Problemi di sonno a quasi 3 anni

Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Luthien » mercoledì 12 dicembre 2018, 7:24

Scrivo per chiedere un consiglio su come aiutare mia figlia (2 anni e 7 mesi) ad addormentarsi.
Fa molta fatica, prima non vuole andare a letto perché vuole giocare (ed è normale), alla fine la convinciamo (questa è la parte minore del problema) e ci sdraiamo con lei nel suo letto montessoriano... e a quel punto ci vuole 1 ora o anche un'ora e mezza, a volte crollo prima io di lei! Mi sembra che proprio non riesca ad addormentarsi, a chiudere gli occhi e scivolare nel sonno... un po' chiacchiera, un po' sta zitta e ferma ma non dorme... Boh...
Avevamo già avuto questo problema a luglio (anzi peggio, allora piangeva finché non si addormentata disperata), e la pediatra ci aveva consigliato la melatonina, che abbiamo usato per non avere un esaurimento nervoso noi. Per 3 mesi. Poi ho smesso del tutto di allattarla (in modo dolce e tranquillissimo, era praticamente pronta). Poi io sono rimasta incinta e stavo malissimo per le nausee, abbiamo continuato la melatonina a metà dose per un altro mese. Ora da un mesetto abbiamo smesso e siamo messi così.
Abbiamo provato ad andare a dormire prima, o dopo, a leggere "il coniglio che non voleva addormentarsi"... niente!
Io soffro di insonnia da tutta la vita (da piccola mi davano il nopron... ma vi giuro, la pediatra mi ha assicurato che la melatonina è diversa, che assolutamente non crea dipendenza) , alle elementari avevo proprio problemi ad addormentarmi, e all'università andavo a dormire alle 2-3 quando proprio crollato. Non voglio che succeda anche a lei.
Secondo voi è un problema normale, che passerà, o qualcosa le cui consultare magari un medico?
C'è qualche strategia che non abbiamo provato che può essere utile?
Il problema è anche che poi io mi addormento con lei, quindi io e mio marito praticamente non ci vediamo più neanche quell'oretta alla sera... :-(
Luthien
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 5 marzo 2017, 21:43
Figli: V. 2016

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Lilia78 » giovedì 13 dicembre 2018, 21:03

Ciao Luthien,
capisco che a te e a tuo marito manchi quell'ora serale a due, è davvero preziosa...
Immagino che il riposino pomeridiano non avvenga più, non è così? A volte l'addormentamento serale si semplifica se i piccoli non dormono di pomeriggio.
Mio figlio si addormenta velocemente forse perché è mattiniero, ma quando fatica ad addormentarsi (causa luna piena o altro), provo con un massaggio ai piedi e alle gambe (olio di oliva o mandorla con l'aggiunta di qualche goccia di essenza di lavanda) o con una specie di body-scan (sfioro diverse parti del suo corpo dicendo lentamente: "la testa è pesante", "gli occhi si riposano", "la mascella è rilassata" ecc.).
Magari qualcuno saprà dirti qualcosa in più ;)
Un abbraccio, Lilia
Lilia78
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 16:52
Figli: F1 gennaio 2012

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda esmeralda » venerdì 14 dicembre 2018, 10:16

Senti, lo so che sembro una matta, ma io amo tanto la libertà e la non intromissione nei fatti altrui.... si potrebbe chiamare anche rispetto, ma mi rendo conto che è eccessivo.
Il dormire o non dormire... lo considero un fatto privato, personale, da fare secondo i propri gusti.
Detto ciò, a casa mia ognuno più o meno dorme quando vuole e lascia dormire gli altri quando vogliono loro.
Significa che io do baci della buonanotte, ho raccontato anche favole della buonanotte, ma resta chiaro che "il sonno è mio e me lo gestisco io". Per cui se ho sonno vado a letto anche prima dei miei figli.
Insomma, non entro in particolari ma "svincolarsi" , cioè "togliere" la mamma dal sonno (e dal cibo) è una buona cosa che funziona anche bene.
Non esiste che tu bambino dormi per compiacere la mamma e non esiste che la mamma non dorme per compiacere te.
Con i bambini piccoli tutto avviene un po' gradualmente eh... ma già sui 3 anni a casa mia dormivano (o non dormivano) liberamente -più o meno, però se ne stavano tranquilli (TV- librettini) quando la casa entrava in modalità "notte".
E mi ricavavo anche un'oretta col marito, perchè scompariva la tensione del dover mettere a letto i pupi. Che a letto ci si mettevano da soli.
esmeralda
 
Messaggi: 2181
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Luthien » venerdì 14 dicembre 2018, 10:34

Lilia, in realtà fa ancora il riposino pomeridiano, perchè al nido lo fanno, e mi dicono che dorme anche 1 ora e mezza o due! Quindi credo che ne abbia ancora bisogno... Nel weekend dorme un'ora scarsa, non so perchè, ed è sempre difficile farla addormentare, anche se devo dire che è un po' meno difficile rispetto alla sera. Pensavo di provare sabato o domenica a tenerla sveglia il pomeriggio, e vedere come va...però non so se è la soluzione, perchè al nido deve dormire, e anche l'anno prossimo al primo anno di materna... :(
Devo provare con qualche massaggio, in effetti i massaggi ai piedini le piacciono... a volte mi sembra abbia proprio il "nervoso nelle gambe", continua a scalciare. Conoscete la sindrome delle gambe senza riposo? Io ne soffro a volte, ma non credo che così piccoli sia possibile...

Esmeralda, in linea di principio la penserei come te, però forse non da così presto ecco... Ricordo che anche da grandine, alle elementari, io e mia sorella stavamo sveglie anche fino a mezzanotte, ma poi il giorno dopo eravamo distrutte, faticavamo a tirarci su dal letto... Insomma, non sapevamo regolarci da sole sapendo che il giorno dopo c'era scuola!
Sul togliere la mamma dal cibo sono d'accordissimo e da quando l'ho fatto mia figlia ha mangiato meglio, dal sonno la vedo più difficile... lei starebbe alzata a oltranza...ma non a fare cose tranquille, ma a correre e saltare e giocare con le bambole (coinvolgendoci sempre). Librettini ne legge ma devo stare con lei, TV alla sera già così piccoli sono io che dico no.
Più che altro le volte che va a letto tardi (tipo 22.30) perchè magari usciamo con amici, poi il giorno dopo è nervosissima! Per questo dico che non credo riesca già a regolarsi da sola... per non parlare dell'addormentarsi in autonomia! Forse ho sbagliato io, ma è sempre stata abituata ad addormentarsi con me o col papà, addirittura fino a 7-8 mesi fa si addormentava solo al seno... E non si è mai mai mai messa nel lettino se non glielo dicevamo (tipo alcuni bambini che sento che quando sono stanchi si mettono in un angolino tranquilli o si sdraiano da soli sul letto o sul divano). Lei non sarebbe mai stanca, salvo diventarlo il giorno dopo con nervosismo alle stelle!
Luthien
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 5 marzo 2017, 21:43
Figli: V. 2016

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda esmeralda » venerdì 14 dicembre 2018, 11:20

Capisco... però... vorrei farti notere alcune cose che sembrano solo teoriche ma sono anche molto pratiche...
. E' chiaro che ogni età ha le sue competenze... però io sono una fiduciosa di natura e penso che i bambini di ogni età se lasciati in pace si sanno regolare sempre un po' di più di quel che ci aspettiamo.
Il "non sapersi regolare" alle volte è un po' mancanza di fiducia... se ci pensi... anche perchè... " essere regolati da altri" non è mai proprio una soluzione. PErchè... a tendere DEVI saperti regolare da solo, non è che ci può essere sempre qualcuno che ti dice quando andare a letto, quando dormire ecc ecc. e prima impari, meglio è per te.
Quello che mi importa non è proprio tanto che tu vada a dormire quando lo dico io, ma proprio che tu impari a regolarti da solo. Senza sclerare il giorno dopo e senza fare insensatezze. Poi, dormi nel lettino, nel lettone, ogni famiglia si regola come meglio crede. Non ho MAI lasciato piangere un bambino alla notte ma neanche 1 secondo. Io ci sono ma... dormo. Vicino se vuoi ma non mi chiamare in mezzo per intrattenerti se tu non hai sonno ed io si.
Quanto all'essere sempre chiamata in causa io per intrattenere i bambini, lo so, limite mio, ma è una cosa che non reggo.
Adoro stare con loro, penso sia reciproco ma non mi sono mai prestata più di tanto ad essere necessaria IO perchè loro facciano qualcosa che desiderano.
esmeralda
 
Messaggi: 2181
Iscritto il: mercoledì 7 settembre 2011, 11:10
Figli: P 2005 C 2008

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Lilia78 » martedì 18 dicembre 2018, 10:53

Come è andata nel fine settimana? Avete provato a non farla riposare di pomeriggio? :)
Lilia78
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 16:52
Figli: F1 gennaio 2012

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Luthien » venerdì 28 dicembre 2018, 20:58

Alla fine abbiamo provato solo oggi a saltare il pisolino. Era dall'inizio delle vacanze che era una fatica tremenda convincerla a farlo, quindi quando oggi non voleva abbiamo detto ok.
Un disastro!
Abbiamo cercato di fare giochi tranquilli, alle 16 l'ho messa in vasca da bagno a giocare tranquilla per 45 minuti, ma alle 17.30-18 era sclerata!
Impazzita, non capiva più niente, si toglieva i vestiti dicendo che le facevano male (???), pestava i piedi, urlava e piangeva per ogni cavolata. Non voleva cenare e mi picchiava qualunque cosa le dicessi. Alla fine, dopo parecchie urla e sclero di tutti, l'ho convinta a mangiare qualcosa imboccata in braccio a me davanti a un cartone... ad un certo punto si è appoggiata a me e addormentata di sasso. L'ho messa nel letto e dorme...
Sarebbe perfetto se togliessimo le due-tre ore di sclero precedenti! XD

Edit: scusate, preciso che ho insistito perché mangiasse qualcosa a cena perché altre volte l'aveva saltata e alle 4 di notte si era svegliata affamatissima e disperata (e ovviamente non andava bene il bibe di latte, voleva la pasta...)
Luthien
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 5 marzo 2017, 21:43
Figli: V. 2016

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Ensi » giovedì 3 gennaio 2019, 13:41

Ciao Luthien,
io ho lo stesso problema con mio figlio.
Fa 3 anni a Marzo e nell'ultimo periodo sta sviluppando una resistenza all'addormentamento costante. E' un problema che abbiamo riscontrato a periodi alterni nell'ultimo anno, ma ultimamente è una costante. Lo mettiamo a letto (dorme nel lettone con noi) e prima di addormentarsi passa un'ora in cui canticchia, parla, fa i versi, si nasconde sotto le coperte, si alza, vuole l'acqua, si gira e rigira...
Fa il pisolino pomeridiano e anche bello lungo, anche 3 ore, ma guai a saltarlo perchè come hai detto tu, diventa una scheggia impazzita quando salta il pisolino, diventa proprio isterico. Abbiamo provato a svegliarlo prima, a farlo dormire solo per un paio d'ore, ma si sveglia nervoso e irascibile e lo rimane per tutto il pomeriggio. La sera va a nanna abbastanza tardi, 10:30 di solito, e la mattina si sveglia senza problemi prima delle 8:00, invece il pomeriggio dorme più o meno dalle 14:30 alle 17:30. Questo problema non è esistito fintanto che ha usato il ciuccio, quando era ora di dormire gli davamo il ciuccio e si addormentava nel giro di poco, da quando un anno fa gli abbiamo tolto il ciuccio la questione addormentamento è diventata molto problematica. Abbiamo anche provato anche noi con la melatonina, ma onestamente non mi pare che abbia cambiato di molto le cose.
A volte penso che è una fase anche questa come tutte le altre, altre volte ho la sensazione che stare in tre nel lettone cominci a stare scomodo anche a lui come se non riuscisse a trovare una posizione comoda, ma di dormire nel suo lettino non se ne parla.
Ensi
 
Messaggi: 38
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 10:28
Figli: D. 2016

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Lilia78 » lunedì 14 gennaio 2019, 9:50

Ciao Luthien,
probabilmente vi trovate in una fase di transizione un po' scomoda in cui nessuna delle due varianti - riposino sì, riposino no - risulta ideale. Tua figlia sembra avere ancora bisogno della siesta, ma il lungo riposino pomeridiano le impedisce di addormentarsi con facilità la sera. Credo che poco a poco, se saltasse il riposino e si abituasse ad addormentarsi presto la sera e a riposare a sufficienza di notte, lo sclero serale rientrerebbe, ma, come scrivi tu, avete le mani legate, visto che al nido e alla materna farà comunque sempre il riposino.
Intravedi un modo di organizzare le lunghe serate assieme in modo che i bisogni di tutti vengano almeno in parte accolti?
Un bacione :) Lilia
Lilia78
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 10 gennaio 2013, 16:52
Figli: F1 gennaio 2012

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Luthien » giovedì 25 aprile 2019, 0:51

Ciao, vi aggiorno un po'...
I problemi di sonno vanno a periodi, non abbiamo tolto il sonnellino perché poi sarebbe un casino con l'asilo, ma per un periodo è andata molto meglio ascoltando le fiabe sonore (a mille ce n'è) mentre si addormenta... sempre con me di fianco ovviamente..e spesso con anche il papà nella stanza... ma almeno si addormenta in tempi umani! :-) Cosa strana: normalmente il pomeriggio crolla in 5 minuti, fa più fatica alla sera! E se io non ci sono e c'è solo il papà fa anche meno fatica...
Ora però da un paio di settimane è di nuovo un periodo no... È in fase di movimento e di "scioccherie", di fare apposta il contrario di quello che le diciamo, di non stare zitta un minuto e di piangere e urlare per ogni cavolata... Non fraintendetemi, i 3 anni sono stupendi, li preferisco ai 2, comprende molto di più (quando vuole), si può parlare con lei, giocare in modo diverso, coinvolgerla di più in tutto... :-) Ma lei è in una fase di grande movimento, soprattutto la sera, e io ho una pancia di 8 mesi e non riesco a starle dietro, e a volte faccio fatica a difendermi dai suoi calci e da quando mi salta sulla schiena. Sa bene che così mi fa male (una volta sono andata al pronto soccorso e lì sembrava aver capito, anche se non glielo abbiamo fatto pesare), ma fa finta di non saperlo... E la sera sa che faccio fatica a prenderla di peso e portarla in bagno a prepararsi per la nanna, e scappa e ride... e così si va piu tardi e piu tardi si va piu fa fatica ad addormentarsi... sono un po' stanca lo ammetto, mi sembra impossibile star dietro a tutto... a volte ho proprio sonno e non riesco a stare in piedi... e il piccolino nella pancia sente solo urla, mie e sue...
E poi... come faremo quando nascerà il piccolo, con lei che non dorme e urla così tanto? E che ha il sonno leggerissimo?
Luthien
 
Messaggi: 32
Iscritto il: domenica 5 marzo 2017, 21:43
Figli: V. 2016

Re: Problemi di sonno a quasi 3 anni

Messaggioda Ensi » lunedì 29 aprile 2019, 9:29

Ciao,
io che come ho scritto sopra avevo lo stesso identico tuo problema da un mese e mezzo a questa parte ho risolto abbastanza. Ho provato con le fiabe sonore anche io ma non ha funzionato perchè D comunque non le stava a sentire e si distraeva. Allora ho trovato su Youtube dei video di suoni della natura, suoni rilassanti e cose così. All'inizio gli facevo vedere questi video che avevano immagini rilassanti, tipo le onde del mare o le nuvole che si muovono e gli dicevo di fare massimo silenzio e osservare molto attentamente perchè ad un certo punto sarebbe venuta fuori una barchetta nel mare o un uccellino tra le nuvole. Ovviamente non era vero, ma la sua curiosità di vedere questa barchetta ad esempio lo portava a concentrarsi e stare zitto e fermo per quei minuti che gli servivano per rilassarsi e farsi prendere dal sonno. Da quel momento ha imparato lui la sera quando ci mettiamo nel letto a chiedermi di questo o quest'altro video che lui ha nominato con nomi buffi. Da un po' di tempo a questa parte ho notato che appena parte il video lui si mette comodo e in posizione di nanna e il video non ha più neanche bisogno di vederlo, gli basta la musichina rilassante. Come se avesse finalmente imparato a lasciarsi andare al sonno.
Ensi
 
Messaggi: 38
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 10:28
Figli: D. 2016


Torna a Primi passi (1-3 anni)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite