Bambini felici - Padre in difficoltà

Come affrontiamo tutti i giorni l'impegno di essere dei genitori consapevoli e onesti? Discutiamo delle nostre difficoltà, riflettiamo sui nostri piccoli e grandi dubbi quotidiani, cerchiamo insieme in che modo possiamo trasformare i problemi che incontriamo in un'occasione per diventare persone più coerenti ai valori che hanno a cuore.

Bambini felici - Padre in difficoltà

Messaggioda alpe » giovedì 16 novembre 2017, 16:06

Buongiorno a tutti.

Sono un padre in difficoltà. Purtroppo sto sperimentando seri problemi di vista a seguito di un intervento chirurgico. Questi problemi mi stanno causando grosse difficoltà.
La qualità della mia vita è compromessa, il mio lavoro, molto impegnativo, ne sta risentendo.
I sintomi, che non hanno ancora una chiara diagnosi, probabilmente saranno permanenti.
Alle difficoltà fisiche, debilitanti da affrontare, fanno seguito le difficoltà psicologiche. La vista è veramente molto importante per il nostro equilibrio psichico.
Tutto ciò sarebbe complicato da affrontare anche da soli.
Per fortuna ho una moglie meravigliosa e due bambini straordinari, che non meritano di avere la loro felicità compromessa dai miei problemi.
Sono sempre stato una persona molto energetica ed ottimista, e ho sempre trasmesso agli altri la mia carica.
Ora non riesco più a fare lo stesso. No sono più la stessa persona. Mi sforzo di essere sempre presente, sorridente e positivo con i miei bambini, prima era semplicemente naturale, ora è molto faticoso.
Come si può riuscire ad essere forti fuori e morti dentro?

Devo assolutamente fare in modo di non influenzare negativamente la loro infanzia, trovare la forza per farlo, giorno dopo giorno, essere presente con loro, per affrontare i grandi e piccoli problemi che capitano e capiteranno.
E' una sfida che potrebbe essere più grande di me.

Sto già ricevendo un supporto psicologico, volevo sapere se qualcuno si trova o si è trovato in una condizione simile e ha qualcosa da condividere.

Grazie
alpe
 
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 15:32
Figli: 1 2010
2 2013

Re: Bambini felici - Padre in difficoltà

Messaggioda Emy » martedì 21 novembre 2017, 23:09

Ciao Alpe,
Nella vita si sperimentano davvero una gran quantità di cambiamenti, e questa difficolta sulla vista é particolarmente faticosa.
Immagino che ti si strugga il cuore per non essere più il genitore che riuscivi ad essere prima
Avrai bisogno di viverti il "lutto" per quel genitore che non hai più a disposizione....
Non posso neanche immaginare quanto sia difficile.
Non ne ho esperienza, ma ciò che vedo é che spesso i bambini hanno grandi risorse e le carenze a volte si trasformano in punti di forza
Permettiti anche di essere un po' incazzato con ciò che ti ha riservato la vita, permettiti di essere anche triste , di non avere sempre il sorriso....puoi dire ai tuoi figli che sei triste e che ti prendi cura della tua tristezza , perché la loro percezione e le loro sensazioni devono essere più vicine possibili alla realtà
Dall' abbracciare la tua tristezza puoi partire per trovare nuove strade di felicità o di serenità.
Permetti anche ai tuoi figli di mostrartele, sono grandi maestri in questo.
Emy
*‿*
 
Messaggi: 1633
Iscritto il: sabato 6 dicembre 2008, 2:02
Figli: S 2000 G 2002 D2004

Re: Bambini felici - Padre in difficoltà

Messaggioda esmeralda » mercoledì 22 novembre 2017, 10:30

Ciao!
Innanzitutto coraggio! La mia esperienza di malattia è stato un brutto incidente (tra l'altro avvenuto quando ero insieme ai bambini) che ha rischiato di menomarmi per sempre. Da sportiva appassionata mi sono ritrovata prima ospedalizzata per lungo tempo subendo vari interventi e talvolta con previsioni allarmanti, poi una lunga fisioterapia dai risultati incerti. Alla fine posso dirti che le cicatrici sono quasi il solo ricordo di quel periodo tremendo.
Venendo a te: nel periodo più brutto ed angosciante mi sono appoggiata sulla mia famiglia e soprattutto su mio marito e ho fatto semplicemente la bestia ferita e rintanata. Ai miei figli ci pensavo anche poco. Avevo troppa paura per me.
Poi un giorno non so neppure perchè, ho inaugurato il "piano A", ed ho semplicemente rifiutato il fatto che sarei rimasta invalida. Nonostante tutti -anche il mio buonsenso- mi consigliassero "il piano B" cioè prepararmi mentalmente al fatto che non sarei più stata la stessa, ho remato nella direzione opposta.
A cose fatte posso dire che è andata bene ma è stato anche un rischio. A te dico che l'incertezza della diagnosi ti lascia anche un po' di margine no? Ma questo lo puoi sapere solo tu.
Comunque le partite finiscono quando l'arbitro fischia.
Detto ciò... vai un po' alla giornata... quando te la senti sforzati di mostrarti più allegro e sereno, quando non ce la fai un po' lo dici un po' ti allontani. Fatti aiutare da chi ti vuol bene. E trovati qualcosa che ti piace. Magari che ti piace fare insieme ai tuoi figli. Che ne so, ascoltare musica, gli audiolibri, la radio.
Non è facile per niente però. E certi giorni vengono più neri brutti di altri. E il tempo è lungo.
esmeralda
 
Messaggi: 2096
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Bambini felici - Padre in difficoltà

Messaggioda alpe » venerdì 24 novembre 2017, 11:43

Emy, Esmeralda,

vi ringrazio molto per le vostre parole di incoraggiamento. Sto facendo di tutto per non lasciarmi sommergere da questa situazione.

Esmeralda, la tua esperienza è preziosa per me.
alpe
 
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 16 novembre 2017, 15:32
Figli: 1 2010
2 2013


Torna a Crescere con i nostri piccoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti