Aiuto urgente

Violenza, manipolazioni, ricatti psicologici, giudizi morali: troppo spesso si ricorre a simili forme di controllo e repressione nell’educazione dei bambini. Discutiamone insieme qui ogni volta che ci sembra di riconoscerle in libri, film, programmi televisivi, nel nostro comportamento o in quello di coloro con cui ci accade di confrontarci.

Re: Aiuto urgente

Messaggioda Emy » martedì 23 febbraio 2016, 11:51

Sai, se tu hai notato che lei non alza la voce, o si infuria quando c'è di fronte qualcuno di esterno alla famiglia, potresti pensare di non essere da solo di fronte a lei quando le parli.
Però non per svilirla non per accusarla di fronte ad altri, perchè questo non farà altro che alzare le sue difese e non potrà guardarsi dentro, ma per farle osservare la realtà dei fatti così come sono, a quel punto sarà costretta a fermarsi e arrendersi all'evidenza.
"Questa sei davvero tu? è davvero questo quello che vuoi per i tuoi figli?"
"Chi ti ha trattato così?, dove hai imparato che si possano trattare così i propri figli?"

Cioè lei potrebbe essere in un brutto stato di depressione post partum,(anche a distnza di un anno e più dal parto) e le persone in questo stato potrebbero benissimo non rendersene conto e non volersi curare.
Io non conosco la situazione, ma avevi già preso in esame questa eventualità?
La depressione è molto brutta sai, può farti rinchiudere dentro e pensare che nessuno ti potrà aiutare, la depressione non è solo quando uno è triste e piange, potresti essere semplicemente apatica, incapace di prenderti cura dei tuoi figli, reagire con rabbia perche hai perso ogni interesse verso la vita, buttarti nei social , per isolarti da quello che hai attorno.
Emy
*‿*
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: sabato 6 dicembre 2008, 2:02
Figli: S 2000 G 2002 D2004

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » martedì 23 febbraio 2016, 13:13

Strada già battuta e con pessimi risultati... Lei è questo e non ci sono dubbi, storie, scusanti o dietrologie. Non è depressione... Fidatevi... Posso essere sincero? Le ragioni a questo punto non mi interessano. I suoi problemi mi toccano solo nella misura in cui la sua condotta lede i miei figli e me... Sono giunto alla conclusione che lei sia semplicemente così... Marcia fino al midollo... Dire che è malata o che è così per traumi subiti mi sembra quasi volerla giustificare... Semplicemente ha rivelato di essere una pessima persona... Tutto qui. Una persona che usa la violenza e brutalizza i figli... Stop... Perché devo perdere tempo a voler aiutare chi non vuole,non può e non merita di essere aiutato? Io più di quello che ho fatto per lei cosa posso fare? Non ha la.minima intenzione di rivedere se stessa e il suo comportamento... Posso costringerla? Non credo... Se vuole cambiare strada sono disposto, nei limiti del ragionevole, ad accettare la sua presenza in modo costruttivo. Diversamente avrò a che fare con lei solo lo stretto indispensabile... Tutti i.miei sforzi e le mie energie sono per loro e per me. Lei non ha alcun posto nella mia vita emotivamente parlando. Ha distrutto tutto ciò che di bello c'era... Mi ha picchiato,amici miei, ha minacciato i miei figli, mi ha puntato un coltello alla gola... Se le parti fossero invertite? Se fossi stato io a fare ciò che ha fatto lei? A ricoprirla di lividi? Sarei stato l'orco di turno o la.persona da comprendere?
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda francesca78 » martedì 23 febbraio 2016, 17:03

Ciao Angelo,
non sono intervenuta fino ad ora perché é una situazione molto delicata e mi fa un po' impressione parlarne su un forum, la paura di dire cose fuori luogo é molta.
Vorrei dirti che io comprendo il tuo bisogno di proteggere te e i tuoi bambini, mi sembra legittimo e sano, come mi sembra sano che in questo momento tu legittimi i tuoi limiti nel riconoscere di non essere in grado di aiutarla.
Spero che tu riesca a prendere un po' di distanza e un po' di sostegno per poterti aiutare in questa situazione cosi` difficile. Forse in questo momento non é lo sforzo per la comprensione nei suoi confronti di cui hai bisogno, ma di sentirti in sicurezza e di sentire in sicurezza i tuoi bimbi. Poi si vedrà. Sono d'accordo con Effi e Emy sul fatto che lei resterà sempre la mamma, e che la gestione del tuo rapporto con lei e di quello con i bimbi é fondamentale, ma in questo momento ho l'impressione che la priorità sia che tu possa sentire il sostegno e la sicurezza attorno a te.

Un abbraccio
francesca78
*‿*
 
Messaggi: 2129
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2009, 16:11
Figli: due figli

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » martedì 23 febbraio 2016, 18:23

Grazie. Hai perfettamente centrato il discorso. L'unica cosa che voglio precisare è che oltre a non essere in grado di aiutarla non ne ho la benché minima intenzione. I suoi problemi li risolverà da sola se vorrà essere abbastanza degna di riconoscere di averne, diversamente ci conviverà come ha fatto presumibilmente fino ad ora. In entrambi i casi i suoi problemi non dovranno più essere i miei o quelli dei bambini. Le modalità del suo rapporto con i bambini saranno fissate da un giudice che stabilirà tempi e modi assumendosi la responsibilità di affidare due esseri indifesi ad una donna problematica,violenta e potenzialmente pericolosa. Io mi rapporteró con questo spiacevole individuo lo stretto necessario per garantire sicurezza e tranquillità ai miei figli. Lei resterà sempre la donna che li ha generati e nessuno lo negherà. È però più che lecito che i bambini nel calibrare il loro rapporto con lei sappiano che è una persona che ha usato violenza nei loro confronti e che potrebbe rifarlo in qualsiasi momento e con esiti ben più tragici rispetto agli scossoni, alle bestemmie, alle minacce e agli orrori che è stata capace di vomitare da quella latrina che ha al posto della bocca. Se domani mi chiederanno qualcosa non avrò alcun problema a dir loro la.verità e a far sentire le registrazioni. Non ho nulla da rimproverarmi o di cui vergognarmi. Poi lei sarà libera di dire la sua e di spiegare quali ottime ragioni la spingevano a scuotere un bimbo di un anno dandogli dello schifoso (per citare l'epiteto più dolce) e terrorizzandolo... Ho fatto molta chiarezza dentro di me. Mi sono liberato dell'odio (sacrosanto)/che avevo nei suoi confronti. A parte il timore che possa fare qualcosa ai piccoli non provo più nulla se non disgusto. Ripeto a breve in un modo o nell'altro la situazione è una svolta... Io ho la coscienza pulita e so di essere nel giusto perché ciò che mi muove non è l'ira nei suoi confronti ma l'amore verso i.miei figli. Grazie ancora a tutti per il sostegno. Se non vi è di disturbo, per favore, continuate a mandarmi i vostri riscontri... Sono consigli utili e preziosi e la vostra.vicinanza anche se solo virtuale mi è di grande aiuto... Un abbraccio a tutti
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda Emy » mercoledì 24 febbraio 2016, 18:00

Volevo precisare che ogni mio intervento non vuole andare nella direzione del "poverina""aiutiamola"
E' molto importante che tu preservi il tuo spazio mentale e vitale, ma si può indirettamente aiutare gli altri anche mantenedo i piedi sulle proprie scarpe e definendo con fermezza il proprio spazio vitale e la protezione di esso. Anzi a volte è proprio il muro di assertività che aiuta l'altro a capire il proprio spazio.
Quello che dico , forse non si capisce ma alla base da nel modo più assoluto la precedenza alla tua integrità.
Mi spiace se non ti sei sentito accolto o capito, chiedevi spunti, e io scrivevo quello che mi veniva in mente, mi sembravi già ben piazzato sulle tue gambe :-)
Non sarebbe diverso se fosse il contrario penserei che è sempre una persona.
Uomo o donna fa poca differenza
Emy
*‿*
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: sabato 6 dicembre 2008, 2:02
Figli: S 2000 G 2002 D2004

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » mercoledì 24 febbraio 2016, 21:04

Ci mancherebbe Emy... Io devo solo ringraziare te e tutti gli altri per i pareri,i consigli e il conforto... Sempre graditi e preziosi... È questo il punto. Ormai l'ho chiusa fuori dalla mia vita. Mi è indifferente... Non credo che questo avrà effetti su di lei perché la sua totale mancanza di empatia le impedisce di cogliere la questione fino in fondo... Ma come ho già detto del suo futuro non mi interessa nulla... Le priorità sono altre. Lei non ha più nessuno significato. Non è nemmeno più una persona ma solo un elemento con il quale devo relazionarmi... Quando non dovrò più sopportare la sua vista non sarà nemmeno quello... L'unica preoccupazione che ho è data.da.cosa stabilirà il giudice ma me ne occuperò a tempo debito... Ovviamente mi riservo di rendere pubbliche le sue gesta di mamma impareggiabile. Mi sembra giusto che le persone sappiano di quali porcherie è capace o che giudichino in base ad elementi oggettivi. Non è una bassezza ma solo il ripristino della verità. Se qualcuno dovesse chiedermi perché la lascio e non voglio avere nulla a che vedere con lei credo sia onesto riportare i fatti e le cose gravissime che ha fatto non tanto e non solo a me ma ai piccoli...
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » martedì 15 marzo 2016, 17:15

Cari amici... È finita... Ho deciso finalmente di rompere gli indugi. Non scendo in dettagli (seguo i saggi consigli che mi sono stati dati) ma la signora l'ha fatta grossa. Fortunatamente nulla di irreparabile ma alla fine risponderà delle sue azioni. È finita davvero... Mi sono finalmente tolto dal cuore il peso che questa orrenda persona aveva caricato. Quindi si parte... Dalla mia ho la verità e l'amore... Lei solo livore, odio e ferenità... Il mio unico rimpianto è aver atteso così tanto... Non so come andranno le cose ma qualcosa doveva essere fatto... Un abbraccio a tutti...
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda Effi B. » martedì 15 marzo 2016, 22:11

Che cosa è successo, Angelo?
Avatar utente
Effi B.
NTIS
 
Messaggi: 7757
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 22:15
Figli: Carlo 2006, Pietro 2009

Re: Aiuto urgente

Messaggioda Flossy » mercoledì 16 marzo 2016, 23:48

Che succeed, come stai? I piccolini stanno bene?
Flossy
 
Messaggi: 26
Iscritto il: martedì 5 gennaio 2016, 23:23
Figli: maschio 2013

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » giovedì 17 marzo 2016, 17:53

Prima di tutto grazie per l'interessamento. I piccolini ed io io stiamo bene... Ripeto: non voglio scendere in dettagli ma quella ributtante persona ha ancora una volta alzato l'asticella dello squallore e dello schifo. Le azioni hanno sempre delle conseguenze e lei conoscerà quelle delle sue. Anche in questo contesto lei è convinta di essere nel giusto, nega l'evidenza... È giunto il momento di dire basta. Lo devo a me stesso e lo devo ai bambini... E poi è giusto che dopo tutte le menzogne e le schifezze che ha fatto e detto contro di me,là gente sappia quello che ha fatto...mi spiace ma è giusto che riceva tra le altre cose lo stigma sociale...
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda mammapi » giovedì 17 marzo 2016, 20:00

Angelo, io non posso fare a meno di pensare che lo stigma sociale nei suoi confronti non sia un bene per nessuno, neanche per i bimbi. Trovo che sarebbe molto più corretto e opportuno - nonchè più elegante - un discreto silenzio sulle motivazioni dei provvedimenti che dovessero essere presi nei suoi confronti. La tua volontà di vedere riconosciute, con i suoi torti, le tue ragioni potrebbe avere come unici risultati quelli di annientare lei e di far crescere i vostri bimbi nel gossip che si creerebbe inevitabilmente sulla vicenda. Perchè, anche se è triste dirlo, tanta gente in queste vicende ci sguazza. Pensando ai bimbi, è da voi, e da voi soli che devono eventualmente apprendere cosa è successo, nel momento e nel modo in cui sarà opportuno. Non a brutto muso dai compagni di classe che ne hanno sentito parlare in casa, non per caso sentendo le chiacchiere di chi non sa farsi i fatti suoi, non a sorpresa in un momento inaspettato, senza nessuno a sostenerli. Parla seriamente con uno psicologo di questo tuo desiderio di rendere pubblica la vicenda, che tu ora vedi come legato a un'esigenza di giustizia, ma che a me sembra dettato da una volontà punitiva deleteria per tutti voi.
mammapi
 
Messaggi: 139
Iscritto il: domenica 20 ottobre 2013, 20:12
Figli: C. 2011

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » venerdì 18 marzo 2016, 16:23

La mia intenzione è unicamente quella di ristabilire a livello ambientale un minimo di verità storica (passatemi il termine). Si da il caso che la signora spenda molto del suo tempo nel raccontare frottole e nel calunniare il sottoscritto (che si riserva di prendere gli opportuni provvedimenti nelle sedi legali più consone). Tale deprecabile condotta mi ha causato alcuni problemi sul lavoro:fortunatamente chi mi conosce sa che persona sono ma è oltraggioso che i colleghi commentino fatti inventati di sana pianta solo per screditarmi.
La gente saprà solo la verità, oggettiva e verificabile e trarrà le sue conclusioni. I bambini, a tempo debito, sapranno tutto. Come ho già detto, devono sapere perché devono fare attenzione a quella persona che pur avendoli generati non sarà mai la loro madre. Devono sapere perché non credo sarà possibile escluderla dalle loro vite e pertanto devono guardarsi da lei. Sapere che razza di bestialità riversava su di loro e decidere se abbracciare la donna che li ha lasciati con il pannolino lurido per otto ore per la maratona pomeridiana di Grey's Anatomy... Perdonatemi, ma non credo di aver bisogno di uno psicologo se mi vien voglia di ristabilire la mia onorabilità...
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » domenica 20 marzo 2016, 18:35

Una piccola aggiunta... In ospedale mi hanno refertato una prognosi di giorni 7(diconsi sette) a seguito delle percosse che la signora ha ritenuto opportuno elargire alla mia persona. Senza nessuna velleità polemica ma credo che sia più che lecito da parte mia augurarle un minimo di condanna sociale... Altri le avrebbero augurato di finire sotto un treno... Altri ancora avrebbero risposto e le avrebbero storpiato a calci la faccia. Io credo di essere stato talmente tanto signore e per bene da non reagire. E l'ho fatto per i miei bambini che in futuro non dovranno vergognarsi di avere un papà che alza le mani. L'ho fatto per me perché non dovrò mai vergognarmi di essere un uomo che usa la violenza. E l'ho fatto anche per quel sacco di immondizia perché se avessi reagito avrei potuto farle molto male... Anche se non lo merita...
A questo punto basta... Non posso e non voglio rischiare che quell'avanzo di fogna faccia lo stesso ai miei bambini. Prenderò provvedimenti con la speranza che chi di dovere comprenda il rischio che i piccoli corrono quando stanno da soli con lei. Se poi riterranno che lei è degna di occuparsene non ho problemi ad informare con qualunque mezzo l'opinione pubblica che le istituzioni (che dovrebbero tutelare gli interessi superiori dei piccoli) hanno affidato due indifese creature a una donna che urla CAROGNA e PEZZO DI MERDA al proprio figlio,che li strattona, che li lascia con il pannolino sporco per ore,che li lascia abbandonati a loro stessi davanti alla TV sempre accesa e che vede la violenza come una soluzione accettabile alle controversie.
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda echidna » domenica 20 marzo 2016, 20:47

la donna che amavi e con la quale hai deciso di fare famiglia si è trasformata in una pericolosa erinne. Com è possibile?
Io ti prego di non dimenticare che nessuno può auspicare per sè stesso di fare del male ai propri cari. Lei ha te e i vostri bambini. Se non è in grado di occuparsi di loro, se ha tanta rabbia nei tuoi confronti...è una persona che sta male. Aggiungere sofferenza alla sofferenza servirá davvero? Ai tuoi bambini gioverà sapere che il loro papà considera la loro mamma un sacco di immondizia?
io non ho capito. Vorresti che lei non si occupasse più del tutto dei suoi bambini. Chi lo farebbe al posto suo?
echidna
 
Messaggi: 41
Iscritto il: lunedì 26 agosto 2013, 16:36
Figli: Anna 2012
Andrea 2015

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » domenica 20 marzo 2016, 21:58

Gentile echidna, la domanda dovresti rivolgerla a lei. Se poi ritieni che la sua possa essere una giustificata reazione ad una mia azione,ti assicuro (ovviamente per quel che può valere la mia parola) che così non è. Come più volte ribadito riceve tutto il supporto materiale possibile (di fatto non alza uno spillo da terra ma ovviamente non è questo il punto) e alle infinite offerte di aiuto morale ha reagito come una bestia rabbiosa. Condivido che è una persona che sta male ma,come più volte ribadito, non posso obbligarla a farsi aiutare... Anche volendo non potrei in alcun modo...inoltre il problema non è la rabbia nei miei confronti per quanto oggettivamente immotivata e ingiustificabile ma il suo rapporto con i bambini... Forse non hai letto gli altri post ma per lei insultare, urlare e vomitare improperi ad un bimbo di un anno(colpevole di reclamare un po' di attenzione o semplicemente di frignare come è normale che possa fare di tanto in tanto) è NORMALE. Strattonare? È NORMALE... Picchiare il proprio marito (7 GG di prognosi)? È NORMALE... Cosa altro sarà normale? Usque tandem, amici miei... E non per me... Ma per delle creature INDIFESE...
Perdonatemi ma come dovrei considerare una donna che mi devastato il collo e che da regolarmente del PAZZO MALATO a mio figlio,se non come un topo di fogna?
Chi si occuperà di loro? Io ovviamente... Perché secondo voi lei è in grado di farlo? Voi affidereste i vostri figli ad una donna del genere? Lo fareste fiduciosi?
E soprattutto voi fareste quello che ha fatto e fa lei?
Credo proprio di no e sono convinto che tutti voi riteniate prioritaria la sicurezza e la tranquillità dei bambini... Di tutti i bambini... E non credo che qualcuno ritenga accettabile che dei bambini siano trattati cosi o che corrano il rischio di essere traumatizzati... Alcuni dicono meglio una pessima madre che nessuna madre. È una grandissima sciocchezza... E se la pessima madre va oltre il limite? E fino a che punto deve arrivare la comprensione verso queste persone?
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda Effi B. » domenica 20 marzo 2016, 22:54

Immagino, Angelo, tu abbia sporto denuncia. E' terribile che la vostra storia sia arrivata all'ospedale! La violenza va fermata subito, non ci sono dubbi, e occorre chiedere aiuto.

Vi auguro di incontrare le persone che più sappiano capirvi e sostenervi in questo momento difficilissimo
Avatar utente
Effi B.
NTIS
 
Messaggi: 7757
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 22:15
Figli: Carlo 2006, Pietro 2009

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » domenica 20 marzo 2016, 23:44

La denuncia per percosse è partita d'ufficio. Alla stessa aggiungerò quella per minacce e tutto il resto. Consegnerò alla polizia tutti gli elementi OGGETTIVI che documentano la condotta di questa persona. Hai ragione... La violenza va fermata subito... Io,purtroppo, per l'amore che provavo per lei,ho atteso fin troppo,sperando che cambiasse e che si fermasse... Ho solo ottenuto di mettere me e i miei piccoli angeli in pericolo... E tutto questo per chi? Per una persona ignobile che usa le mani e non il cervello (o il cuore)? Adesso basta! Andasse in malora... Con me ha chiuso... Spero solo che chi di dovere tenga conto della situazione e comprenda i rischi che i bambini correrebbero se fossero affidati a lei(perché ovviamente avvierò anche la separazione)... Non voglio lasciarmi la testa anzitempo ma è ovvio che chi si pronuncerà sarà moralmente (e non solo) responsabile di qualsiasi cosa quel sacco di immondizia dovesse fare a loro... Io e miei figli per nostra fortuna abbiamo tante persone che ci amano e vogliono bene e che ci stanno aiutando tantissimo. Questo conta ed è importante... Quanto a lei... I suoi problemi non mi riguardano più... Pagherà caro e pagherà tutto. Lo ha voluto lei:sono solo le conseguenze delle sue azioni... Grazie a tutti ancora una volta... Non potete neanche lontanamente immaginare quanto mi sollevi confrontarmi con voi tutti...
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda luna » lunedì 21 marzo 2016, 9:11

Angelo, dove sono adesso i bambini?
luna
 
Messaggi: 529
Iscritto il: mercoledì 3 marzo 2010, 21:44
Figli: 2/2008 - 9/2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda angelo » lunedì 21 marzo 2016, 14:21

A casa. Con noi. Non posso cacciarla di casa e non posso portare via i bambini senza il suo consenso. Purtroppo se lo facessi commetterei un reato. Bisogna aspettare i tempi tecnico-burocratici... E tutto l'iter... Mi auguro che in mia assenza non faccia fesserie... Non immaginate che angoscia e che rabbia non poter fare nulla... : WallBash : purtroppo non posso esimermi dall'andare a lavorare e non posso imporle la presenza di una persona di mia fiducia in casa... È una situazione kafkiana che non auguro a nessuno... Povere creature mie... Che Dio vi protegga sempre...
angelo
 
Messaggi: 65
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 10:58
Figli: M & F 2014

Re: Aiuto urgente

Messaggioda fabialeda » lunedì 21 marzo 2016, 15:09

Ma vista la prognosi di 7 giorni per le percosse subite, non hai diritto a rimanere a casa? O sei un libero professionista? Non riesci a delegare il tuo lavoro?
fabialeda
 
Messaggi: 516
Iscritto il: venerdì 24 giugno 2011, 14:14
Figli: F1 2007, F2 2010

PrecedenteProssimo

Torna a Pedagogia nera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti