Interesse per film/letture inadatte all'età

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda esmeralda » mercoledì 26 giugno 2013, 14:13

Ma conoscenza de che? De "l'esorcista" a 4 anni? Dei libri di Alice Miller a 3??
Tisò... tua figlia sta sempre con te, vede sempre te, manco 5 minuti al minuclub il tempo di farti "massaggio rilassante con pietra calda di deserto".....
PErtanto.... leggi un libro? E lo vuole leggere pure lei!!!
Mangi gli spaghetti con le cozze? E se li vuole mangiare pure lei!!! Non è che abbia molta scelta eh......

Ma che credi che è per l'interesse intellettuale straordinario rivolto ai contenuti (elevatissimi, ovviamente) del libro in questione o semplicemente perchè lo hai in mano tu? Perchè le cozze te le mangi tu??
Sete di conoscenza???? Fame di cozze???
Ma valà........ :birra: :birra: :birra:
esmeralda
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Luggen » mercoledì 26 giugno 2013, 14:37

Vedi esmeralda, le situazioni caricaturali che descrivi non sono le nostre.
Puoi farti di noi l'idea che vuoi (come del resto anche io ho una mia idea di voi), non hai però il diritto di calarcela addosso a viva forza.
Trovo veramente triste che tu abbia bisogno per esaltare i tuoi figli di sminuire un qualunque bambino diverso da loro.
Trovo ancora più triste l'atteggiamento che hai di ritenere che l'ideale a cui tendere sia quello da te raggiunto.
Credo tu debba rassegnarti al fatto che esistono realtà felici diverse dalla tua, e che quella che per te e' la realtà felice suprema possa apparire claustrofica e angusta ad altri.
Se ti rassegni a questo forse la gran voglia che hai di svilire gli altri potrebbe passare. O almeno potresti riuscire a contenerla nei suoi luoghi di elezione, quei pomeriggi in cui gli adulti stanno rigorosamente con gli adulti a parlare di niente che tanto sembri amare, e che tanto prescrivi agli altri.
Non ho minimamente interesse a smentire le grossolanità che dici, a cercare di farti avere un quadro un po' meno distorto... Perché credo che le tue siano distorsioni volute. Pertanto smentita una ne tiri fuori altre dieci. Forse sei tu quella con carenza di alternative... Un bel massaggio, invece di stare a infastidire me, farebbe bene a te e meglio a me.
Puoi figurarti mia figlia succube di me finché vuoi. Deprivata finché vuoi. Sapendo quella che intendi per deprivazione e quale siano i tuoi concetti di offerte e stimoli... Mi suona pure come un complimento.
Però... Io non amo le cozze.
Ne quelle che si mangiano (ma pensa, sono così poco guida che le mie figlie possono amare cose che io non mangerei nemmeno pagata!) ne' quelle che si accaniscono sui forum.
Favorisci di spostarti di scoglio.
Luggen
 
Messaggi: 1828
Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 14:21
Figli: A1 luglio 2009
A2 gennaio 2012

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Emy » mercoledì 26 giugno 2013, 15:29

In pratica Esmeralda (e mi infilo nel discorso di Irene che approvo) non ho ben capito cosa contestavi o quale era la tua posizione.
Ai figli si dice "no non è per te" e basta? è questo che dici? (l'e basta non insinua che io creda che sia troppo poco)

Comunque, io a volte aiuto i bimbi, togliendo proprio "la tentazione" da davanti agli occhi.
Se so che proprio non sono per adesso, magari dico che li metto nello scaffale più alto, quello dove potranno arrivarci quando saranno della giusta altezza, così no viene continuamente davanti agli occhi.
Per i libri..prova a leggerli ad alta voce in tono poco invitante, magari il più pieno di paroloni complicati che hai, (non so..il codice civile ;-) )leggendo veloce, in modo da intasarle il cervello..., magari ti dirà lei di smettere :-) :-D
Dille che sono più o meno tutti così ;-)
Emy
*‿*
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: sabato 6 dicembre 2008, 2:02
Figli: S 2000 G 2002 D2004

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Luggen » mercoledì 26 giugno 2013, 15:52

Però se c'è una parola che non conosce vuole sapere che cosa significa. Spesso quello risolve perché da li parte una nuova ricerca...
Tante volte basta riassumerle a grandi linee l'argomento. Ma se ad esempio ha scovato un libro con una copertina che trova invitante (o se lo vede in libreria, o se lo legge qualcuno che conosce) la richiesta e' proprio di leggerlo tutto.
Gli spazi sono già a loro misura (in basso tutto quello che possono vedere/prendere/usare). Però si arrampicano. :-D
Luggen
 
Messaggi: 1828
Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 14:21
Figli: A1 luglio 2009
A2 gennaio 2012

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda esmeralda » mercoledì 26 giugno 2013, 16:37

Ma si Emy esattamente... non è neppure una cosa che uno deve spaccarcisi sopra la testa eh... oltretutto ogni mamma conosce i suoi polli...si dice "guarda, questo libro che sto leggendo, questo film non sono adatti alla tua età!!" Li guarderai quando sei più grande se ne avrai ancora voglia.Oh, non è mica un discorso così impossibile eh!! Non è un insulto e neppure un abuso di potere.
Persino la tele ha i semaforini, le giostre hanno un limite di altezza.

Mio figlio chiede spesso al padre di provare a guidare l'auto... no, sei ancora troppo piccolo.
Poi magari lo porta ai go-kart dei piccoli, ma non è che per accontentare la sua umana curiosità di provare una cosa posso forzare le cose. Non si può e non si può. Ohhh!!!

Poi, la curiosità è la curiosità, ma di curiosità i bambini grazie al cielo ne hanno diecimila, per fortuna e non è mica detto che per forza si devono fissare su una cosa. Se si fissano sempre e continuamente su cose non adatte alla loro età... mah... io almeno mi chiederei come mai.
A 4 anni poi...
esmeralda
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Nora » mercoledì 26 giugno 2013, 16:44

Emy ha scritto:In pratica Esmeralda (e mi infilo nel discorso di Irene che approvo) non ho ben capito cosa contestavi o quale era la tua posizione.
Ai figli si dice "no non è per te" e basta? è questo che dici? (l'e basta non insinua che io creda che sia troppo poco)

Comunque, io a volte aiuto i bimbi, togliendo proprio "la tentazione" da davanti agli occhi.
Se so che proprio non sono per adesso, magari dico che li metto nello scaffale più alto, quello dove potranno arrivarci quando saranno della giusta altezza, così no viene continuamente davanti agli occhi.
Per i libri..prova a leggerli ad alta voce in tono poco invitante, magari il più pieno di paroloni complicati che hai, (non so..il codice civile ;-) )leggendo veloce, in modo da intasarle il cervello..., magari ti dirà lei di smettere :-) :-D
Dille che sono più o meno tutti così ;-)


Quando leggo un libro e le bambine mostrano interesse, di solito succede a letto la sera, quando leggo prima di dormire, anche io lo leggo a voce alta e lo commento con loro, si annoiano subito, allora gli dico di prendere i loro libri cosi' leggiamo tutte e tre e sono contente : Chessygrin :

Sui film sono sempre stata scrupolosa, in genere guardano solo i loro DVD, non usiamo mai la televisione cinese, solo mio marito per lo sport, ultimamente abbiamo aggiunto qualche film della Disney, lo guardiamo insieme cosi' glielo spiego, anche perché non riescono ancora a capire tutti i vocaboli e i sottotitoli sono troppo veloci.

Credo che Esmeralda dica quello che dico anche io, semplicemente che non e' adatto ai bambini, che potrebbe essere violento o fare paura, le mie si fidano e non fanno nessuna storia, anzi, a volte mi fanno togliere dei DVD perche' le fanno piangere, la settimana scorsa abbiamo visto Despicable Me, quando il "padre" adottivo riporta le bambine all' orfanotrofio, una delle bambine piangeva tantissimo era inconsolabile, ho insistito che vedesse la fine perche' ero certa ci sarebbe stato un happy ending, ma ho notato che quando i film non sono adatti, le prime a lamentarsi sono loro!
Nora
 
Messaggi: 869
Iscritto il: martedì 13 aprile 2010, 14:10
Figli: 2

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Luggen » mercoledì 26 giugno 2013, 16:46

Certo che e' curiosa sempre e continuamente. Di una curiosità che non ha recinti mentali. Se non ce l'avesse a 4 anni, allora si' che mi chiederei come mai... :roll:
Luggen
 
Messaggi: 1828
Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 14:21
Figli: A1 luglio 2009
A2 gennaio 2012

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda esmeralda » mercoledì 26 giugno 2013, 18:14

Anche i miei figli mi chiedono spesso loro di levare cose che gli fanno paura -o scappano a gambe levate da quel che stanno vedendo i cugini. Grazie al cielo non si vergognano affatto di essere "fifoni".
Anche io a volte ci terrei che almeno vedessero l'happy ending per sistemare un po' le cose... ma se devo proprio forzarli evito... Gli dico che comunque finirà bene.

I miei libri non gli interessano minimamente. Ecco, quello no. Ma è ben difficile che io mi metta a leggere tranquillamente se loro sono con me.
esmeralda
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Luggen » mercoledì 26 giugno 2013, 18:25

Non leggo con loro davanti. Ma in casa ci sono libri che chiaramente sto leggendo (essendo in giro, ne deduce che lo stia leggendo...).
E ci sono anche altri libri che ho letto (io o il padre) e che sono nelle librerie in casa.
Librerie che hanno i loro scaffali e una moltitudine di loro libri ma che vanno a esplorare anche "più su".
La piccola guarda solo le copertine (come guarda qualunque immagine) e viene a chiedere cos'è o chi è.
La grande si focalizza su cosa c'è scritto, se l'immagine o il titolo (o il frammento di titolo che riesce a leggere) catturano il suo interesse.
Stesso dicasi per i film. Non guardiamo mai tv "nostra" davanti a loro (e anche la "loro" tv e i loro film hanno un ruolo marginalissimo nelle loro giornate, stiamo giorni e giorni senza accenderla) ma ci sono nostri DVD in casa.
O esposti nelle librerie/negozi.
Li guarda e la interessano.
Luggen
 
Messaggi: 1828
Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 14:21
Figli: A1 luglio 2009
A2 gennaio 2012

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Gwen » giovedì 27 giugno 2013, 8:57

Mah, da noi sti problemi non li abbiamo.
La picci sa che ci sono film che possono vedere i grandi e non i piccoli, non si chiede e non chiede nemmeno perché, e non la vedo come una carenza da parte sua, semplicemente non ha bisogno di farsi spiegare perché, lo accetta perché si fida di me e basta.
Poi con questo non sto dicendo che sia l'unica curiosità sana che ci sia, assolutamente, immagino che le tue ne abbiano una altrettanto sana, sono solo caratteri diversi.
Ad esempio il lunedì è la serata in cui io con una mia amica mi dedico ad una serie di telefilm di cui siamo appassionate e lei sta col papà, in tutto il resto di casa per giocare, è diventato un rito, piacevole per tutti, perché tra l'altro quella è la serata picci/papà solo loro due, il fatto che sia fissa da un gusto particolare alla cosa, e lei sa che quei film non è il caso che lo veda, punto. Tra l'altro una volta che è passata per caso e ha intravisto una scena un po' forte (niente di che per fortuna) lo ha detto lei stessa di essersi spaventata.
Questo è quanto.
Invece una volta vide una scena di un film comico nel quale però passavano un paio di parolacce e c'erano comunque due persone che si picchiavano, la adora, solo che è un'adorazione che a me non piace, mi ha chiesto per un sacco di tempo di rivederla e mi sono resa conto che le causava una sorta di ipereccitazione innaturale, insomma, non è il caso.
Non richiede tante spiegazioni quindi me la cavo con la sincerità e basta.
Onestamente punterei sulla sincerità anche nel tuo casi Irene, se lei ti "contesta" le motivazioni magari falle presente che comunque la mamma pur spiegandole il motivo lo fa per il suo bene, insomma, il discorso della fiducia di cui ti parlavo, magari la curiosità la calma la spiegazione e la fiducia nella mamma fa il resto.
Come il discorso del non farla dormire fuori casa pur volesse no?Rientra nelle nostre responsabilità di genitori.

Per i libri la picci è molto attratta dai libri che leggo io (che la sera leggo accanto a lei anche, se mi chiede di leggerglieli lo faccio saltando o modificando cose inadatte in corsa, se mi chiede di raccontarglieli lo faccio con parole mie modificando dove necessario, se no li prende e se li legge da sola ad alta voce inventandosi storie assolutamente fantastiche : WohoW : ).
Avatar utente
Gwen
 
Messaggi: 1730
Iscritto il: lunedì 13 giugno 2011, 7:03
Figli: F1 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda francesca78 » giovedì 27 giugno 2013, 10:04

A me sono capitate situazioni simili, certe volte la sera loro hanno sonno un po' più tardi e io ho voglia di leggere i miei libri allora dico loro, venite nel lettone e voi vi leggete i vostri libri e io i miei. È capitato che mi abbiano chiesto di leggere il libro. Ho letto parti che non giudicavo pericolose, senza particolare enfasi. Jurassik Park (che mi è venuto voglia di leggere perchè niccolino è uno studioso di dinosauri) non l'ho letto, Niccolò avrebbe voluto che glielo leggessi perchè vedeva l'immagine, ma io ho preferito di no.
Per i film sono molto più restrittiva, il telegiornale non lo guardiamo con loro e i film in generale nemmeno, ma non abbiamo copertine in vista quindi non si pone la questione, però mi è capitato di dire che certi film non volevo che li vedessero. Andrea ha fatto vedere "PI e la tigre" mostrando solo le scene belle, cioè non ha mostrato il filmù, ha mostrato delle scene selezionate, dopo che lo aveva visto.
Approfitto un po' del tuo post irene per porvi una questione in tema. Mia figlia frequenta un'amica la cui mamma non è presente, non fisicamente presente, c'è da quel punto di vista, solo che non è presente mentalmente, non sta benissimo e ogni tanto la vedi incazzarsi con le figlie. Cecilia può frequentare la casa (anche perchè abitano a 20m da noi) ma lo faccio con attenzione. Le ho detto che non voglioi che guardi la tv li. Sicuramente guardavano cose da adolescenti senza la sorveglianza della madre. L'altro giorno Cecilia mi ha detto "ho paura perchè mi viene in mente un telefilm che ho visto da Manon" Io le ho detto che è per quello che non voglio che guardi la tv da loro (glielo avevo già spiegato) che può guardare la tv da noi perchè la mamma di manon non vigila e non le aiuta a scegliere programmi adatti. Lei mi ha detto che lei non voleva : Chessygrin : ma che le altre due bimbe hanno detto che non serviva che ascoltasse la mamma che non doveva dirmelo ... Le ho chiesto se c'era la mamma di manon, e lei mi da detto di si e che non ha detto niente, mi fa "è strano, è come se quello che dici non importasse alla mamma di manon"........
Adesso io come mi comporto? Proibirle di entrare a casa loro è molto difficile, non ci va spessissimo, di solito vengono qui, ma per impedirle di andare dovrei controllare tutto il tempo che sta fuori in piazzetta e diventa veramente difficile. Io quando va da loro spesso mi presento a chiedere questo o quello per vedere come va, non mi piace questo mio ruolo di controllore, ma è quello che riesco a fare ora.
Cosa dite?
francesca78
*‿*
 
Messaggi: 2129
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2009, 16:11
Figli: due figli

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Gwen » giovedì 27 giugno 2013, 10:10

Beh ma come poteva applicare una tua regola se le prime a non seguirla sono le abitanti di quella casa mamma in primis?Lei poverina avrà anche detto no, ma poi se gliela accendono davanti?
Dovrebbe avere la prontezza di andarsene in un'altra stanza per tutto il resto del tempo ma tu capisci che chiederlo ad un bimbo è quasi improponibile e renderebbe pure inutile la visita a casa di questa bambina se tanto dovessero stare separate, prova a concentrare la loro frequentazione fuori casa in spazi neutri, tanto per cominciare.
Avatar utente
Gwen
 
Messaggi: 1730
Iscritto il: lunedì 13 giugno 2011, 7:03
Figli: F1 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda francesca78 » giovedì 27 giugno 2013, 10:15

si io capisco quello che dici, è per quello che mi pongo la questione, non `
e che mi aspetti che cecilia a 6 anni riesca a dire no necessariamente a queste situazioni. Non mi aspetto nemmeno che riesca a non entrare a casa loro mai però. Io ho detto alla madre delle bimbe che non voglio che lei guardi la tv, ma non è semplice e non mi rassicura. È una di quelle situazione in cui mi sento sbilanciata tra la fiducia che in qualche modo devo dare e il mio bisogno di protezione.
francesca78
*‿*
 
Messaggi: 2129
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2009, 16:11
Figli: due figli

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Gwen » giovedì 27 giugno 2013, 10:18

ma la madre è inaffidabile a quanto hai visto, e se è così, e se la fiducia che giustamente riponi in tua figlia non equivale a capacità (perché proprio è l'età) di rifiutare in toto una cosa, come fai a farla andare ancora a casa loro?
Cioè l'alternativa estrema sarebbe farla andare e sperare che dopo qualche spavento arrivi da sola alla soluzione di isolarsi lontano dalla tv, ma la vedo improbabile e un po' cruenta come soluzione, non hai abbastanza confidenza per andare con lei quando va in quella casa?
Avatar utente
Gwen
 
Messaggi: 1730
Iscritto il: lunedì 13 giugno 2011, 7:03
Figli: F1 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda francesca78 » giovedì 27 giugno 2013, 12:18

ti spiego meglio la situazione, hai ragione. Abito in un quartiere pedonale, i bambini escono e si trovano, il che è un gran bene, ma permette un controllo differente e non assoluto. Dirle di non andare in casa di queste bimbe equivale a dirle di non guardare la tv, cioè il tipo di richiesta è lo stesso. Io non sono sempre presente quando giocano fuori, capita che vadano da lei senza subito pensarci. Di solito mi dice che va da lei, ma a volte no.
Scusa effettivamente non è chiaro quello che chiedo, sono un po' confusa, ma capisci è un po' il trovarmi a gestire situazioni in cui non sono sempre presente e per l'età che ha lei e il tipo di situazione abitativa in cui siamo (che ha tanti vantaggi) non mi risulta facile trovare una soluzione.
Poi dirle di non andare a casa in toto dalla sua amica devo dire che mi dispiace, mi dispiace per lei e mi dispiace per la sua amica, Cecilia è stata l'unica bambina che si è presentata al suo compleanno. Non è responsabilità di cecilia o mia la solitudina di queste bimbe, ma per prima cosa sono amiche di cecilia, poi non ho voglia di mettere il "fascino del proibito" in un rapporto che io sento di volere assolutamente avere sotto gli occhi, e poi si, mi dispiace che queste bimbe siano sole, anche se il rapporto con loro è estremamente complicato per tante ragioni.
Non sto dicendo che non hai ragione, sto solo spiegandoti perchè faccio fatica a mettere in pratica quello che proponi. Ma forse hai ragione, non so.
francesca78
*‿*
 
Messaggi: 2129
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2009, 16:11
Figli: due figli

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda esmeralda » giovedì 27 giugno 2013, 12:55

Eh, Francesca, forse ho un po' capito la situazione.... :?
Però devi fartene una questione costi/benefici.
Se alla fine con tutti i fatti spiacevoli giudichi che non valga la pena tagliare, perchè alla fine tutto considerato il rapporto "da" più di quanto non "tolga"... beh... occhi aperti e dita incrociate....
Tanto lo sai che ad un certo punto potresti anche trovarti nella situazione di dover dire: no, tu a casa della tua amica Manon, mi dispiace, ma non ci metti piede.
Si spera che tu non debba farlo a seguito di un episodio che per te e per tua figlia è stato "troppo".
Potrà anche succedere come no... e questo devi metterlo in conto.

Ovviamente in situazioni meno scivolose o più definite si taglia e buonanotte.
Io ho tagliato fuori dalle frequentazioni dei miei figli una casa in cui c'e' uno zio un po' (tanto) fuori di testa. Non lo lasciano mai solo con i bambini, ovviamente... però può capitare lo stesso che abbia esternazioni pesanti e spaventose per i bambini. Con tutta la comprensione del mondo, i miei figli in quella casa non entrano.
In compenso abbiamo sempre qui i bambini, che forse si godono un po' di serenità che manca tra le loro mura.
esmeralda
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda Luggen » giovedì 27 giugno 2013, 13:14

Gwen ha scritto:Mah, da noi sti problemi non li abbiamo.
La picci sa che ci sono film che possono vedere i grandi e non i piccoli, non si chiede e non chiede nemmeno perché, e non la vedo come una carenza da parte sua, semplicemente non ha bisogno di farsi spiegare perché, lo accetta perché si fida di me e basta.
Poi con questo non sto dicendo che sia l'unica curiosità sana che ci sia, assolutamente, immagino che le tue ne abbiano una altrettanto sana, sono solo caratteri diversi.
Ad esempio il lunedì è la serata in cui io con una mia amica mi dedico ad una serie di telefilm di cui siamo appassionate e lei sta col papà, in tutto il resto di casa per giocare, è diventato un rito, piacevole per tutti, perché tra l'altro quella è la serata picci/papà solo loro due, il fatto che sia fissa da un gusto particolare alla cosa, e lei sa che quei film non è il caso che lo veda, punto. Tra l'altro una volta che è passata per caso e ha intravisto una scena un po' forte (niente di che per fortuna) lo ha detto lei stessa di essersi spaventata.
Questo è quanto.
Invece una volta vide una scena di un film comico nel quale però passavano un paio di parolacce e c'erano comunque due persone che si picchiavano, la adora, solo che è un'adorazione che a me non piace, mi ha chiesto per un sacco di tempo di rivederla e mi sono resa conto che le causava una sorta di ipereccitazione innaturale, insomma, non è il caso.
Non richiede tante spiegazioni quindi me la cavo con la sincerità e basta.
Onestamente punterei sulla sincerità anche nel tuo casi Irene, se lei ti "contesta" le motivazioni magari falle presente che comunque la mamma pur spiegandole il motivo lo fa per il suo bene, insomma, il discorso della fiducia di cui ti parlavo, magari la curiosità la calma la spiegazione e la fiducia nella mamma fa il resto.
Come il discorso del non farla dormire fuori casa pur volesse no?Rientra nelle nostre responsabilità di genitori.

Per i libri la picci è molto attratta dai libri che leggo io (che la sera leggo accanto a lei anche, se mi chiede di leggerglieli lo faccio saltando o modificando cose inadatte in corsa, se mi chiede di raccontarglieli lo faccio con parole mie modificando dove necessario, se no li prende e se li legge da sola ad alta voce inventandosi storie assolutamente fantastiche : WohoW : ).


La fiducia per lei ha una connotazione diversa.
Non e' che insiste perché non si fida delle mie motivazioni, insiste perché ritiene che se anche una cosa di per se potesse spaventarla vedendola con me si sentirebbe protetta. Dimostra fiducia eccome, in realtà.
Con i libri faccio più o meno come te. A volte chiede di leggere proprio come è scritto ma è più un discorso di esercizio suo, credo, legato al voler leggere (se io cambio le parole e lei cerca di riconoscerle le rendo impossibile il tutto), lo fa anche con i suoi libri (solo che coi libri che non conosce le viene chiaramente meglio, perché per quelli noti la aiuta la memoria e non ha modo di mettersi veramente alla prova).
Luggen
 
Messaggi: 1828
Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 14:21
Figli: A1 luglio 2009
A2 gennaio 2012

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda esmeralda » giovedì 27 giugno 2013, 13:53

Scusa eh, Irene, ma a sto punto, visto che sei sempre molto disponibile con lei, se proprio non fai delle letture disdicevoli ... beh... e leggiglieli sti libri che lei ci tiene tanto a leggere!!!
Che ti stai leggendo in questo momento?
Se po fa?
Al più non li capisce e si stufa.
O senno' magari li capisce alla perfezione, si interessa e continuate a leggervi assieme gli stessi libri.

Io sto leggendo Orlando di V. Woolf, non è un libro per bambini... ma se proprio uno qualsiasi dei miei figli mi mettesse in croce perchè vuole leggerlo... boh... al grande lo lascerei tra le mani e credo che si leverebbe la curiosità nel giro di 3 minuti, alla piccola ne leggerei io finchè non si scoccia (e nel mio caso sarebbe prestissimo).
Lo sto leggendo in inglese.... 8-) Ecco, magari potresti provare...
Ma visto che si evince che ti fa molto piacere che ti chieda sta cosa... beh... accontentala, no?!!!

Cioè... o le dici NO ( e mi pare che non vuoi farlo)... o le dici SI :-D
esmeralda
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda mamazaba » giovedì 27 giugno 2013, 14:09

esmeralda ha scritto:o le dici NO ( e mi pare che non vuoi farlo)... o le dici SI :-D

sì, questo non sembra difficile ;)

il mio problema è a monte, su quanto sia oppurtuno proteggerla ( non SE, ma fino a che punto) o quanto sia meglio piuttosto un accompagnamento, e quanto "attivo" ...
visto che ogni cosa (diciamo opere d'arte in senso lato) è fruibile a vari livelli, il punto è capire qual'è il livello del bambino e renderlo accessibile.

uff, non so se mi spiego.
è che non ho problemi a dire "questo no" , magari evito il sei piccola che so essere per mia figlia un catalizzatore più che un deterrente, dico non voglio io e basta, non mi piace, poi mi fa paura, indifferente, non è questo il problema.
però evitare in toto un film, un libro, una situazione, non mi piace, preferisco cercare il modo per renderli adeguati . di qui, la scelta per il film che abbiamo visto, di saltare le scene impressionanti. avevo fatto lo stesso due anni fa per "io sono con te". a Nina era piaciuto tantissimo, ma abbiamo saltato gli sgozzamenti di agnelli e qualcos'altro ...

poi, se mi pare che il modo per adattarli a lei non ci sia proprio, allora evito del tutto , senza rimpianti.
oppure se giudico che non possa trarci niente, non faccio nemmeno la fatica...
Avatar utente
mamazaba
*‿*
 
Messaggi: 2044
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 13:02
Figli: zaba 2008

Re: Interesse per film/letture inadatte all'età

Messaggioda esmeralda » giovedì 27 giugno 2013, 14:19

Cara Mamazaba...

per me certe cose sono come le "patatine fritte senza grassi".
Cioè... o tu in qualche modo ste patatine fritte te le puoi mangiare... e allora te le mangi e basta, oppure ti mangi un'altra cosa.
Perchè le "patatine fritte senza grassi"... o hanno praticamente gli stessi grassi di quelle normali e definirle "senza grassi" è una truffa, oppure fanno schifo.

Per cui, no... "Harry Potter" con il telecomando in mano con il dito sul f-forward, no.
Basta. Perchè sei piccola, perchè non voglio, perchè fa paura, perchè non è adatto, perchè mamma e papà pensano che sia meglio di no... perchè ci guardiamo invece il cartone, ci leggiamo il libro...perchè perchè perchè... ognuno scelga.

Poi ad un certo punto penserai che sto film vada bene e potrà vederlo fino a smagnetizzare il DVD. Al momento giusto.
O perchè riesce a farti fessa (e questo già presuppone una certa maturità) oppure perchè effettivamente l'anno passato no, ma quest anno si.

PS
E comunque se ti capitano due figli con una certa differenza di età... ehhhhhh allora si che son cavoli!!! :-D
esmeralda
 
Messaggi: 2185
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

PrecedenteProssimo

Torna a Alla scoperta del mondo (3-6 anni)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron