Denaro e bambini: multe, paghette...

Denaro e bambini: multe, paghette...

Messaggioda mammadi3 » lunedì 23 ottobre 2017, 22:04

Argomento stralciato dal topic:
viewtopic.php?f=37&t=5324


Mi aggancio a questo post perché anche io ho avuto un periodo difficile...che non so se sia finito. Con l'arrivo della quarta bimba ed il dovermi dividere tra tutte senza grandi aiuti, la pazienza ha raggiunto i minimo storici ed ogni piccola cosa che non va come vorrei è l'occasione per "sbottare" con urla e simili...almeno sono riuscita a trattenere le mani diciamo quasi sempre ... ma spesso pagando questo trattenermi con lo stare male io, anche fisicamente.
Ho dovuto cedere ad alcuni compromessi, tipo disinnescare alcuni comportamenti inaccettabili con multe (che mi sono sembrate affettivamente più neutre di castighi, del tipo se lasci il pavimento della camera pieno di roba io impiego mezz'ora in più a passare l'aspirapolvere e non riesco a fare il pane in casa ma devo comprarlo, quindi mi dai un euro ). Con le due grandi (10 e 8 anni ) che comprendono il valore del denaro funziona.
Grazie Effi di quanto scrivi, mi consola riconoscere che sto cercando di porre rimedio ai tanti buchi che la mia stoffa si porta dietro...tanti ne restano ma forse almeno qualcuno lo sto chiudendo. E cerco Comunque di far notare alle mie figlie quando faccio cose sbagliate, dicendo loro che non va bene, che la prossima volta cercherò di fare diversamente e che loro non devono imitare questi comportamenti...
Certo se mi guardò da fuori vedo tutto fuorché una mamma connessa ed empatica...ma da dentro posso solo dire che ora il meglio che posso fare e' questo...
mammadi3
 
Messaggi: 17
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2016, 20:12
Figli: C 2007
M 2009
L 2012
S 2017

Re: Denaro e bambini: multe, paghette...

Messaggioda esmeralda » mercoledì 25 ottobre 2017, 10:03

Mi aggancio io al tuo post!
Mi spiegheresti in dettaglio come la metti con la faccenda delle multe?
Io personalmente ho un rapporto un po' delicato con il denaro.
Senz'altro per questioni legate alla mia storia personale non ho un rapporto sereno con i beni materiali.
Ne sono consapevole e fino ad ora ho semplicemente rimosso l'argomento con i miei figli.
Non abbiamo paghette, multe, regali in denaro.
Ovviamente la questione è andata avanti senza il mio intervento ed i bambini non vivono certo nel mondo delle fiabe e hanno le loro idea al riguardo :culpa:
Vorrei demandare la questione a mio maritolui è piu equilibrato ma latita, e mi interessano molto tutti gli spunti legati alla questione bambini-soldini.
Se tu dai multe ai tuoi figli, quantifichi il tuo tempo in denaro(non nel senso che ti dai pagare a ore eh! :) ma il discorso che fai sul pane è interessante) ecc. ecc. sei già molto, ma molto avanti.
Se non sono indiscreta mi interesserebbe sapere da te e da chi vorrà rispondere come i tuoi figli hanno soldi in mano, come li spendono, come ne parlate ecc. ecc.
Grazie! : Love :
esmeralda
 
Messaggi: 2090
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Denaro e bambini: multe, paghette...

Messaggioda fabialeda » mercoledì 25 ottobre 2017, 10:23

Che bello ritrovarvi dopo molto tempo, oggi proprio per caso perchè un utente mi ha riportato indietro di 5 anni con un messaggio privato e dopo aver risposto ho cliccato "argomenti attivi" e ho letto qui sentendomi più o meno come voi.
I miei figli adesso hanno 7 e 10 anni.
Anche io ho passato momenti difficili, di grande fatico e impegno e la primavera scorsa anche una gravidanza inaspettata che si è poi conclusa con un aborto spontaneo a 11 settimane.
Faccio fatica sempre.
Anche a me interessa la questione dei soldi, qui non abbiamo ancora trovato un modo. La "paghetta" non è stata istituzionalizzata, inizialmente proposta da mio figlio maggiore come "incentivo" (l'ha chiamato proprio lui così) a migliorare la collaborazione e il rispetto di alcuni limiti, io ho ribadito che cercare di stare bene e rispettare dei compiti non deve essere una cosa retribuita ma lui, appunto, ha chiesto di tentarci perchè forse con un incentivo in denaro gli sarebbe venuto più facile. La cosa non ha avuto seguito
fabialeda
 
Messaggi: 516
Iscritto il: venerdì 24 giugno 2011, 14:14
Figli: F1 2007, F2 2010

Re: Denaro e bambini: multe, paghette...

Messaggioda esmeralda » mercoledì 25 ottobre 2017, 12:56

Ciao e ben ritrovata!!
Ecco, la faccenda della retribuzione dei piccoli servizi "aggiuntivi" è stata una delle poche cose su cui ho detto proprio "no" credo un po' per i motivi stessi tuoi.
Non ne sono neppure convintissima eh, ma non mi piaceva l'idea che qualcosa fatto per la famiglia dovesse venir pagato.
Così, come idea.
Un'altra cosa su cui ho detto "no", -ma lì sbaglio io-, è comprare le cose che preparano per i soliti mercatini da spiaggia.
Soprattutto la piccola ha la fissa di vendere, fare mercati, farsi pubblicità guadagnare ecc. ecc. e le ho detto anche abbastanza malamente che doveva fare cose vendibili anche ad altri e non andare a ramazzare soldi tra genitori, zii e cugini che comprano giusto per farla contenta.. : Blink :
E mi vergogno pure un po' di averlo fatto. Lei poi ovviamente si è adeguata ed ingegnata anche troppo bene : WallBash :
ma io ho fatto una volta in più la figura della rompiscatole pidocchiosa.

Scusate se vado OT
esmeralda
 
Messaggi: 2090
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Denaro e bambini: multe, paghette...

Messaggioda mammadi3 » lunedì 6 novembre 2017, 21:31

Torno su questo argomento per condividere come funziona a casa nostra la gestione del denaro per i bambini.
Da un paio di anni i nonni a volte danno delle piccole mance quando vengono a trovarci (abitiamo in regioni diverse e non ci vediamo spesso) oppure a Natale. Le bambine tengono questi soldi nei loro portafogli che ho in consegna io e mi chiedono di prenderli quando decidono di usarli per qualcosa (un giro extra alle giostre quando c'è la sagra, offrire il gelato alla famiglia, ecc. ..).
Inoltre la più grande da quando ha compiuto 9 anni riceve da noi genitori una piccola paghetta di 1,50 euro a settimana. È una cifra bassa che ci è sembrata utile per cominciare ad insegnare l'uso del denaro. Sa che può risparmiare per qualche settimana e poi magari comprarsi un libro nuovo (è appassionata di lettura) oppure comprare ogni tanto una "cavolata" di quelle che vendono in edicola e che io di solito non acquisto.
A casa nostra si parla di denaro e di spese, ci sembra normale coinvolgere sin da piccoli in questo aspetto. Soprattutto da quando siamo monoreddito e necessariamente ad alcune cose dobbiamo rinunciare. Non abbiamo mai avuto problemi a dire alle bambine che non possiamo permetterci di andare a mangiare una pizza fuori più di due tre volte l'anno...poi magari proponiamo alternative tipo fare insieme la pizza a casa o al limite prenderla per asporto e mangiarla a casa che si spende meno.
La paghetta non è collegata in nessun modo all'aiuto che si presta in casa. Anche a me non piace l'idea di retribuire quello che si fa per la famiglia.
L'esperienza finora è positiva e credo che il prossimo anno cominceremo anche con la seconda bimba, quando avrà nove anni anche lei.
Per la questione multe, come scrivevo, è stato un tentativo di arginare dei comportamenti che non riuscivo a modificare in altro modo...per mancanza di energie e di tempo da dedicare singolarmente a ciascuna. Comportamenti che nella mia situazione attuale non posso più tollerare (prima lo facevo...ma ora con una bimba piccola in più certe cose sono cambiate)
Sono sicura che ci siano modalità migliori, ma in questo momento questo è il meno peggio che riesco a fare... e visto che le bambine (soprattutto le prime due) conoscono l'uso del denaro, ho cercato di tradurre il senso della multa nel dare valore al tempo, valore che è dato da ciò che in quel tempo posso fare. Oppure nel valore di ciò che si usa e consuma (se quando ti asciughi le mani lasci cadere l asciugamano a terra io devo lavarlo anche se era pulito, consumando detersivo acqua ed elettricità...).
mammadi3
 
Messaggi: 17
Iscritto il: giovedì 28 aprile 2016, 20:12
Figli: C 2007
M 2009
L 2012
S 2017


Torna a L'età della scuola (6 anni e oltre)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti