Ma è...normale?

Re: Ma è...normale?

Messaggioda romipor » venerdì 29 luglio 2016, 20:05

Posso solo immaginare come tu ti senta.. Però mi chiedo se sia giusto assecondare questa sua ansia. Nel senso che forse così lei non si rende mai conto che in fondo anche se parli con altri non succede niente.. magari mi sBaglio ma delle volte per "assecondare" non vorrei rinforzassimo le paure... Lo dico solo come spunto eh!
romipor
 
Messaggi: 123
Iscritto il: venerdì 5 settembre 2014, 14:31
Figli: M ottobre 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda Irebirba » sabato 30 luglio 2016, 16:38

Ma cosa succede se qualcuno parla con lei e non con te? ha paura oppure è tranquilla?
Irebirba
 
Messaggi: 63
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2011, 8:32
Figli: F1 2007, F2 2010

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » giovedì 4 agosto 2016, 16:40

Prima aveva paura anche quando parlavano con lei, ora negli ultimi sei mesi se non le parlano molto risponde anche, poi secondo me succede che non comprende ciò che le dicono o non sa come rispondere e allora vuol venire in braccio e se insistono piange dicendo a modo suo aa chi parla di smettere
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda Valentina L. » giovedì 4 agosto 2016, 17:48

per "a modo suo" intendi dire che ha difficoltà a parlare con gli estranei o ha un po' di "ritardo del linguaggio"?
V.
Valentina L.
*‿*
 
Messaggi: 1068
Iscritto il: giovedì 2 aprile 2009, 16:21
Figli: M 11/2006
A 05/2009

Re: Ma è...normale?

Messaggioda Effi B. » venerdì 5 agosto 2016, 15:37

E ti chiedo anche: in che senso non capisce che cosa le dicono gli altri?
Avatar utente
Effi B.
NTIS
 
Messaggi: 7633
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 22:15
Figli: Carlo 2006, Pietro 2009

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » domenica 7 agosto 2016, 14:00

Lei sa parlare correttamente, ma a parte rispondere a "come ti chiami" e "quanti anni hai" poi alle altre domande risponde "sei patatina" ( cioè il vezzeggiativo che usiamo con lei, "sei" perchè dà a se stessa del tu @_@) oppure sembra che rimanga in attesa di capire o di trovare il modo per rispondere. Il risultato comunque è che corre a nascondersi in braccio da me. Usa pochissimo il no e il si, per dire a qualcuno di smettere di parlare dice "va bene" (intende dire, va bene non lo faccio). Insomma parla ma sembra che fatichi a capire gli schemi logici che stanno dietro alla conversazione e si limita a copiare le risposte che le diamo per cui ad esempio non fa domande (a parte che cos'è e cosa c'è dentro). Ma in generale vedo bambini di due anni molto reattivi a ciò che si dice loro, lei mi sembra molto indietro. Forse ha avuto pochi stimoli in questo senso, non saprei, ma io le parlo da sempre anche se non sono affatto chiacchierona e leggiamo moltissimo, passiamo l'80% del tempo insieme a leggere. Anche con la lettura sembra che non capisca la storia anche se conosce tutte le parole quindi anche se si tratta di qualcosa di semplicissimo devo spiegarglielo
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » domenica 7 agosto 2016, 14:02

Emy, ho visto qualche titolo, leggerò Juul. Riguardo quei percorsi che dicevi cosa dovrei cercare esattamente? Perchè a una prima ricerca su Parma non ho trovato nulla
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » domenica 7 agosto 2016, 14:03

Paradossalmente con gli estranei va meglio che con le persone che conosce: mio marito, i nonni e le zie
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda katerpillar » lunedì 8 agosto 2016, 6:14

Fenyk, ciao, posso chiederti cosa intendi per 'sa parlare correttamente?' Avete un pediatra di fiducia cui rivolgervi? Suppongo che la bimba non abbia frequentato il nido, pensi di iscriverla a una scuola dell'infanzia o resterà a casa?
Io sono in partenza, ma leggerò anche da fuori.

:abbraccione
Avatar utente
katerpillar
*‿*
 
Messaggi: 3492
Iscritto il: venerdì 19 marzo 2010, 12:04
Figli: Uno (Ago2007)

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » martedì 30 agosto 2016, 17:03

Beh intendo che pronuncia bene le parole. Diciamo che mi riferisco all'aspetto grammaticale del parlare. No, purtroppo vado dalla pediatra solo per le visite di co trollo programmate e spero di non averne mai bisogno perché la detesto. Purtroppo i pediatri di cui si parla bene non hanno posto e comunque ho difficoltà ad essere accettata perché la bimba non é vaccinata. Riguardo l'asilo pensavamo di mandarla a quattro anni cioè tra un anno ma vedendo la situazione mi viene il dubbio che forse non ci andrà mai
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda Valentina L. » martedì 30 agosto 2016, 22:17

posso chiederti come mai non vai d’accordo con la pediatra? le visite di controllo dei bilanci di salute sono state difficili per qualche motivo (vaccini a parte)?
V.
Valentina L.
*‿*
 
Messaggi: 1068
Iscritto il: giovedì 2 aprile 2009, 16:21
Figli: M 11/2006
A 05/2009

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » sabato 17 settembre 2016, 22:15

Valentina, non ci piace perchè ha mostrato incompetenza (ad esempio sostenere che a tre mesi il puntino bianco della bimba fosse un dentino. L'opinione di un'altra pediatra e i fatti hanno dimostrato che si trattava di una cisti che si è riassorbita) e con Viola non ci sa proprio fare. L'ultimo bilancio di salute è stato un disastro perchè ha preso la bambina in braccio contro la sua volontà per una cosa assolutamente non necessaria cioè metterla sul lettino. Ne ho pagato amaramente le conseguenze per mesi e un po' ancora adesso. E non ho proprio voglia di rivederla. 'E fissata con la socializzazione, mi chiede se la bimba gioca con altri bambini da quando aveva un anno. Inoltre quando insistevo per dirle che la piccola è allergica al latte e che le causa insonnia mi ha risposto diecendo che ai bambini bisogna pur dare delle regole (!!!). Quindi non è affatto la persona giusta a cui parlare di questo problema.
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda Valentina L. » domenica 18 settembre 2016, 9:17

capisco la difficoltà... adesso come vanno le cose? trovi nella tua bimba una sorta di percorso di crescita, riguardo alle cose che ti impensierivano all'inizio dell'estate, o hai la sensazione che la situazione sia sostanzialmente ferma?
V.
Valentina L.
*‿*
 
Messaggi: 1068
Iscritto il: giovedì 2 aprile 2009, 16:21
Figli: M 11/2006
A 05/2009

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » sabato 10 giugno 2017, 14:50

Ci sono piccoli, minuscoli passi avanti, ora saluta, e di sua iniziativa vuole fare carezze agli altri bimbi. Non riesco ancora a parlare con mio marito o con altri senza che questo le causi ansia e rabbia. Ha ancora una paura folle del contatto fisico (non solo umano, anche con alcuni tessuti e soprattutto l'acqua). Diciamo che riusciamo a frequentare luoghi pubblici purché non ci sia nessuno nell'attività che vuol fare lei
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » sabato 10 giugno 2017, 14:56

Ho anche difficoltà a trovare qualcosa che le piaccia fare, mi sembra che non riesca ancora a comprendere storie o spiegazioni più complesse quindi ad esempio non riesco a introdurre un gioco nuovo (per citarne uno: un due tre, stella) perché proprio non mi segue. Insomma la sensazione è che proceda, lentamente, ma proceda, ma é evidentemente non allineata ai coetanei, sembrerebbe indietro di un anno (per esempio abbiamo tolto solo ora il pannolino, quasi quattro anni, perché prima non capiva le mie istruzioni)
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda katerpillar » mercoledì 14 giugno 2017, 10:36

Emy ha scritto:Io credo non sia sbagliato, stai cercando di sopravvivere sentendo la sua forte impellenza e probabilmente la cosa per lei è molto forte.
A mio parere però potrebbe essere interessante che ci possa essere qualcuno che possa osservare con occhio esperto la bimba per poter capire se può aver bisogno di un percorso particolare, più che altro un terzo occhio che possa aiutarti a sopravvivere e trovare strategie almeno finché la maturazione della bimba non le permetta di poter dialogare.


Fenyk, un anno fa circa Emy ti scriveva questo.

Avete per caso avuto occasione di avere un occhio esterno che vedesse la bimba?
Il linguaggio come procede?
Avatar utente
katerpillar
*‿*
 
Messaggi: 3492
Iscritto il: venerdì 19 marzo 2010, 12:04
Figli: Uno (Ago2007)

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » venerdì 23 giugno 2017, 17:42

Il linguaggio si è evoluto ma non saprei definire se è adeguato.
Il problema è far vedere la bimba da qualcuno che condivida la linea educativa che abbiamo penso tutti qui. Perchè ho proprio ieri parlato con una psicologa che mi ha proposto l'ABA e basta cercare due info su internet per capire che un sistema basato sui premi non fa proprio per noi, l'idea di addestrare mia figlia mi da la nausea. Ci sono qui terapisti, psicologi, neuropsicologi, qualcuno in grado di aiutarmi o indirizzarmi a qualcuno che guardi i bambini come esseri umani?
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

Re: Ma è...normale?

Messaggioda katerpillar » venerdì 23 giugno 2017, 19:02

fenyk ha scritto:Il linguaggio si è evoluto ma non saprei definire se è adeguato.
Il problema è far vedere la bimba da qualcuno che condivida la linea educativa che abbiamo penso tutti qui. Perchè ho proprio ieri parlato con una psicologa che mi ha proposto l'ABA e basta cercare due info su internet per capire che un sistema basato sui premi non fa proprio per noi, l'idea di addestrare mia figlia mi da la nausea. Ci sono qui terapisti, psicologi, neuropsicologi, qualcuno in grado di aiutarmi o indirizzarmi a qualcuno che guardi i bambini come esseri umani?


Questo era quello che ritenevo anche io prima della diagnosi.

Ma non è così, dipende sempre dal terapista, e gli approcci cognitivo comportamentali, nel caso si tratti di spettro autistico, sono gli unici scientificamente validi.

Credo ci siano almeno due o tre mamme NTIS che mi hanno conosciuta di persona qua e che possono testimoniare cosa hanno visto con i loro occhi.

Ti puoi fare un'idea leggendo il mio topic qui viewtopic.php?f=43&t=2711
:abbraccione

Per quanto riguarda la diagnosi.
Dimmi anche in privato di dove siete e provo a darti dritte
Avatar utente
katerpillar
*‿*
 
Messaggi: 3492
Iscritto il: venerdì 19 marzo 2010, 12:04
Figli: Uno (Ago2007)

Re: Ma è...normale?

Messaggioda Effi B. » sabato 24 giugno 2017, 17:08

Cara fenyk,

in questo momento secondo me non è tanto l'impiego dei premi che ti deve preoccupare: nessuno potrà mai importi un modello da applicare nella tua famiglia che tu non voglia. Ora io cercherei l'occhio di uno specialista competente per capire come interpretare meglio ciò che mi sembra desti in te per prima alcune perplessità.

katerpillar porta qui la sua difficile, ma ai miei occhi luminosa, esperienza di mamma di un bimbo autistico. L'ho vista con il suo bimbo e ho visto e seguito i risultati che hanno conquistato negli anni. La sua è la sua storia e non la vostra, ma è un punto di vista prezioso quello che lei ci offre. Insieme a tante informazioni e contatti utili.

Noi da qui non possiamo davvero rispondere alla domanda che ci poni con questo topic e tu hai dei dubbi. Ma questa cosa non è una diagnosi. C'è un bisogno di comprensione e di trovare un osservatore competente. Non si propone l'ABA dopo una chiacchierata e chi lo fa sta facendo qualcosa di improprio. La linea educativa che credo qui tutti condividiamo è quella di porci accanto ai nostri bambini nel rispetto di ciò che sono cercando di comprenderli. Possiamo farlo meglio, quando siamo confusi perché ci preoccupa qualcosa, se chiediamo a bravi professionisti di aiutarci.

Aggiornaci sempre quando puoi

:abbraccione
Avatar utente
Effi B.
NTIS
 
Messaggi: 7633
Iscritto il: mercoledì 24 settembre 2008, 22:15
Figli: Carlo 2006, Pietro 2009

Re: Ma è...normale?

Messaggioda fenyk » sabato 22 luglio 2017, 23:16

Grazie ad entrambe : )
fenyk
 
Messaggi: 42
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2015, 10:52
Figli: Viola Luglio 2013

PrecedenteProssimo

Torna a Primi passi (1-3 anni)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite