si perde a fare le cose

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda milena » martedì 17 dicembre 2013, 11:25

Luna rispondo anch'io all'appello bambini lenti....anche io ero una lumachina,anzi,la maestra alle elementari mi chiamava lumacona o polentona perchè ero sempre l'ultima a finire il dettato,l'ultima a consegnare e l'ultima ad uscire..e ricordo come ora i colloqui con mia mamma in cui diceva...si distrae sempre...è sempre con la testa tra le nuvole...e mio papà che ancora oggi mi dice che ho troppa fantasia..
L'evoluzione negli anni è stata che sono una precisina su molte cose,e la precisione richiede tempo cura e attenzione,ma sono pure un uragano.Arrivata verso i 18 anni,ma anche durante tutte le superiori,( avevo il treno per la scuola alle 7 e per arrivare in stazione ci volevano pure 10minuti di bici) anche io ho imparato a velocizzarmi per fare le cose che reputavo poco interessanti e restare più rilassata per le altre.Ora alle volte anche in casa mi muovo a una velocità tale che mio marito spesso mi chiede di andar più piano perchè lo infastidisco...dice che sembra che stiamo scappando dalla guerra.Al lavoro pure a volte sembro una trottola...., :S :o.O:
luna ha scritto:Mi sembra di non fare nulla o poco più con lei.
Di non "stare" con lei.

Anche la mia piccola fa docce da 20minuti,ma io cerco di considerare anche quello tempo con lei...La sensazione è che a te sembra di non far nulla con lei,ma lei invece lo considera cmq.un modo di stare insieme,altrimenti richiederebbe la tua attenzione diversamente.Inoltre anch'io ricordo che proprio non riuscivo a capire perchè questa mia lentezza esasperasse tanto gli adulti,io non capivo il peso delle loro responsabilità,l'urgenza degli orari...sottolineo che sentivo il loro disagio ma proprio non riuscivo a capirlo fino in fondo...come dice Paola anche io dicevo tra me,ma perchè ti arrabbi tanto che è ora di mangiare se fuori c'è questo bel tramonto da vedere....
Paola mi accodo,i racconti di te e tua mamma mi roiettano sempre in un mondo che avrei voluto conoscere almeno un po'....un abbraccio :abbraccione
milena
 
Messaggi: 223
Iscritto il: sabato 25 febbraio 2012, 18:26
Figli: F1 2010

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda luna » martedì 17 dicembre 2013, 11:54

Ok Milena, grazie anche a te.
Stamattina ci ha messo 9 minuti a mettersi i guanti... io ero lì vicino a lei, vero, sforzandomi di essere vicino a lei e non "gendarme"... ma resta il fatto che c'era lei con il guanto e io davanti a lei...
Non è tempo di qualità.
Ceto, potevo fare altro... ma non è la soluzione,.... io voglio stare con lei...
Non è che ci mette tanto perchè non è capace, e non vuole che faccia io.
Era lì a guardare la brina sull'erba, le bacche secche per terra e a sorridere ai bambini dei vicini che salivano in macchina...
luna
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 21:44
Figli: 2/2008 - 9/2014

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda Valentina L. » martedì 17 dicembre 2013, 12:17

luna ha scritto:...
Non è tempo di qualità.
...Era lì a guardare la brina sull'erba, le bacche secche per terra e a sorridere ai bambini dei vicini che salivano in macchina...


a volte vorrei avere il tempo di fare una foto all'erba ricoperta di brina, alle bacche secche illuminate dal sole... ai bambini che giocano al fare il fumo quando fa freddo...
V.
Valentina L.
*‿*
 
Messaggi: 1069
Iscritto il: giovedì 2 aprile 2009, 16:21
Figli: M 11/2006
A 05/2009

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda chiaraeanna » martedì 17 dicembre 2013, 12:46

luna ha scritto:Paola, mi dispiace portare alla luce la tristezza di una mancanza.
Sappi che vorrei essere un po' come la tua mamma per la mia bimba lumachina, perchè la racconti come la madre splendida che mi piacerebbe tanto essere. Se vorrai, io ti ascolterò ...


quoto e stra quoto! grazie paola e grazie anche alla tua bella mamma!

:abbraccione
chiaraeanna
 
Messaggi: 658
Iscritto il: giovedì 29 marzo 2012, 10:39
Figli: Anna 16.12.2010 e Camilla 01.12.2014

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda luna » martedì 21 gennaio 2014, 12:24

decidiamo di andare al parco: ha tolto il gesso, deve riprendere a muovere il piede, è la prima giornata di sole dopo giorni infiniti di pioggia e neve.
ci ha messo 45 minuti per essere pronta.
non avevo nessuna fretta, non è questo il punto.
è che non ho tanto tempo per stare con lei... se per le necessità oggettive (vestirsi/svestirsi/lavarci/dormire/pipì/cacca) passa la maggior parte del suo tempo... quando stiamo insieme? mentre si veste, non posso chiacchierare con lei o raccontarle qualcosa... se no si blocca.
é tutto un ricordarle di finire quello che sta facendo... non è stare con lei!
ho parlato con il pediatra antropofosico (e come si dice????) e mi ha detto che gli è capitato di vedere questo atteggiamente in bambine molto svelte in tanti ambiti, quasi un riappropriarsi della propria dimensione "piccola"fermando il mondo, tenendolo fuori.
Io stessa, quando mi metto in serena osservazione, vedo in lei un mondo magnifico di fantasia e innocenza che mi commuove....
Ma la mia bambina ha quasi 6 anni, tra un po' volerà dal nido... vorrei stare ancora un po' con lei... e vorrei che volasse con base più sicura.
Il mondo me la mangia sta bambina grande e capace con la sensibilità di un passerotto spelacchiato
luna
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 21:44
Figli: 2/2008 - 9/2014

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda tuckberry » martedì 21 gennaio 2014, 13:42

luna ha scritto:Ma la mia bambina ha quasi 6 anni, tra un po' volerà dal nido... vorrei stare ancora un po' con lei... e vorrei che volasse con base più sicura.
Il mondo me la mangia sta bambina grande e capace con la sensibilità di un passerotto spelacchiato


: Love : : Love : : Love :
che tenerezza che mi fai....

ma tu stai con lei... tu le stai dando una base sicura!
Che ti possa talvolta infastidire la sua calma, lo posso capire. Che tu preferiresti che lei si preparasse in 10 minuti anzichè 45 per avere più tempo per altro lo posso ancora capire.
Ma tu stai con lei anche accettando la sua "lentezza", permettendole di "perdere tempo" a guardare la brina sull'erba e le bacche secche. Magari tu preferiresti impiegare quel tempo in un altro modo, magari lei no.
Tu hai scritto che non è tempo di qualità. Sei sicura? Ti chiedi cos'è tempo di qualità per lei e cos'è per te?
E ripeti in continuo "voglio stare con lei", ma tu ci stai! Può essere che il problema sia che confondi lo stare o non stare con lei con il fare o non fare quello che per te renderebbe quel tempo "di qualità"?

Non so se i termini e i toni che ho usato possono sembrarti critiche o attacchi. Fosse così, mi dispiace, non è mia intenzione. Io ti dico sinceramente che se dovessi aspettare mia figlia per 45 minuti mentre si prepara probabilmente diventerei nervosa, tenderei a fare io le cose al suo posto (se me lo concedesse) per essere più veloce... io che sono sempre in corsa... quindi per me tu sei bravissima!
Il mio intento in realtà è cercare di farti distinguere il "fastidio" che possono provocare certe situazioni dall'idea di perdere tempo, di non sfruttarlo come vorresti, di "non esserci" per tua figlia etc.
tuckberry
Collaboratore
 
Messaggi: 486
Iscritto il: giovedì 25 luglio 2013, 13:04
Figli: F1 11/2011
F2 03/2015

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda Effi B. » martedì 21 gennaio 2014, 21:17

Se vuoi, cara, ti dico le mie strategie da mamma di bradipo. Si può fermare il tempo e rinunciare all'uscita senza sentirsi penalizzati perché comunque si sta insieme a casa. Si può pensare che ci si gode lo spettacolo del bradipo all'opera come fosse un documentario National Geographic. Si può contribuire alla vestizione senza sentire che si sta impedendo che se la cavi da solo, tanto lo si sa che in 45 minuti ce la farebbe e che è probabile che, se la casa stesse andando a fuoco, una mossa se la darebbe di certo. Si può parlare, dire come ci si sente, che cosa si vorrebbe fare, descrivere la situazione e chiedere collaborazione o idee: l'età lo consente. L'importante è non mettere nel discorso niente di colpevolizzante o giudicante, quelle aspettative che ci fregano e ci frustrano un sacco, hai presente? Ecco, meglio evitare, ché allora le orecchie del bradipo ci sentono moooolto di meno, percepiscono le interferenze di fondo e ce lo si ritrova imbambolato a guardarci come se gli stessimo parlando in cinese, oppure non ci guarda neppure.

Poi posso dirti che ci sono state accelerate impreviste, che di mese in mese il bradipo impara altri passi (ma sa sempre essere sé stesso, non temere di perdertelo). Fa bene scherzarci su, riderci di cuore insieme. Fa bene pensare che forse il bradipo ha da insegnarci qualcosa. A me ha insegnato una pazienza che non credevo di avere (e mi ha stanato della rabbia che non credevo di avere). Benedico a volte chi ha provato a usare altri sistemi, ricattatori o punitivi con lui. L'ho protetto come potevo e ho imparato a essere più paziente proprio per principio, per compensare. Era la strada giusta. Il bradipo ha sviluppato un suo delizioso spirito di osservazione e senso dell'umorismo. Quando è tranquillo e lo palesa è una goduria.

Comunque ti capisco, lo senti?
Avatar utente
Effi B.
NTIS
 
Messaggi: 7757
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 22:15
Figli: Carlo 2006, Pietro 2009

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda luna » mercoledì 22 gennaio 2014, 10:08

diventerei nervosa, tenderei a fare io le cose al suo posto (se me lo concedesse) per essere più veloce... io che sono sempre in corsa... quindi per me tu sei bravissima!
.[/quote]
bravissima de che? me ne vado perchè se no le abbaio o la pungolo...
No che non ci sto!!!
Effi, Carlo vero, è Carlo il bradipo? sti 2 dobbiamo farli conoscere.
luna
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 21:44
Figli: 2/2008 - 9/2014

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda tuckberry » mercoledì 22 gennaio 2014, 11:43

Il mio bravissima è legato al fatto che dalle tue parole, al di là del racconto delle difficoltà che affronti, percepisco tanta accettazione. E' una sensazione che mi arriva leggendoti... sento il rispetto che hai nei confronti dell'indole di tua figlia, nonostante tutto. Non credo che tutte le mamme vivrebbero questa situazione nello stesso modo. Mi hai appena scritto che te ne vai altrimenti abbai o la pungoli... e se invece lo facessi anche convinta che sia giusto farlo per darle una svegliata?
Tu invece scrivi che "non vuoi che si autocensuri", che "vorresti dolcemente trovare il modo di farle vivere CON il tempo, non contro il tempo, con i suoi ritmi ma NEL mondo", che "vorresti lasciarla libera e sognatrice com'è, ma che si dia la giusta misura, ad un certo putno, per coesistere con il mondo altro da lei".
Per me una mamma che scrive queste cose è una brava mamma, ma se preferisci la prossima volta ti scrivo che sei pessima : Chessygrin : :birra: : Chessygrin :
tuckberry
Collaboratore
 
Messaggi: 486
Iscritto il: giovedì 25 luglio 2013, 13:04
Figli: F1 11/2011
F2 03/2015

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda luna » mercoledì 22 gennaio 2014, 12:37

no, continua dai... : Wink :

è che la accetto sì, razionalmente la accetto, la vedo quanto è splendida e so quanto sono fortunata ad averla...
però quando appena sono un po' sul nervoso... hiiiiiiiiii quanto sono insistente...
Già me la vedo tra un po' a dirmi "a ma', ma ripigliati!"
luna
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 21:44
Figli: 2/2008 - 9/2014

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda nacquinellacqua » mercoledì 22 gennaio 2014, 13:44

posso aggiungere al club bradipi pure la mia bimba?
e anche il papà che è peggio

:rotfl: :rotfl:

luna...
anch'io quando ti leggo ho la stessa sensazione di tuckberry
e non sai quanto ho imparato da questo post

però tante volte mi devo mordere la lingua, guardare altrove..perchè sbotterei
sto imparando..

il momento duro è la mattina quando sento i minuti passare nella testa
io sono l'opposto...
faccio trenta cose insieme e di solito in velocità (cercando sempre di mettere in pista per prime quelle che ci mettono di più)
ho uns enso del tempo pazzesco (so che ore sono...e anche il mio compagno, dopo le mille sorprese, si è accorta che non sbaglio perchè anche se non ho un orologio so sempre che ore sono)

in certi ambienti è una dote ma in questo caso diventa una condanna... : WallBash : : WallBash : : WallBash :



piano piano cerco di adeguarmi ai ritmi di I.
quando posso
altrevolte la pungolo...cercando il modo giusto (più che altro un ricordarle gentilmente cosa deve fare...almeno 100 volte) o se la vedo ferma (ad esempio sta mettendo una calza...è capace di stare con la calza sulle dita del piede senza metterla per 5 minuti...sembra un fermo immagine) le ricordo cosa stava facendo...così si riattiva


nei momenti peggiori ripenso alle parole di paola..quando parla di sua mamma...
funziona...
perchè ci vedo un amore così sconfinato...che vorrei tanto che la mia bambina si ricordasse così di me...vorrei che lo sentisse....il mio grande amore per lei anche in questi momenti




quando
Nacquinellacqua

Senza spiegare nulla, senza dirti dove, ci sara' sempre un mare, che ti aspetta
Avatar utente
nacquinellacqua
*‿*
 
Messaggi: 736
Iscritto il: martedì 16 febbraio 2010, 9:47
Figli: Pesciolino110309
Trottolina 100912

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda Effi B. » mercoledì 22 gennaio 2014, 15:31

Eh sì, è lui!

Come ho riso, nacqui, per quel tuo calzino posato sulle dita dei piedi! Qui il calzino indugia a mezz'aria, tenuto con entrambe le mani un po' sotto il mento. Il che gli conferisce un'aria un sacco pensosa. Credete che non mi sia ritrovata a urlare esasperata? Certo purtroppo. Se si ha fretta, quella cosa lì la si può vivere come una provocazione esasperante. Vista da qui strappa la risata!

Io adesso in quei casi se posso lo vesto. Non succede spesso e mi godo anche di palpeggiarmelo un po', il mio bambino che fra un po' sarà cresciuto. Chiacchieriamo, scherziamo. Gli lascio tutto il tempo che a me serve per fare dell'altro (magari allungo qualche gentile sollecito) e poi si fa insieme. Questa mattina siamo usciti di casa cinque minuti prima e non ho dovuto aiutare nessuno! Neppure chiedere che si facesse qualcosa. Si sono infilati le scarpe che io ero ancora da vestire chiacchierando tra loro :shock: Succede anche questo, anche a casa del bradipo!

Ci son state delle mattine (non troppe, che con troppe non ce la farei) che ho pensato: "e va be', non voglio urlare, non voglio prendermela, ci faremo 5 minuti di ritardo. Anche a cose fatte la ritengo una buona scelta (il problema a volte è farsela venire in mente al momento giusto). Ho mandato a quel paese la mamma che si stava per arrabbiare invece del bambino ritardatario. E mi sono ritrovata molta più serenità a disposizione per chiedere poi collaborazione perché la cosa non si ripetesse. E la collaborazione è arrivata più fluidamente...

La cosa decisiva su cui riflettere per me è stata che le mie reazioni non dipendevano tanto dal suo comportamento quanto dallo stato d'animo con cui mi trovavo a esserne spettatrice.
Avatar utente
Effi B.
NTIS
 
Messaggi: 7757
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 22:15
Figli: Carlo 2006, Pietro 2009

Re: si perde a fare le cose

Messaggioda emme » martedì 7 febbraio 2017, 12:26

Ricordavo questo titolo e sono andata a cercare il post.
Mio figlio, 5 anni e 5 mesi (proprio coetaneo della bambina di Luna quando ha aperto il post), è esattamente cosi.
Lui è immerso nel suo mondo, io a volte mi preoccupo che non mi senta, che abbia problemi di attenzione.
Lui suona e canta, qualsiasi cosa sta facendo, lui suona la batteria
E' tutto un 'tun tun patapum tun bum tun' mentre fa altre cose. Poi si ferma a metà, vede un'altra cosa e inizia quella, per poi lasciarla e iniziarne un'altra... oppure non iniziare niente e rimanere li, cosi
a volte mette la musica e fissa lo stereo, e io mi preoccupo perché mi sembra che non riesca a stare presente.... poi dopo due giorni lo sento cantare per filo e per segno tutte le canzoni del cd, in ordine, in una lingua diversa (ama la musica brasiliana, quindi parla in una lingua che nessuno di noi conosce ne capisce), con tanto di musica e parole.. e allora mi dico che quando fissava lo stereo non era chissà dove, era li, attento a captare ogni sfumatura
Avatar utente
emme
 
Messaggi: 849
Iscritto il: martedì 11 dicembre 2012, 16:30
Figli: E. 2011
A. 2015

Precedente

Torna a Alla scoperta del mondo (3-6 anni)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti