed io ho pensato "ecco da chi ha preso Anna!"... be io di fronte a questa sua reazione mi sono arrabbiata di brutto, perchè? perchè mi sento attaccata, sento che viene data la colpa a me, insomma non le reggo queste sue reazioni. con anna non sento così forte che mi viene data la colpa di qualcosa, infatti sono tendenzialmente più paziente, ma forse alla base c'è sempre il mio senso di colpa, il mio prendermi la responsabilitò anche quando non è solo mia... non so... sicuramente questo comportamento di mio marito è stato causa di grandi tensioni, anche dopo la nascita di anna. ovviamente con un neonato molti schemi saltano, ti puoi organizzare fino ad un certo punto e devi essere flessibile, ecco lui flessibile non lo è per nulla... ed io do di matto perchè poi mi sento anche sola nel gestire la cosa, son cmq situazioni che poi alla fine bisogna affrontare e il fatto che lui faccia opposizione invece di collaborare mi fa sentire sola, con tutto il peso della situazione più quello della sua rabbia da gestire... ed invece col cavolo che me la devo gestire io la sua rabbia, che impari lui, no??? poi lo so che quando ha sbollito poi le cose le fa e si mette il cuore in pace, ma per me è durissima sulla botta calda , con magari tutto da riorganizzare , che lui reagisca così... e anna nel suo piccolo gli assomiglia...
chiaraeanna
 
Messaggi: 658
Iscritto il: giovedì 29 marzo 2012, 10:39
Figli: Anna 16.12.2010 e Camilla 01.12.2014

Re: opposizione

Messaggioda chiaraeanna » mercoledì 28 maggio 2014, 9:13

mia madre mi ha messo una pulce, dice che mio marito ha questo tipo di reazioni perchè ha paura... da un po' di giorni anna ma dice di avere paura di tutta una serie di cose, andare a prendere un libro nella sua cameretta da sola e cose così... che alla base di questa opposizione e di questa rabbia ci sia di fondo la paura? del cambiamento, di una situazione nuova che non ci ci sente in grado di gestire, di mamma che va via? mi aiutate ad andare un po' più a fondo? da sola arrivo fin qua ma di più non riesco...
chiaraeanna
 
Messaggi: 658
Iscritto il: giovedì 29 marzo 2012, 10:39
Figli: Anna 16.12.2010 e Camilla 01.12.2014


Torna a Alla scoperta del mondo (3-6 anni)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron