se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la ...?"

Come affrontiamo tutti i giorni l'impegno di essere dei genitori consapevoli e onesti? Discutiamo delle nostre difficoltà, riflettiamo sui nostri piccoli e grandi dubbi quotidiani, cerchiamo insieme in che modo possiamo trasformare i problemi che incontriamo in un'occasione per diventare persone più coerenti ai valori che hanno a cuore.

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la ...?"

Messaggioda Fagiolina » martedì 3 novembre 2009, 21:09

Elladegio ha scritto:Proprio perchè i nostri figli hanno fiducia in noi, bisogna stare molto attenti in queste cose, perchè anch'io al momento con un figlio di due anni non mi faccio troppi problemi, ma so bene che a un certo punto i bambini verso i 3-4 anni di solito si "sessualizzano" (non so trovare altra parola per illustrare l'atteggiamento di chi sviluppa piacere sessuale ) e quindi il piacere sessuale , a questa età ci dovrebbe essere e proprio in riferimento ai propri genitali e non credo affatto che sia compito di un genitore soddisfare sessualmente suo figlio, se mai lo lascia autosoddisfare, o lo lascia soddisfarsi con coetanei, bimbi della sua stessa età.

Hai espresso perfettamente quello che cercavo di dire io...
Avatar utente
Fagiolina
*‿*
 
Messaggi: 1423
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 12:13
Figli: G 2007
V 2011
P&M 2013

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la ...?"

Messaggioda pulcinafiamminga » mercoledì 4 novembre 2009, 4:48

Che il bambino provi piacere quando la mamma lo lava è INDUBBIO: gli tocca i genitali?!?... secondo voi non prova piacere!? E' il senso che lui si da di questo piacere che secondo me è importante....


Il bambino però non PARTE con il concetto che il piacere che arriva "da lì" sia diverso che quello che arriva da qualche altra parte del corpo. Non sa nulla di categorie di piaceri sessuali/sensuali/emotivi. E' un tutt'uno, c'è appunto solo il sentire. E sente secondo me di sicuro le intenzioni che ci siano dietro nell'adulto (se ce ne sono, diverse dal semplice 'ti sciacquo un secondo'), dunque credo anch'io che sia assolutamente superfluo farsi delle domande sul lavare i genitali, da parte di genitori che ovviamente non hanno retropensieri di procurarsi piacere a sé stessi. Mi sa di preoccupazioni inculcate da questa gran paura dei pedofili che è tipico della nostra epoca e secondo me pure gonfiata e esagerata (chiaro teniamo gli occhi aperti ma non vediamo mostri dietro ogni angolo!).

Per te qual'è il problema se lui/lei prova piacere se gli tocchi i genitali, problema che non ti poni quando gli tocchi la schiena o la pancina o le gambine o le guance... ? Perché sarebbe 'sbagliato' quel piacere lì e non gli altri? E' indubbio altrettanto che provi piacere anche ad una carezza per es sulla guancia, che non so a voi ma a me stessa può (se fatto bene : Wink : ) far venire brividi di piacere fin sulle gambe).
Ti chiedi "quale senso darà a questo piacere". Quale senso deve dare, se non appunto *piacere*?? Dove sta la colpa? dove la vergogna? Il bambino non ha questi concetti se non gli vengono comunicati (anche non-verbalmente), in questo sono d'accordo con Giulia.

Sul trauma a posteriori: mi sembra inconcepibile e poco realistico. Un fatto che non è un problema al momento stesso in cui avviene viene archiviato nella memoria senza speciale attenzione, e secondo me è ben difficile che anni dopo risorga vestito di colori del tutto diversi e provocando addirittura un trauma :shock: . Sono preoccupazioni superflue, a mio parere personale ;)

Poi, almeno per ora, il mio non è che si fa lavare con tutto quel senso di piacere, anzi lo devo proprio convincere che va lavato :rotfl: :rotfl: : Wink :

marie pulcina
pulcinafiamminga
NTIS
 
Messaggi: 1080
Iscritto il: venerdì 17 luglio 2009, 10:08
Figli: Varun 15/03/2008

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la ...?"

Messaggioda monicalizzio » mercoledì 4 novembre 2009, 10:25

sono monica, ho due bimbi, il grande ha compiuto 5 anni ad agosto, lo lavo ogni volta che è necessario sia a casa che in piscina e non ci vedo nulla di strano o un piacere diverso da quando mi chiede di fargli la formichina sulla schiena o il massaggio ai piedi...forse è in ritardo con la scoperta del piacere sessuale?

per il resto non ho mai riflettuto su cosa e quando mostrare ai miei figli ma faccio tutto ciò che mi viene naturale se capita facciamo il bagno tutti insieme (anche se cominciamo ad avere problemi di spazio), giriamo nudi e andiamo in bagno con la porta aperta, credo che se provassi imbarazzo allora eviterei perchè sarebbe una forzatura e quella verrebbe sicuramente percepita.

E' stato così nella mia infanzia, mia madre non voleva crescessimo con dei tabù, ma per lei era uno sforzo farsi vedere nuda e questo lo si percepiva chiaramente ed è venuto da sè che crescendo non entrassi se lei era in bagno o quando si cambiava.

Ora non credo mi metterei a fare una lezione di anatomia dal vivo, credo mi imbarazzerebbe, gli spiegherei che mi vergogno e gli spiegherei il tutto in altro modo, ma per ora non ho dovuto affronatare il problema!

monica + Edo 2004 + tommaso 2006
monicalizzio
 
Messaggi: 2
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2009, 12:03
Figli: edoardo 09/08/2004
tommaso 03/11/2006

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la ...?"

Messaggioda Fagiolina » mercoledì 4 novembre 2009, 11:09

Mi dispiace ma non riesco a spiegarmi, il senso di quello che sto sostenendo e scrivendo non ha nulla a che fare con la pedofilia o con i tabù ma con le scelte di far crescere un bambino con i giusti confini e il giusto sostegno, anche sessuale.

Ci sono mamme che per tranquillizzare il proprio bambino gli toccano il pisellino... lo trovo allucinante e non venite a dirmi che una carezza sulla schiena è al pari di una sui genitali.
Un bambino è un essere umano... capisce benissimo la differenza, anche a 3 anni. Ho conosciuto dei bambini che a 3 anni ogni volta che incontravano una bambina che gli piaceva si toccavano istintivamente i genitali... e le mamme disperate perché "era brutto da vedere" mentre io sorridevo e lo trovavo molto naturale.

Comunque mi fermo qui perché vedo che ho difficoltà a spiegarmi e a far capire il senso di quello scrivo, e non mi piace che si travisi quello che penso o che sono.
Avatar utente
Fagiolina
*‿*
 
Messaggi: 1423
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 12:13
Figli: G 2007
V 2011
P&M 2013

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la ...?"

Messaggioda Silvia D. » mercoledì 4 novembre 2009, 12:58

Purtroppo discutendo per iscritto anzichè face-to-face, si perdono le espressioni, le sfumature e si può fraintendere. Comunque, mi sento di poter parlare a nome di tutti dicendo che nessuno qui dà volutamente un'interpretazione arbitraria alle parole, nè meno che mai giudicare per quello che si scrive!
Spiega, se ti va, dove e come ti sembra travisato quello che scrivi: le discussioni sono belle con il contributo di tutti e tutti qui hanno spazio spiegare (purchè si rispettino le sensibilità di tutti, cosa che mi sembra tu faccia molto bene).

Quanto alle
Fagiolina ha scritto:scelte di far crescere un bambino con i giusti confini e il giusto sostegno, anche sessuale

sulle prime mi verrebbe da rispondere che la giustezza di questi confini stia all'intepretazione delle singole famiglie, dei singoli genitori e dei singoli bimbi, sempre se e solo se non si prevaricano i più piccoli, ma si agisce con amore e serenità, senza malizia.
Scusa se ho frainteso, anzi accetto con piacere ogni puntualizzazione se necessaria.
Un abbraccio!
Avatar utente
Silvia D.
NTIS
 
Messaggi: 4040
Iscritto il: martedì 27 gennaio 2009, 17:52
Figli: L. 2008
E. 2011

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la ...?"

Messaggioda Ella » mercoledì 4 novembre 2009, 13:22

Silvia D. ha scritto:Purtroppo discutendo per iscritto anzichè face-to-face, si perdono le espressioni, le sfumature e si può fraintendere. Comunque, mi sento di poter parlare a nome di tutti dicendo che nessuno qui dà volutamente un'interpretazione arbitraria alle parole, nè meno che mai giudicare per quello che si scrive!

Un abbraccio!



Purtroppo Silvia niente e nessuno è mai perfetto, quindi anche in questo bel forum, ho già io stessa vissuto episodi di una certa "stigmatizzazione" , poi per affezione al forum, io stessa lascio e ho già lasciato perdere a mia volta, sopratutto quando dopo ripetute spiegazioni vedo che lo stereotipo che ti è stato cucito addosso da altri e che non corrisponde alla verità , continua ad essere ribadito e nessuna obiezione ha il potere di cambiarlo.

Forse pure io devo migliorare la mia capacità di comunicare, ma comunque è innegabile che siamo tutti esseri umani e che , al di là delle belle parole , c'è anche qua purtroppo una eccessiva facilità di creare stereotipi fasulli addosso ad altri.

Dove ci sono i gruppi, anche solo virtuali, ci sarebbe sempre bisogno di un moderatore esterno , che sia però pure uno psicologo, altrimenti ogni gruppo, anche quelli virtuali, prima o poi si adeguano istintivamente a certi meccanismi di stigmatizzazioni tipici della psicologia del gruppo.

Questo mio messaggio mi rendo conto che è off topic e quindi rimando e ringrazio chi di dovere di spostarlo nella sezione giusta, che non so qual'è e mi scuso per averlo scritto qua, oppure potrei direttamente cancellarlo io stessa e riscriverlo nelle discussioni libere oppure provo intanto a metterne una copia nello spazio apposito creato da Caterina, all'interno delle discussioni libere.
Ella
 

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la ...?"

Messaggioda francesca78 » mercoledì 4 novembre 2009, 15:57

Elladegio, penso di capire quello che dici. SPero di non avere contribuito all'impenetrabilità della cultura di gruppo. Io posso dirti che per quanto mi riguarda credo di avere capito il tuo dubbio (mi sembra sia la paura di invadere un'intimità che è del bambino), però penso che questa intimità non sia possibile gestirla dicendo che un certo comportamento non si fa, cioè stabilire dei limiti prestabiliti. Io credo appartengano alla relazione genitore/figlio, partendo comunque dal punto che non credo che tra genitori e figli ci debba essere un rapporto a base sessuale, ma che comunque faccia parte di qesto rapporto (il rapporto "sano") il contatto fisico. Poi io ti parlo della mia esperienza, per cui ha il valore dell'esperienza di figliam, e di mamma di una bimba di 3 anni e un bimbo di 8 mesi.
francesca78
*‿*
 
Messaggi: 2129
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2009, 16:11
Figli: due figli

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda Ella » lunedì 13 dicembre 2010, 15:22

Sollevo questo topic perchè mi piacerebbe sapere cosa ne pensano anche i nuovi iscritti e mi piacerebbe sapere se per chi ha già risposto ci sono aggiornamenti.

Insomma lo sento pure una derivazione del topic di Foglievive della campagna contro l'abuso sessuale ai bimbi....
Ella
 

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda foglievive » mercoledì 15 dicembre 2010, 12:05

supertittolina ha scritto:"no, amore, la mamma non ha voglia di fare questa cosa".
E' probabile che lei mi chiederebbe perche', ed io le ripeterei che non ne ho voglia.
Che poi e' la pura verita'. Non trovo che ci sia in se' nulla di male, ma, appunto, semplicemente non ne ho affatto voglia.

Infatti non c'è davvero nulla di male.
Posso forse esserti utile (da ex-bambina dotata) a mettere a fuoco uno schema.

Io sento che c'è molta differenza tra "non ho voglia punto" e "non ho voglia perché" -
anche se concordo che le spiegazioni da dare a un bambino di tre anni siano commisurate
alla sua età.

Inoltre il "non ho voglia" è un'espressione linguistica che può arrivare alle orecchie dell'interlocutore
come un "non voglio dirlo a te", ossia <non ho voglia> ha in sé l'orizzonte del <potrei aver voglia ma non ho voglia..>. Arriva un'energia di chiusura. Non so se riesco a spiegarmi.

Legittimo quello che c'è dietro invece. Su quello si può lavorare per 'parlare' ai bambini, beh per parlare a tutti
gli esseri umani. Ossia quando dico non ho voglia è perché:
il bisogno che ho è un bisogno di?
Intimità? Salvaguardia di spazio personale? Integrità?

Tu vedi già l'orizzonte del 'da più grande le spiegherei' ecc. ecc. Infatti. Ma lo possiamo fare anche subito con una comunicazione personale basata sui bisogni. Quello che dico è che comunicando i propri bisogni si può instraurare una comunicazione profonda coi nostri figli che non lasci sensazioni di rifiuto - (questo è indimostrabile nel caso di tittolina,
in realtà io in questo momento ti sto parlando più di me come figlia: io quel 'mamma non vuole. punto.' me lo ricordo ancora come un muro comunicativo).

Spero di esserti stata un pò utile (bisogno di comunione tra madri e condivisione tra ex-bimbe :) )
:abbraccione
Avatar utente
foglievive
NTIS
 
Messaggi: 3632
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2009, 22:37
Figli: M2006

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda Luce78 » mercoledì 15 dicembre 2010, 12:43

Premetto che non ho letto dall'inizio la discussione ma se non ho capito male, quello che intendeva foglievive, Tittolina, non è chiedere noi il perchè ai bambini, spesso non lo sanno neppure loro il perchè ma spiegare noi le motivazioni di certe nostre risposte. Ascoltare i "perchè" che ci fanno i nostri figli.
Tipo non voglio farti vedere perchè è una cosa mia personale, o qualsiasi altro motivo che ci appartenga, che sia autentico, che parli di noi.

Condivido con foglievive che il non spiegare passa un messaggio di chiusura, di non comprensione delle emozioni dell'altro, di ciò che sente. Mi chiedo come interpretermo noi una "non risposta" di un altro adulto.... La viveremo come chiusura e così credo che la vivano i bambini, soprattutto perchè loro dipendono da noi...potrebbero interpretare che le loro domande sono inappropriate (non ricevendo una risposta chiara) sentendo così il bisogno di soddisfare i bisogni del genitore per essere accettati.

supertittolina ha scritto:I perche' possono essere anche molto invasivi :roll:
Certamente non e' un comportamento di cui abusare. Non sconfina con "si fa cosi' perche' lo dico io", pero' e' un jolly , una wilde card che mi sembra venga benissimo in un caso come questo.


la richiesta dei perchè dei nostri figli ci dà la possibilità di metterci in contatto con noi stessi, con il nostro passato...se non vogliamo rispondere forse c'è qualcosa dentro di noi che ci urta. Ad esempio a me è capitato con le domande di mio figlio sulla morte ;)
Alice

"I nostri figli ci offrono l'opportunità di diventare quel tipo di genitori che avremmo sempre sognato avere" (Louise Hart)
Avatar utente
Luce78
 
Messaggi: 1365
Iscritto il: martedì 7 luglio 2009, 12:10
Figli: O. 2005

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda foglievive » venerdì 17 dicembre 2010, 11:54

supertittolina ha scritto:Non concordo su una cosa: sull'impossibilita' di fare una cosa senza spiegarla.
Ribaltando la questione, se la bambina mi dice ad esempio: "non ho voglia di fare il bagno", non mi sognerei mai di chiederle "perche'".
E' chiaro che se lei tutti i giorni mi dicesse che non vuole andare a scuola le chiederei, magari non bruscamente, il perche'.
Ma penso che il bisogno di qualche no senza tante spiegazioni, cosi' , a pelle, sia un diritto che spetta a tutti. Ai piccoli come ai grandi. I perche' possono essere anche molto invasivi :roll:


Non solo sono *invasivi* i perché, ma mi sembra sia lo stesso Rosenberg (comunicazione nonviolenta)
a spiegare che 'perché?' in alcuni contesti è una delle domande più aggressive che esistano. E concordo.
Vuoi *abbassare il tasso di benessere* :P di qualcuno? Chiedigli 'perché' dice lui..

Quanto ti offrivo Emmegi era il mio sguardo bambino e quanto chiamiamo comunicazione basata sui bisogni
(ascolto o comunicazione attiva).
Ribalto anch'io : Wink : : se tu avvertissi in tua figlia, ora, un bisogno di conoscenza, condivisione,
interdipendenza con te, credo non ti sottrarresti a venire incontro a questi bisogni. Sono sicura.
Se parimenti non lo avverti, va bene così: è il vostro modo di essere.
Io non ho avvertito a volte da parte di mia madre una intimità emotiva profonda,
mi guardava ma era come se a volte non mi 'vedesse', ma questo non significa che non l'abbia recuperata
più avanti. Io sono stata una bimba 'serena e gioiosa' a detta della mia mamma, dormivo, mangiavo, ballavo e..
stupivo con la mia precocità - sempre parole sue.
Sto parlando di me come vedi e come detto: prendi quello che può servirti, lascia stare il resto.
Qui ci scriviamo nell'ottica del dono e dello scambio disinteressato come è ovvio e considerando che non
ci conosciamo dal vivo.

Quello che ci diciamo in Ntis è che il nostro augurio è di crescere figli che con gioia e connessione
siano in grado di comunicarci i loro di bisogni.

supertittolina ha scritto:Certamente non e' un comportamento di cui abusare. Non sconfina con "si fa cosi' perche' lo dico io", pero' e' un jolly , una wilde card che mi sembra venga benissimo in un caso come questo.

Ti butto lì un altro stimolo.
Tu hai scritto da qualche parte che credi in una comunicazione win-win.
Anche io.
Personalmente mi sono chiesta però se io e mio figlio partiamo alla pari e la risposta che mi sono data io
è stata, no. E -come in uno spot che ho visto in stazione- mi sono chiesta "Ti piace vincere facile?"... :birra:

Grazie ancora per questo scambio,
spero di avere tempo prossimamente.. Se non mi senti è perché siamo in partenza per vacanza..
Avatar utente
foglievive
NTIS
 
Messaggi: 3632
Iscritto il: martedì 24 febbraio 2009, 22:37
Figli: M2006

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda miki.arcon » sabato 18 dicembre 2010, 16:55

Sui perchè, può essere una carta usabile a 2 anni, magari 3... Credo che mia figlia non accetterebbe MAI una risposta del tipo "perchè sì" o "perchè non ho voglia", dopo aver chiesti il perchè di una cosa. Per i bambini credo che la domanda "perchè" sia, in certi momenti, importantissima... (come a volte la ripetono all'infinito senza neanche ascoltare la risposta). Però di fronte alla nudità e alla mia poca voglia di farmi toccare o esaminare, la risposta "sono parti delicate e preferisco tenermele per me" finora le è bastata... Del resto vederci nudi ci vede sempre, non è che abbia poi tutta questa curiosità. Più difficile tenerla lontana dal pisellino di suo fratello: appena mi giro cerca di toccarlo, tirarlo, perfino ciucciarlo :hahaha: e giù a spiegarle che anche quello è delicato e ognuno dovrebbe gestirselo per conto suo ecc... Ma lei dice che le fa "tenerezza"... :roll: Lui non protesta (e te credo), ma in questo caso non li lascio fare, sorry, ho i miei limiti anch'io!
Voi cosa fate/fareste? :sudato:
miki.arcon
*‿*
 
Messaggi: 786
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 6:08
Località: over the rainbow
Figli: S. (2006) e C. (2008)

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda lino » sabato 18 dicembre 2010, 18:06

Maria anche lei e` interessatissima al pisellino di Francesco.
Per la verita` lei lo vuole prendere. Lo tira.

Dice: <<Francesco, dammi il pisellino, io ti do la patatina>>

Poverino gli fa male... Le spiego che non e` una cordicella da tirare...

Ma non e` facile. Appena tolgo l'attenzione lei lo vuole rifare.
Tu ne cede malis, sed contra audentior ito.
Avatar utente
lino
 
Messaggi: 131
Iscritto il: lunedì 14 dicembre 2009, 22:04
Figli: Maria 29.10.2004 Francesco 22.8.2008

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda miki.arcon » sabato 18 dicembre 2010, 18:13

Allora è una cosa che succede anche agli altri... Pensavo di avere una figlia maniaca :lol:
Io non me ne preoccupo molto, beninteso, ma a volte li lascio a giocare in vasca da bagno per un po' mentre faccio altro e chissà che cosa succede... Anche se lui non protesta trovo lo stesso che sia troppo invadente come cosa, anche perchè lo conosco e so che, scherzi a parte, lui non protesta perchè si rapporta col mondo così (lascio correre nella speranza che alla fine mi lascino in pace), ma probabilmente non gli fa piacere essere palpeggiato...
Però ora che ci penso potrebbe essere un'occasione per indurlo a dire "no" o perlomeno a fare "no" col ditino... Sarebbe una bella conquista...
miki.arcon
*‿*
 
Messaggi: 786
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 6:08
Località: over the rainbow
Figli: S. (2006) e C. (2008)

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda danipa75 » sabato 18 dicembre 2010, 18:36

miki.arcon ha scritto:Sui perchè, può essere una carta usabile a 2 anni, magari 3... Credo che mia figlia non accetterebbe MAI una risposta del tipo "perchè sì" o "perchè non ho voglia", dopo aver chiesti il perchè di una cosa.


in generale a me personalmente disturba e irrita tantissimo quando mi si risponde "perchè sì/no ecc"...quindi se io l'ho dicessi ai miei figli immagino che prima o poi tornerebbe indietro, quindi evito e respiro eeee spiego spiego spiego....
per cui è una zona tutta mia molto delicata, magari te la mostro 1 volta sola, poi però non me lo chiedere più, perchè mi sento a disagio anche se non c'è niente di male nella patata e nel pistolini, anzi x fortuna che li abbiamo ecc modello Miki :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl: :rotfl:
"Ma era quello il tempo migliore della mia vita, e solo adesso che mi è sfuggito per sempre, solo adesso, lo so".
Natalía Ginzburg
Daniela+3
Avatar utente
danipa75
*‿*
 
Messaggi: 1803
Iscritto il: mercoledì 29 ottobre 2008, 16:10
Località: Pesaro
Figli: E.06 J.08 N.11 E.15

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda charmeuse » sabato 18 dicembre 2010, 23:19

Mio figlio che ha 5 anni una mattina mi ha chiesto di vedere le mie emorroidi :shock:
Io non sono particolarmente pudica, ma starei in ascolto per cogliere eventuali segnali di disagio o altro.
Affronterei le cose passo a passo.
Ho allattato mio figlio fino ai tre anni e mezzo e lui ha una particolare affezione per le mie tette, ma quando esagera gli dico che mi da fastidio o mi fa male (se è troppo irruento) o, se cerca di prendere ancora il "lattino", lo allontano dicendo che non c'è più spiegandogli che quando si smette di poppare il latte se ne va!
In effetti non ho ancora "letto"bene questa cosa, nel senso che non ho capito se ha nostalgia del tempo che fu o vuole solo toccare le mie tette perchè gli piace :o (però non capita di frequente)
Però qualche giorno fa, guardando una foto di quando era più piccolo, mi ha detto che avrebbe voluto essere ancora così perchè <<voglio ancora che mi curi>> ha detto, come se adesso non lo facessi più.
Questa cosa devo capirla meglio.....
Ora posto qualche parola di presentazione.....
Patrizia
charmeuse
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 26 agosto 2010, 12:09
Figli: TOMMASO 15.10.2005

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda Ella » lunedì 20 dicembre 2010, 2:37

Ringrazio tutti delle risposte.


Charmeuse credo che sul toccare le tette tuo figlio non abbia nulla di malizioso o sbagliato, lo fanno molti bimbi ancora allattati e sopratutto se non allattati perchè cercano quella rassicurazione che sentivano quando venivano allattati.

Quanto alle sorelle maggiori che giocano col pisello del fratello più piccolo, io su questo non sono per nulla d'accordo! :? Ai bimbi più piccoli si insegna che con i loro genitali si può giocare senza alcun rispetto , proprio come se si trattasse di un giocattolo e che lo si può fare persino se a loro da fastidio e non li si fa sentire difesi su una cosa così importante.

Idem se ci fosse un fratello più grande e una sorella più piccola.

Se invece i fratelli e sorelle sono entrambi più grandini e molto vicini di età (un anno di differenza) se davvero entrambi consenzienti li lascerei esplorarsi a vicenda. Se la differenza di età è più elevata, il più grande rischia di condizionare troppo il consenso del più piccolo "manipolandolo" e questo è pure il rischio se il più piccolo ancora non sa parlare ed esprimersi.

Certo non sto dicendo che allora bisogna colpevolizzare la sorella o il fratello maggiore, ma in questo caso chiarirei che se il fratello più piccolo non esprime davanti alla mamma chiaramente che può farlo , lei non deve farlo, proprio perchè il corpo è del fratello e la sua intimità gli appartiene e non è un gioco.

Ma il rischio è pure per le sorelle maggiori: abituate che coi genitali dei bambini si può giocare, tanto non c'è nulla di male , perchè loro stesse lo fanno al fratello più piccolo, poi avrebbero maggiori difficoltà a riconoscere come uno scenario di abuso, un adulto o un bimbo più grande di loro che gioca con i suoi genitali.

Come si può leggere in questo topic sugli abusi sessuali all'infanzia:

viewtopic.php?f=8&t=1776
Ella
 

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda miki.arcon » lunedì 20 dicembre 2010, 8:12

Ella, sono d'accordo con te... ma non è mica sempre facile impedire a Sofia di palpare suo fratello, soprattutto senza dare troppo rilievo alla cosa (altrimenti è la fine, lo farà continuamente)!
Sugli abusi però non mi preoccuperei troppo in questo senso: a 4 anni (ma anche a 3 nel caso di Sofia) sembra che abbiano abbastanza chiaro che certi comportamenti si possono tenere con chi è di famiglia e non con gli altri. Infatti mi sono molto stupita quando ho saputo che alla materna Sofia non si fa aiutare quando fa la cacca e si pulisce da sola (a casa la pulisco spesso io, anche se so che sa già pulirsi, perchè ci tiene ad avere il sedere pulitisssimo). Ma dalle maestre non si farebbe aiutare, da noi sì... Insomma vedo che comincia istintivamente a crearsi degli "schemi" su questo.
Ed ecco perchè quasi sempre gli abusi avvengono in famiglia... I bambini sanno magari difendersi istintivamente dagli estranei, ma un nonno/zio/cugino ha tutta la loro fiducia.
miki.arcon
*‿*
 
Messaggi: 786
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 6:08
Località: over the rainbow
Figli: S. (2006) e C. (2008)

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda Fagiolina » lunedì 20 dicembre 2010, 10:27

A proposito di questo argomento sul farsi toccare dagli altri c'è una pubblicità progresso che va in onda in questo periodo sulla tv italiana in cui dice "insegnate ai vostri figli a dire NO quando non vogliono essere toccati", è una campagna contro gli abusi, l'avete vista?
Avatar utente
Fagiolina
*‿*
 
Messaggi: 1423
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 12:13
Figli: G 2007
V 2011
P&M 2013

Re: se il vostro piccolo/a vi dice-"Mamma mi fai vedere la .

Messaggioda Ella » lunedì 20 dicembre 2010, 14:03

Cara miki immagino che non sia facile , anche perchè non si deve neppure colpevolizzare la bimba, ma mi chiedevo se avevate provato almeno a spegarglielo con tranquillità e in ogni caso a far sentire sempre difeso il piccolo come se si trattasse di botte ad esempio. Poi mi chiedevo se avevate provato a compragli un bambolotto di quelli col pisellino che fanno la pipì, non si sa mai che si sfoghi con quello! Se poi ci fosse un suo amichetto della sua età con cui fanno in armonia tra di loro di questi giochi sarebbe l'ideale! :-D :-D :-D
Ella
 

PrecedenteProssimo

Torna a Crescere con i nostri piccoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron