[articolo] Disciplina di John Holt

Scambi di idee sulle letture che ci fanno riflettere. Un'area di confronto in cui discutere degli articoli pubblicati sul sito e degli autori che, in bene o in male, hanno destato il nostro interesse.

[articolo] Disciplina di John Holt

Messaggioda foglievive » martedì 22 giugno 2010, 6:04

Un nuovo articolo tradotto a:
http://nontogliermiilsorriso.org/drupal/node/336

Si tratta di On Discipline (Disciplina) di John Holt.

John Holt è generalmente noto per essere *padre* dell'homeschooling (scuola familiare) o
meglio dell'unschooling, tema affrontato nel suo libro Teach Your Own.

Per saperne di più:
http://www.holtgws.com/ [Holt Growing Without Schooling]
http://en.wikipedia.org/wiki/John_Holt_%28educator%29 [Wikipedia]

Parliamone insieme se vi va...
Avatar utente
foglievive
NTIS
 
Messaggi: 3632
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2009, 22:37
Figli: M2006

Re: [articolo] Disciplina di John Holt

Messaggioda river » giovedì 21 febbraio 2013, 3:20

Anche questo mi piace molto.
troppo. non so cosa potrei aggiungere ma questa cosa della <naturalezza> delle conseguenze, anche quando estesa ad altri piani del vivere è proprio una falso modo di chiamare quello che si sceglie magari non troppo consapevolmente e non sempre arbitrariamente
mi riferisco all'esempio

Non ottenere la cena potrebbe essere una conseguenza naturale dell'arrivare a casa inaspettatamente così da non trovare niente di pronto. Ma non è una conseguenza naturale dell'essere in ritardo. È punizione pura e semplice. Coloro che puniscono dicono sempre a coloro che vengono puniti che i castighi sono le conseguenze "naturali" delle loro azioni. Non è così. Sono invece il risultato di una scelta che coloro che puniscono, o l'autorità che rappresentano, ha imposto su chi riceve la punizione.


e poi è vero che ancora esitono fratelli umani in questo senso un pò preistorici o antistorici insomma secondo i quali bisogna sudare e lavorare come se a farlo non ci si potesse o dovesse divertire...sembrerebbe che questi tempi attualissimi siano un po' un regalo di conferma in tal senso :hahaha:
(anche io sono preistorica in certe cose, tranquilla tu o lettrice che mi ami o che mi odi o che non mi vedi proprio)

invece grazie ai cieli dipende un po' anche dalla visione...
in questo momento la mia, al nominare disciplina, va solo verso il senso di volerla acquisire io (per es. guadagnare 10 o più anni di vita e quindi mettermi a fare certe cose in modo da essere autodisciplinta...) ma non so se c'entra quindi

moltiplico Holt da sito a forum nella conclusione

Oltre questo c'è un'ulteriore e più profonda spaccatura, una suddivisione in nome della logica o della ragione o dell'analisi, di tutte le nostre vite e a dire il vero della totalità dell'esperienza umana in frammenti sottili e disconnessi. Alan Watts in The Book ha sostenuto che i pensatori occidentali amano dividere in parti un'esperienza che è un unico intero e sfociare in complicazioni e argomentazioni infinite nel tentativo di decidere cosa sia causa e cosa effetto. Non so se lo facciano anche altre culture. Noi di certo e ciò contribuisce molto a uccidere la gioia e il significato delle nostre vite.


ps questo libro - the Book- ce l'ho, da tantissimi anni ogni tanto lo ri.comincio senza mi pare, di arrivare a finire il primo capitolo, ci riproverò
"Ma soprattutto non sappiamo ancora quale aspetto potrebbe assumere il mondo, se i bambini potessero crescere senza subire umiliazioni, se venissero rispettati come esseri umani e presi sul serio dai loro genitori." (A. Miller)
Avatar utente
river
*‿*
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 16:36
Figli: M 10.2009

Re: [articolo] Disciplina di John Holt

Messaggioda Ella » giovedì 21 febbraio 2013, 7:10

Graie bello!
Ella
 

Re: [articolo] Disciplina di John Holt

Messaggioda sunniva » venerdì 14 giugno 2013, 13:21

Ho letto Kohn : Love : , parecchio Juul, Gonzales, Balsamo (Libertà e amore), Jan Hunt, Neufeld- Maté, alcuni Rosenberg, il dramma del bambino dotato della Miller. Considerate che N ha 2 anni e mezzo e probabilmente non avrò altri bimbi
If you are looking for fast success exams then join today to explore complete dumps resources.For more information visit our EMC website and University of Pennsylvania main page also on Black River Technical College best wishes
sunniva
 
Messaggi: 1
Iscritto il: venerdì 14 giugno 2013, 13:17
Figli: 1990

Re: [articolo] Disciplina di John Holt

Messaggioda migini » venerdì 14 giugno 2013, 21:35

sunniva ha scritto:Ho letto Kohn : Love : , parecchio Juul, Gonzales, Balsamo (Libertà e amore), Jan Hunt, Neufeld- Maté, alcuni Rosenberg, il dramma del bambino dotato della Miller. Considerate che N ha 2 anni e mezzo e probabilmente non avrò altri bimbi

Non capisco questo copia incolla da un mio post.
migini
 
Messaggi: 334
Iscritto il: domenica 20 maggio 2012, 14:21
Figli: N agosto 2010


Torna a Approfondimenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron