Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è malato)

Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è malato)

Messaggioda searer » domenica 17 luglio 2011, 20:28

Sabato scorso lavando il collo di Beatrice (4 anni alla fine di Settembre) mi sono accorta che improvvisamente le era cresciuto un grosso bozzo duro proprio al centro del collo, sopra la tiroide. Panico, naturalmente dissimulato "guarda che collo sporco, eh sì, fammi pulire meglio". Chiamo mio marito a vedere , anche lui va nel panico anche perchè dato il clima, facciamo il bagno a Beatrice e Tommaso tutti i giorni (ed all'occorrenza anche di più) quindi il "bozzo" non poteva essere lì da molto tempo,doveva essere cresciuto molto velocemente. Prepariamo la cena, mettiamo a letto i bambini e poi ci reiteriamo le nostre preoccupazioni.

Il giorno dopo (domenica) la portiamo alla guardia medica dove ci confermano che il pediatra la deve vedere urgentemente. Per fortuna il lunedì il pediatra aveva un appuntamento libero e la visita immediatamente, responso, è una ciste mediana del collo, non è una bella cosa , deve essere operata il più presto possibile perchè quasi sempre si infettano e poi sono guai ed anzi dovremmo iniziare subito una profilassi antibiotica perchè quando queste cisti si gonfiano così rapidamente in genere un po'di infezione c'è già..Panico ma già tornando a casa del pediatra decidiamo un piano d'azione: ricerca sul web sulle cisti mediane del collo (o cisti del dotto tireoglosso), ricerca del miglior chirurgo pediatrico per queste patologie nella regione e prenotazione visita, se necessario privatamente. Siamo stati fortunatissimi perchè il nostro chirurgo "d'elezione" (giovane, donna e con una sfilza di specializzazioni imponente in questo tipo di interventi) aveva un appuntamento libero due giorni dopo.

Visita (la dottoressa ci ha fatto un'ottima impressione, rispettosa con i bambini, competente e non paternalistica con noi, molto chiara sull'intervento, possibili complicazioni--brrr-e conseguenze) ed ecografia organizzata al volo che ha confermato che la tiroide è a posto ma la ciste ed il dotto tireoglosso (un resto dello sviluppo fetale) devono essere tolti al più presto per evitare che la ciste cresca ulteriormente, si infetti e necessiti poi di un intervento molto più demolitivo e con un maggior rischio di ricadute (che è comunque anche in condizioni "ottimali" di circa il 10%).

Il giorno dopo ci chiamano dall'ospedale, la operano fra 10 giorni. Tutto bene quindi, dal punto di vista "tecnico"
Dal punto di vista emotivo invece...la bambina è "contenta" anche perchè con la chirurga si è "presa", si assomigliano un po' fisicamente e lei la chiama "la mia dottoressa Paola che mi cura questo bozzo sul collo che mi fa male", sappiamo che l'ospedale è una struttura molto curata anche sul piano dell'umanizzazione dell'ambiente e delle cure specie nel reparto pediatrico ma io ho molta paura. Paura che Beatrice subisca un trauma, paura che provi dolore, paura di non riuscire a sostenerla e consolarla e rassicurarla in modo adeguato.Paura delle complicazioni, paura dell'intervento a lei così piccolina, paura che le succeda qualcosa.Paura.

L'anno scorso abbiamo avuto quattro ospedalizzazioni con Tommaso (broncopolmonite e poi crisi di broncospasmo) ed una brevissima (due notti) con Beatrice sempre per broncospasmo e mi è tornato tutto intero il terrore di vedere il proprio bambino stare male, stare male "veramente" e non poter fare nulla, doverti affidare all'ospedale (che in tutti questi casi è stato il vecchissimo, sporchissimo ospedale della mia città perchè nelle emergenze devi andare nell'ospedale più vicino, il cui reparto di pediatria è abbastanza malfamato e "primitivo")..anche se so che in questo caso il contesto è diverso ed almeno della struttura" tecnica" ci possiamo fidare così come del personale che sembra molto preparato anche dal punto di vista psicologico..

In più proprio ieri (giusto una settimana dopo la "scoperta" con Beatrice) Tommaso si è svegliato di notte urlando per il male all'orecchio, otite media, è già sotto antibiotico e tachipirina per la febbre ed il dolore ma non gli passa, ha momenti di dolore molto intenso con grandi pianti e disperazione, anche nostra. ieri sera sono rimasta alzata metà della notte con lui sulle ginocchia per farlo riposare almeno un po' e sentivo tutto intero il suo dolore ed il mio e la paura per lui e per Beatrice.

Naturalmente mi comporto "bene", sono rassicurante, "contenente", mantengo la calma e la "normalità" coccolandoli molto quando occorre e rispondendo a tutte le loro domande e questioni e bisogno di stare vicini ma dentro di me mi sento talmente vulnerabile e tesa che mi è venuto (di nuovo) un attacco di artrosi cervicale (che mi perseguita da 6 mesi, sono in cura da una fisiatra che però non può fare miracoli "se io porto il mondo sulle spalle")..

Mi potete dare dei suggerimenti prima di tutto per la mia bambina, per "organizzarle" un ricovero il più possibile rispettoso e meno traumatico (se tutto va bene dovrebbe essere solo una notte in ospedale, la sera prima io e lei dormiremo in albergo a Padova per presentarci in ospedale alle 7.30, intervento il giorno stesso ed il giorno dopo se non ci sono problemi torneremmo a casa, quindi resteremmo io e lei da sole per due giorni) e poi per me, per "reggere" meglio una situazione in cui mi sento molto fragile..
searer
 
Messaggi: 27
Iscritto il: martedì 14 giugno 2011, 21:17
Figli: sono la mamma di un bambino e di una bambina, Tommaso e Beatrice, gemelli, che hanno 5 anni

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda melidi7 » domenica 17 luglio 2011, 20:58

cara searer, ti voglio dire che ti ho letto, e ti compiango--sono reduce di un'ospedalizzazione di 5 settimane con mio figlio piu piccolo (5anni e mezzo)...vorrei dirti che ci sono, ti ho letto e torno appena posso (mio figlio maggiore vuole indietro il suo pc :roll: ) ma ti ho visto--e so quanto panico si fluisce!
ti abbraccio, e velocemente ti dirò che mio figlio ha vissuto suo esperienza molto positiviamente ("mamma, quando sono malato di nuovo, fai sicuro che veniamo sempre qui" : Love : )
xxxmelissa
nelle langhe
mamma di 7

http://apprendimentonaturale.blogspot.com/

"There is a Place beyond Rightness and Wrongness -- let us meet There." §Rumi
Avatar utente
melidi7
NTIS
 
Messaggi: 3827
Iscritto il: martedì 24 giugno 2008, 23:14
Località: piemonte
Figli: 11/07/1987, 16/01/91, 17/03/94, 21/11/97,
31/05/2000, 24/05/2003, 13/10/2005

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda nacquinellacqua » domenica 17 luglio 2011, 21:13

Passo al volo ma un grande abbraccio volevo lasciartelo
Vi penserò tantissimo e spero in questo modo di mandarvi un po' di energia
Nacquinellacqua

Senza spiegare nulla, senza dirti dove, ci sara' sempre un mare, che ti aspetta
Avatar utente
nacquinellacqua
*‿*
 
Messaggi: 736
Iscritto il: martedì 16 febbraio 2010, 9:47
Figli: Pesciolino110309
Trottolina 100912

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda Luce78 » domenica 17 luglio 2011, 21:33

Anch'io ti dico che ti sono vicina e ti penso....Mel, con la sua grande esperienza, sicuramente ti darà tutta la forza e fiducia di cui hai bisogno.

:abbraccione

Alice
Alice

"I nostri figli ci offrono l'opportunità di diventare quel tipo di genitori che avremmo sempre sognato avere" (Louise Hart)
Avatar utente
Luce78
 
Messaggi: 1365
Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 12:10
Figli: O. 2005

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda Roberta » domenica 17 luglio 2011, 21:42

io posso solo abbracciarvi tutti e tre, anzi 4 col papà, perchè per fortuna non ho esperienze di ospedalizzazione notturna, solo qualche episodio di pronto soccorso. Coraggio e vieni qui a scrivere tutte le tue paure, noi ci siamo
:abbraccione
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada
Avatar utente
Roberta
*‿*
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:58
Località: Genova
Figli: M. febbraio 2008
E. agosto 2011

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda river » domenica 17 luglio 2011, 23:11

nacquinellacqua ha scritto:Passo al volo ma un grande abbraccio volevo lasciartelo
Vi penserò tantissimo e spero in questo modo di mandarvi un po' di energia


ecco, anche io. poi facci sapere la data e ti - vi pensiamo meglio, ok?

poi non lo so ma credo che ti faranno stare insieme a lei...la notte che starete li, giusto?
se fosse possibile, e da come hai descritto pare che lo sia, potresti parlare prima con chi dovrà operare e chiedere di stare li con lei per es. se dovessero farle l'anestesia almeno finchè si addormenta...ma forse oggi queste cose sono 'prassi'? insomma se ne sai di piu' prima di come si svolgono le cose e anche nei dettagli magari puoi pure chiedere in anticipo ...e a seconda di cosa ti dicono e rispondono alle richieste prepararvi di conseguenza insieme a lei, cucciola ...

in ogni caso ripeto, vi penso tanto e per ora ti mando forti :abbraccione :abbraccione :abbraccione :abbraccione :abbraccione
"Ma soprattutto non sappiamo ancora quale aspetto potrebbe assumere il mondo, se i bambini potessero crescere senza subire umiliazioni, se venissero rispettati come esseri umani e presi sul serio dai loro genitori." (A. Miller)
Avatar utente
river
*‿*
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 16:36
Figli: M 10.2009

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda foglievive » lunedì 18 luglio 2011, 11:14

Vi penserò anche io.
Sentirsi vulnerabili mi sembra del tutto naturale in una situazione come questa.
Qui puoi trovare risorse e conforto. Vieni e raccontaci ogni volta che ne senti il bisogno.
Avatar utente
foglievive
NTIS
 
Messaggi: 3632
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2009, 22:37
Figli: M2006

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda Silvia D. » lunedì 18 luglio 2011, 11:32

Ti sono vicina anch'io, leggo che la struttura è bella, la dottoressa piace a voi e anche alla bimba; direi che, nella situazione, siano le condizioni preferibili che avreste potuto cercare. Quindi posso solo dirti, ma lo sai già, di essere forte, di starle vicina e passare qua da noi a ricaricarti di affetto e coccole quando ti va : Love :
:abbraccione :abbraccione :abbraccione :abbraccione :abbraccione
Avatar utente
Silvia D.
NTIS
 
Messaggi: 4040
Iscritto il: martedì 27 gennaio 2009, 17:52
Figli: L. 2008
E. 2011

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda fioredicampo75 » lunedì 18 luglio 2011, 12:08

Carissima, un abbraccio enorme. Posso capire come ti senti, anche noi a novembre abbiamo avuto uno spavento non da poco con Federica, con relativa corsa in ospedale, elettroencefalogramma, e due giorni di day hospital per risonanza magnetica al cervello. E' andato tutto bene, ma che paura!
Il mio consiglio, per quello che può contare, è di non farti intimorire dal personale, e se c'è qualcosa che non ti convince, o con cui non sei d'accordo, fai sentire la tua voce bella forte. A federica hanno fatto l'anestesia totale per la risonanza, e non mi hanno lasciata restare con lei mentre gliela facevano, "perché quando sentono l'odore del gas i bambini piangono e i genitori si spaventano, e poi è un'anestesia "retroattiva", non lascia ricordi degli ultimi 10 minuti prima di addormentarsi e quindi il trauma non rimane". Al momento mi sono lasciata intortare, buona buona mi sono allontanata e ho lasciato Federica da sola. Tornassi indietro, gli direi che è lo stesso anche se la mamma si spaventa, è ben meglio che la mamma stia vicina alla sua bimba in un momento così anche se poi non se lo ricorderà.
Scusa se mi sono dilungata, era solo per farti capire che a volte le procedure mediche sono un po' asettiche e poco attente a questo tipo di emozioni, per cui se ti sembra necessario trova dentro di te la forza per importi.
Per il resto vi penserò tanto, in bocca al lupo!
Martina
fioredicampo75
 
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 27 aprile 2011, 9:25
Località: Trento
Figli: Tania e Federica dicembre 2009

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda DaniTom » lunedì 18 luglio 2011, 13:06

Cara tantissimi :abbraccione :abbraccione :abbraccione :abbraccione :abbraccione
E tanti auguri, sicuramente andra' tutto benissimo. Cavolo, quale mamma non avrebbe una paura matta in una situazione simile! Ma fatti forza, stalle tanto vicino e coccolatela piu' che potete prima durante e dopo.
Dai, presto sara' tutto passato!!!! :abbraccione
Avatar utente
DaniTom
*‿*
 
Messaggi: 1233
Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 10:56
Località: Roma
Figli: Tom2008

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda erica » lunedì 18 luglio 2011, 19:07

In bocca al lupo anche da parte mia.
Come ti hanno già detto i bambini sono sorprendenti e se la piccola l'ha già presa bene le cose sono sicuramente più facili.
Mia nipote è stata una settimana in ospedale quando aveva 10 anni e siccome tutti andavanoa trovarla e si stava lì a farle compagnia tutto il giorno lei l'ha vissuta così bene che quando è stata ora di tornare a casa le dispiaceva....concentratevi sul farle passare il meglio possibile il tempo e vedrai che poi va a finire che ne serberà un bel ricordo.

Un abbraccione e te e a Beatrice
Erica
erica
 
Messaggi: 229
Iscritto il: giovedì 13 maggio 2010, 20:10
Figli: Figlio1 29.12.2006
Figlio2 12.3.2009
Figlio3 24.10.2012

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda mamazaba » lunedì 18 luglio 2011, 22:59

un grosso in bocca al lupo !
quoto Martina, quello che ho imparato da una brutta esperienza è stato: chiedere chiedere chiedere . fatti spiegare tutto più che puoi, a costo di fare la parte dell'ansiosa o della stordita, non temere di "disturbare" ! fatti spiegare ogni procedura e poi spiegala a lei. anche noi abbiamo dovuto fare l'anestesia totalòe col gas, a me hanno detto di restare lì ma non mi ero fatta spiegare bene e ho sbagliato, certo avrebbe avuto paura lo stesso ma forse un pò meno ( e io anche :( ) .
purtroppo il personale medico per quanto umano tende a sottovalutare questo aspetto, figuriamoci poi quello meno umano ( putroppo ce ne sono sempre :evil: )

però leggo che da questo punto di vista partite da buoni presupposti, sono sicura che andrà tutto bene e presto sarà tutto un lontano ricordo!


:abbraccione
Avatar utente
mamazaba
*‿*
 
Messaggi: 2044
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 13:02
Figli: zaba 2008

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda Ella » martedì 19 luglio 2011, 1:34

Ho letto e mi spiace...vorrei poterti aiutare di più....So il terrore che si prova di fronte a queste cose e al pericolo di salute per i figli.

Forse non sarà più terribile di quei ricoveri forzati improvvisi e non programmati che già avete vissuto e l'unica cosa che mi sento di dirti è di permettere sia a Beatrice che a Tommaso di poter esprimere tutto quello che sentono...anche Tommaso si è ammalato e sicuramente risente anche lui della tensione in famiglia e forse della paura di restare senza la mamma per quei giorni ....O di passare inosservato e meno importante agli occhi del suo amore più grande che è sempre la mamma...Di contro Beatrice avrà anche lei ansie e paure e allo stesso tempo sentiranno le tue paure anche se gliele celi e allora forse anzichè celarle completamente potresti almeno in piccola parte parlare a loro delle tue paure...perchè loro le sentono lo stesso e in questo modo almeno possono dare un nome a quello che sentono e allo stesso tempo autorizzare anche se stessi ad esprimere i proprio sentimenti....

Un abbraccio!
Ella
 

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda biglia » martedì 19 luglio 2011, 8:42

Searer, mi dispiace... un grosso abbraccio di consolazione..
L'ospedale, lo conosci già? Non potresti fare un giro preventivo nel reparto, per essere più preparata? Anche cose pratiche, per sapere dove sono i bagni, gli orari di visite, per parlare con gli infermieri, in modo da avere qualche riferimenti nel caso aveste bisogno di qualcosa durante il ricovero.. Se tu ti sentissi più a casa, anche tua figlia sarebbe più tranquilla, credo.. Per il resto, come ti ha già scritto qualcuno, lasciate fluire i sentimenti e le paure: per i bambini è un sollievo sapere che non sono i soli a essere confusi, ad aver paura, a sbagliare..
Un grosso in bocca al lupo!
Avatar utente
biglia
Collaboratore
 
Messaggi: 379
Iscritto il: venerdì 3 luglio 2009, 5:37
Figli: F1 2006
F2 2009

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda melidi7 » martedì 19 luglio 2011, 21:44

eccomi, mi dispiace che mi sono messo tanto!
noi abbiamo avuto un ricovero lungo, ma d'emergenza...ma queste sono le cose che ho appreso con quel lungo degenza forzata in ospedale.

il mio bambino voleva sapere dove andavo, e ancor di più, dove stava il luogo dove andavo...specialemnte se non poteva vederlo, o raggiungerlo: quindi se puoi portarla al bagno che userai (se non è nella stanza), al macchinetta per l'acqua/cafe, al bar o la mensa prima che siete ricoverati sarà rassicurante per lei, anche se, a giudicare dal tipo di intervento che avrà non sarà forse un problema.

ho anche notato che mio figlio si spaventava per cose che a noi sembravano scontate: occhio a come si dicono le cose....non mi viene una di preciso...per esempio, loro dicono "vogliamo prendere il tuo sangue" il bambino potrebbe credere che deve dare tutto il suo sangue. o se dicono "non potrai mangiare" capiscono che non potranno mai piu mangiare. quindi quando la bambina si spaventa e cerca di capire esattamente sta sentendo in testa...è sorprendente quanto loro possono prendere alla lettera qualcosa che per noi è sotto inteso. Gioele deve fare una dieta molto ristretta, e lui ha capito che non poteva MAI piu mangiare il cioccolato, la panna, le uova, le torte con il burro, il burro e marmelatta, la parmigiana, le frittelle...insomma il suo agitazione lo capivo, ma quando ha capito che un giorno potrà di nuovo mangiare le leccornie per ora lui negato, ha potuto rilassarsi, e sopratutto lasciare che i fratelli mangiassero quello che volevano.

Ho anche notato che la seconda notte dopo gli interventi chiurugici è una nottaccia per tutti. Non so se è per scaricare le tossine del anestetico, o perche ce la paura da scaricare, fatto sta che TUTTI quei bambini che ho visto (in 5 settimane ne ho visto di tutto!) la seconda notte è stata dura--agitazione fino a urli/terrori. Quindi tranquilla, è fisiologico direi, anche se è per scaricare la paura, passa.

L'unica punto che è proprio brutto è quando bisogna passare il bambino nelle mani dei chirughi nella sala operatoria. Alabs suggerisce di chiedere se potrai accompagnare la bambina fin che addormenta. Non è detto che potranno accontentarti, ma nel ospedale dov'eravamo noi era possibile se non c'era molti interventi in corso.

mio figlio aveva paura, voleva che lo faceva l'intervento la sua infermiera preferita, e lei gli ha spiegato come i dottori erano come dei tartaruga ninja (perche sono in verde), esperti in quello che fanno, e che lei era solo una tartaruga bianca, che impara da loro : Love : --lei avrebbe voluto molto stare con lui (lo ha accompagnato insieme a me fino alla sala) ma solo quelli in verde, i ninja, avevano i poteri della guarigione...

gioele piaceva l'idea che erano dei "maestri" (quello lui capisce--mica sapeva chi erano i tartaruga ninja! :rotfl: )
e allora si è rilassato parecchio...comunque sì, fa paura lasciarlo andare.
adesso mi chiedono il pc,
spero che questo aiuto un pochino...
se hai altre domande, paure ...ci siamo qui per ascoltare!!!
xxxxmelissa

:abbraccione
nelle langhe
mamma di 7

http://apprendimentonaturale.blogspot.com/

"There is a Place beyond Rightness and Wrongness -- let us meet There." §Rumi
Avatar utente
melidi7
NTIS
 
Messaggi: 3827
Iscritto il: martedì 24 giugno 2008, 23:14
Località: piemonte
Figli: 11/07/1987, 16/01/91, 17/03/94, 21/11/97,
31/05/2000, 24/05/2003, 13/10/2005

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda anninamar » mercoledì 20 luglio 2011, 6:44

Vi mando un forte abbraccio e spero che la vostra permanenza in ospedale sia minima. :abbraccione
Anna
L'isola sconosciuta è un luogo mobile che appare e scompare sulle carte della fantasia ma sta ben saldo nel cuore di ognuno di noi. J.saramago
anninamar
*‿*
 
Messaggi: 1604
Iscritto il: giovedì 4 novembre 2010, 14:03
Figli: F1 2007

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda dafne » mercoledì 20 luglio 2011, 7:59

Searer, Beatrice, Tommaso e Papà...vi sono vicinissima anch'io!

Mel, le altre prima di me, ti hanno consigliato e coccolato con dolcezza e forza...raccogli questa grande energia, portala con te, lascia che penetri sin nel profondo e vedrai che tutto andrà bene e quella che è nata come una situazione difficile, saprà sicuramente sorprendere tutti voi!

Come dice Alabs, se vuoi, comunicaci la data dell'operazione, così vi penseremo ancora più intensamente...e vi abbracceremo così forte che non potrete non sentirne il calore!!!

:abbraccione :abbraccione :abbraccione
"Ti auguro tempo per toccare le stelle e tempo per crescere e per maturare"(Elli Michler)
Avatar utente
dafne
Collaboratore
 
Messaggi: 773
Iscritto il: sabato 1 gennaio 2011, 19:58
Figli: fu2007

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda gemma72 » sabato 23 luglio 2011, 13:47

io leggo solo ora, questa seconda parte di sezione l'ho scoperta oggi :oops:

vi abbraccio e vi penso col cuore. :abbraccione
gemma72
 
Messaggi: 578
Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 21:34
Figli: f1 2007

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda luna » sabato 23 luglio 2011, 14:15

Searer, noi ci conosciamo da tanto, e sono vicino ai gemelli e a te...
luna
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 21:44
Figli: 2/2008 - 9/2014

Re: Mia figlia deve essere operata (e anche mio figlio è mal

Messaggioda searer » domenica 24 luglio 2011, 17:05

Carissime,
grazie per le parole e la tenerezza che mi hanno fatto sentire coccolata e accolta. Beatrice sarà operata martedì 26, io e lei andremo a Padova domani (in treno, il suo primo viaggio in treno, é eccitatissima) e dormiremo in albergo perchè dobbiamo essere in ospedale martedì mattina alle 7, a digiuno.
Lei verrà addormentata con una flebo con me presente e dovrebbe svegliarsi già in camera con me quindi da questo lato il minor trauma possibile ma ci hanno già preannunciato che il postoperatorio di questo tipo di interventi può essere fastidioso e doloroso quindi le faranno una terapia adeguata per evitare il più possibile vomito (a cui purtroppo Beatrice è soggetta facilmente, vomita "a getto" anche per una semplice tosse) e dolore. In ospedale le persone e l'organizzazione sembrano molto rispettosi dei bambini e dei loro tempi e modi, noi partiremo con una valigia piena di colori ed album nuovi per disegnare, Winnie Pooh e libretti da leggere. Beatrice ed il fratello stanno già parlando dell'ospedale, di quando lui e il papà ci verranno a prendere etc..quindi ci sembra che i bambini siano già "al lavoro" elaborando questo nuovo avvenimento.
Io invece sto male, sono perseguitata da attacchi di "sindrome vertiginosa" causata dal riacutizzarsi dell'artrosi cervicale: nausea, senso di malessere e dolore che parte dal mezzo della schiena per salire dalle spalle al collo fino all'attaccatura dei capelli quindi devo prendere farmaci (antiinfiammatori, antinausea etc..) tutti i giorni e stando molto attenta agli orari per non lasciarne svanire l'effetto evitando però il più possibile gli effetti collaterali che sono debolezza estrema e sonnolenza.
In più sono preoccupata e spaventata, vorrei stare il più possibile tranquilla con i miei bambini a godermeli ed abbracciarmeli ma ci sono mille cose da fare e da preparare.. Grazie, carissime vi abbraccio tutte.
searer
 
Messaggi: 27
Iscritto il: martedì 14 giugno 2011, 21:17
Figli: sono la mamma di un bambino e di una bambina, Tommaso e Beatrice, gemelli, che hanno 5 anni

Prossimo

Torna a Alla scoperta del mondo (3-6 anni)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti