I danni dei nostri figli

Come affrontiamo tutti i giorni l'impegno di essere dei genitori consapevoli e onesti? Discutiamo delle nostre difficoltà, riflettiamo sui nostri piccoli e grandi dubbi quotidiani, cerchiamo insieme in che modo possiamo trasformare i problemi che incontriamo in un'occasione per diventare persone più coerenti ai valori che hanno a cuore.

I danni dei nostri figli

Messaggioda DaniTom » lunedì 18 luglio 2011, 13:20

Carissimi/e,
apro questo argomento un po' come sfogo, e per sdrammatizzare pure!
Ma i vostri figli hanno fatto danni? No perche' Tommaso pare stia nella fase: quello che tocco rompo...
L'ultima questo weekend: sabato mattina eravamo andati insieme a comprare un bel salvadanaio, l'aveva scelto lui (ne aveva un altro ma l'abbiamo aperto da poco e coi soldi si e' comprato un giochino, quindi e' ben consapevole dell'uso di tale oggetto). Nel pomeriggio, stavo pulendo la macchina con l'aspirapolvere e ho trovato 3 monetine. Gliel'ho date dicendogli di metterle nel salvadanaio nuovo, lui tutto di corsa e' entrato dentro casa poi e' tornato senza monete. Beh, dove le aveva messe? Non nel salvadanaio OVVIAMENTE! Ma nella serratura della porta! Due sono riuscita a tirarle fuori, una e' rimasta incastrata, quindi tutto il weekend uno di noi e' dovuto restare a casa perche' la chiave non gira piu' e adesso Daniele sta ancora a casa in attesa del fabbro. Quanto ci costera' questo simpatico scherzetto?
La cosa che mi ha piu' innervosita e' stato il fatto che il salvadanaio l'avevamo comprato la mattina stessa!! : WallBash :

Altri danni:
1) monetine (e' fissato) nel mio stereo della macchina, che ha iniziato all'improvviso a fumare e si e' bruciato.
2) amplificatore di Daniele, sbattuto a terrA e rotto.

Ma e' colpa nostra che non ci stiamo attenti? Ma mica ci piace stargli con il fiato sul collo! Anche i vostri han fatto danni?

Comunque ieri mi sono un po' arrabbiata, lo ammetto. Non so, e' che mi sembra abbastanza grande (ma fose non lo e') per capire ... e poi tra l'altro gia' qualche mese fa aveva messo le monetine dentro ma ero riuascita a tirarle fuori. E poi sabato aveva il salvadanaio nuovo!!!!!!!!!!!!!! : WallBash : : WallBash : : WallBash :
Avatar utente
DaniTom
*‿*
 
Messaggi: 1233
Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 10:56
Località: Roma
Figli: Tom2008

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda Roberta » lunedì 18 luglio 2011, 14:45

Matilde ha rotto la prima tazza la settimana scorsa, benchè abbia sempre mangiato in piatti di ceramica e bevuto in bicchieri di vetro.
In compenso a gettato nel water 20€ tirando pure l'acqua, ha tagliato un metro da sarta, sempre nel water ci sono finiti vari rotoli carta igenica, monete tirate di proposito nei tombini, poi non ricordo, però mi riprometto di aggiornare appena mi viene in mente!
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada
Avatar utente
Roberta
*‿*
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:58
Località: Genova
Figli: M. febbraio 2008
E. agosto 2011

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda Ella » lunedì 18 luglio 2011, 15:18

Mio figlio?? Mio figlio è un distrutture nato! : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin :


Daltronde da qualche parte la deve mettere pure lui porello l'aggressività delle litigate tra me e suo padre e il modo aggressivo in cui suo padre lo rimprovera e raramente anch'io! Non è mica un santo o un angelo!


Io cerco di trovargli anche cose che possa distruggere..ad esempio preferisco spendere quei pochi centessimi in un rotolo da cartaigienica da distruggere in giro per la casa , che in più soldi in macchinine..ma credo che mio figlio abbia seriamente rischiato di rompere il condizionatore nuovo che ci è costato un sacco di soldi, varie volte ha rischiato di rompere i computer ( e li ho perso abbastanza le staffe pure io :culpa: :culpa: :roll: :roll: nel senso che sono andata avanti a parlare incazzata, anche se non urlando, sul danno che ci aveva procurato :culpa: :culpa: :culpa: ecc ecc) non ti dico se gli lasci tra le mani i libri o altre cose per te preziose...I suoi giochi poi tendenzialmente se fosse per lui li sparpaglia in giro per la casa lanciandoli e camminandoci sopra ( per questo ho messo un armadio con le chiavi per i suoi giochi : Chessygrin : ) il cibo poi lo sparpaglia in giro per terra da sempre ( anche se da un po' è migliorato in questo e lo faceva di più prima)

Io credo che in parte semplicemente sperimentano e in effetti la moneta è magnifico farla entrare nella serratura per vedere se ci entra :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Un po' esprimano la loro aggressività a cui anche loro hanno diritto


un poco reagiscono a noi e al clima familiare come in questo post di nicoletta viewtopic.php?f=13&t=2682#p44443

Però aggiungo che pure io faccio danni incredibili da sempre : Chessygrin : : Chessygrin : : Chessygrin : e ancora di più da quando è morto mio padre! :culpa: :culpa: Ad esempio mi hanno derubata del marsupio tempo fa e non mi era mai successo prima, per un mio piccolo errore che prima non ho mai fatto e hai idea del danno che questo ha comportato per noi? Tutti i documenti , tutte le carte di credito, i bancomat, i soldi, il cellulare nuovo, le chiavi di casa con in più l'indirizzo di casa e il dover poi cambiare la serratura ecc ecc ecc

Quando mi sono resa conto che mi avevano derubata è stata talmente grande l'angoscia!L'angoscia per il danno che ci avrebbe comportato e l'angoscia terribile di come poteva reagire mio marito e mi sono ripromessa che, se mai mio figlio un giorno dovesse sbagliare arrecandoci un danno, io non vorrei mai che lui debba provare tutta l'angoscia e la paura che ho provato io, ed era troppa pure per me, anche se all'esterno non si vedeva..Non oso immaginare come si senta male un bambino di essere aggredito quando sbaglia come può sbagliare un bambino anzichè sentire che può comunque sempre contare sull'appoggio e la comprensione di chi dice di amarlo......

Non hai idea come fu di sollievo per me che mio marito mi accolse semplicemente preoccupato per me, senza inquietarsi contro di me per il danno arrecato per mio errore! : Love :
Ella
 

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda DaniTom » lunedì 18 luglio 2011, 16:05

Elladegio ha scritto:Io credo che in parte semplicemente sperimentano e in effetti la moneta è magnifico farla entrare nella serratura per vedere se ci entra :rotfl: :rotfl: :rotfl:


:twisted: LO SO ELLA.... Infatti la prima volta che l'ha fatto non me l'ero presa piu' di tanto perche' avevo capito il gusto nell'infilare quelle belle monetine nella fessurina. E poi le avevo tirate fuori facilmente...
Comunque stavolta ci e' costato 100 Euro : WallBash : Il fabbro e' riuscita a sfilarla smontando il pezzo ma senza cambiare la serratura. Pero' che cavolo... :sob: :sob: :sob:

Tra la'ltro non l'ho detto ma ieri ha pure rotto un bellissimo posacenere di ceramica comprato durante un viaggio. :incazz: E pure un'altra cosa che adesso non riesco a ricordare...

Elladegio ha scritto:... varie volte ha rischiato di rompere i computer ( e li ho perso abbastanza le staffe pure io :culpa: :culpa: :roll: :roll: nel senso che sono andata avanti a parlare incazzata, anche se non urlando, sul danno che ci aveva procurato :culpa: :culpa: :culpa: ecc ecc)


Devo ammettere che io ho fatto lo stesso ieri, ho continuato a dire tutta inca**ata che la porta era bloccata etc etc tanto che alla fine persino il mio compagno ha detto di piantarla! :oops: :oops: :oops:
Avatar utente
DaniTom
*‿*
 
Messaggi: 1233
Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 10:56
Località: Roma
Figli: Tom2008

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda Luggen » lunedì 18 luglio 2011, 17:15

Ha fatto fuori un paio di servizi di tazzine nei primi tempi in cui voleva bere da sola (e la tazza di plastica non andava bene), ma perchè a un certo punto si scordava di averla in mano, presa da altro.
Ha seccato un paio di lettori cd (quelli con cui ascoltiamo le sue canzoncine) ma sono complice, ho tranquillamente lasciato che se li studiasse come voleva infilando cd al contrario etc.
Ha rotto lo schermo del mio portatile (ecco, qua una lacrimuccia in segreto mi scende) perchè ci ha camminato sopra. Non ho potuto dirle niente perchè certo non lo aveva lasciato a terra vicino al letto lei.
Luggen
 
Messaggi: 1828
Iscritto il: venerdì 10 giugno 2011, 14:21
Figli: A1 luglio 2009
A2 gennaio 2012

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda mamuneni2 » lunedì 18 luglio 2011, 20:26

Il mio circa una annetto fa ha lanciato una forchetta e ha beccato in pieno un'anta in vetro della cucina.
Qui c'è comunque una mia colpa (ammessa solo dopo essermi sbollita urlando :incazz: ) perchè gli avevo chiesto di lavarsi le mani prima di venire a tavola e lui non ne voleva proprio sapere ....aveva tanta fame e voleva subito iniziare a mangiare.
Io mi ero impuntata e ho continuato a ripetergli sempre più in malo modo che prima avrebbe dovuto lavarsi le mani (chissà come mai su tante cose faccio una fatica a sorvolare....)......e così successe il danno.
Anche lui ci era rimasto male per quello che aveva fatto,ma era evidente che non lo aveva fatto di proposito ma solo come reazione alla sua emozione di rabbia,io chiesi scusa per aver urlato pur rimanendo dispiaciuta (TANTO) per l'accaduto.
Ora per coprire quel danno abbiamo attaccato una sua foto sorridente di quando era piccolo piccolo così quando apro quell'anta (di aggiustarla non se ne parla) al posto di farmi riaffiorare la rabbia e ridiventare insopportabile mi addolcisco col suo sorriso. Anche lui ogni tanto ricorda e si dispiace guardando il punto rotto.
Ora quando ha tanta tanta fame,se al momento proprio non vuole lavarsi le mani abbiamo trovato un accordo: gli dò un boccone volante di cibo,lui intanto accetta di lavarsi (lo so,è proprio una fissa!!!) e poi viene a tavola.
Niente più urla,niente più arrabbiature (almeno per lo stesso motivo......si,perchè poi magari vado in bagno e trovo la salvietta in terra o mezzo contenitore di sapone liquido rovesciato nel lavandino :roll: : WallBash : .....e così si ricomincia e si va alla ricerca di nuove soluzioni!!!
mamuneni2
 
Messaggi: 428
Iscritto il: domenica 15 agosto 2010, 23:26
Figli: F1 2006 F2 2011

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda mamazaba » lunedì 18 luglio 2011, 23:15

dunque... un paio di occhiali a testa, una macchina fotografica , lo schermo al plasma della tv regalata una settimana prima al papà per i suoi 40 anni ... l'altro giorno ha preso a sassate una mercedes :o e ho sudato freddo, ma per fortuna l'ha presa di piatto :sudato: ...
Nina non ha curiosità artistica,è più interessata all'effetto del moto dei corpi :lol:

le serrature però sono una passione, ci infila di tutto, soprattutto didò e pezzi di carta masticata :roll: , finora non ha fatto grandi danni,ma ora che so cosa può succedere ci starò più attenta ;) .

in compenso io ho rotto lo stipite di una porta sbattendola e il papà ha dato un pugno sul muro che ha lasciato il segno nell'intonaco ( però ha cambiato stanza e non ha gridato ... io invece avevo gridato eccome :( ) .
insomma forse facciamo più danni noi ( in tutti i sensi :oops: ) !
Avatar utente
mamazaba
*‿*
 
Messaggi: 2044
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 13:02
Figli: zaba 2008

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda FRA » martedì 19 luglio 2011, 7:04

(sottotitolo: oggetti antichi, o di pregio, o di valore affettivo...)
cara, Dani, il mio non ha fatto tantissimi danni sino ad ora (tranne i muri variopinti e decorati! :roll: :-D ), ma ultimamente ho questo dilemma con mia madre che vorrebbe impedirgli di appropriarsi degli oggetti, a volte appartenuti a mio nonno e a volte anche antichi, che possedeva mio padre... o che erano di mia nonna e della sua famiglia (di mamma).
lei, ad esempio, è molto risentita che io lo lasci giocare con una scatoletta, tipo scrigno, in legno intarsiato, di quelle 'con il trucco' per la chiave che si usavano una volta... e che apparteneva a mio nonno paterno, ma come si fa a negargliela quando dice tutto contento: "il nonno P ha lasciato un regalo per me!!! :-D " ???
poi c'è la scacchiera che aveva fabbricato lui stesso... (era un giocatore di scacchi e un periodo aveva preso per hobby la costruzione di scacchiere...), i suoi occhiali scuri..., gli scacchi particolari in resina con l'armatura medioevale (già uno è rimasto senza testa :roll: ) cui siamo particolarmente affezionate io e mia sorella perché li stava collezionando proprio nel periodo in cui poi se ne andò e siamo rimaste legate al ricordo di un suo atteggiamento particolare in tale occasione... ed altri oggetti appartenuti a lui, ma anche altri oggetti di famiglia tipo una clessidra antica, un calice che ha la base con il bagno in oro che gli piace molto e stando nella vetrina lui vuole sempre prendere, ma l'interno e il bordo sono in cristallo;
una statuina in porcellana superfragile che rappresenta un pescatore con un pesciolino appeso alla corda (naturalmente gli piace molto), in bella mostra nel salotto su una mensolina a muro in ceramica....
Insomma cose così...

io non me la sento di negargli le cose da cui è attratto, l'ho fatto troppo quando era piccolo piccolo ed era curiosissimo, voleva tutto ma io temevo che lui potesse mettere in bocca, farsi male o rompere qualcosa... adesso basta, me ne sono già troppo pentita.
non me la sento di togliergli un oggetto che lui ama toccare magari proprio perché era del nonno e sta pensando che lo abbia lasciato a lui (probabilmente è proprio così... 8-) ) e che potrebbe benissimo reistere 'alla tempesta', magari con l'accortezza di spiegargli come maneggiarlo... o standogli accanto nella fase di esplorazione, mostrandogli i punti critici e spiegandogli come deve comportarsi... cosa evitare ecc.
anzi, chissà che così, invece, non acquisisca competenza e sicurezza maggiori nell'uso e nella cura degli oggetti.
...e se proprio si rompe o si danneggia... bèh, lo considero il danno minore: sinceramente un oggetto qualunque, anche il più antico di casa, anche il più prezioso, anche il più caro... non sarà mai più importante di mio figlio e non varrà mai la sua delusione!
FRA
Collaboratore
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2009, 3:23
Figli: FU 20.10.2005

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda biglia » martedì 19 luglio 2011, 7:58

Danni? Io ho bambini creativi...
Talmente creativi che mi sono dimenticata un sacco delle cose che hanno fatto. Iniziamo con il dire che il mio primogenito, quando iniziava a mangiare, aveva un modo tutto particolare di segnalare che secondo lui aveva finito: pinzava il bordo del piatto e ..SBAM! giù dal seggiolone. Io non ho mai usato piatti di plastica perchè non mi sembrano adatti ai cibi caldi, e ci sono passati due servizi.
Poi, un braccialetto di mio marito nello scarico del bidet. Appena rimontato lo scarico, peggio: una pallina da ping pong perfettamente inserita nello scarico, al posto del salterello. Non so per quale magia sia venuta fuori...
Poi c'è la storia delle casse BOSE di mio marito. Premettiamo che io non capisco niente di qualità del suono e acustica. Mio marito aveva queste casse, costosissime, che gli avevano comprato i suoi quando era single, quelle che sono minuscole (che però hanno un subwoofer grosso come una cassapanca, che io odiavo con tutta me stessa). Comunque, l'insieme di casse, lettori, equalizzatori e quant'altro troneggiava nel tinello. Più che uno stereo, un reliquiario, un totem intoccabile. Il subwoofer, come si sa, DEVE stare in basso. E ha un foro, chiuso da una retina. Mio figlio si chinava per guardare nel buco. Una, due, tre, dieci volte. Poi deve avere intuito che la sua mano era "di misura" per il buco...e voilà! con mossa chirurgica infila la mano nel mitico subwoofer e estrae la retina. Nel tempo che mio marito si ripigliasse dalla sincope, esprime il meglio di se nella compenetrazione dei solidi: ho estratto dalla cassa un cucchiaio, una pallina da ping pong, tre pezzi di puzzle e due macchinine. :rotfl:
Cioè, a me fa ridere, e mi ha consentito di liberarmi di quello stereo ingombrantissimo, perchè casa nostra è piccola. Mio marito ancora piange al pensiero.
Poi mio figlio era in grado di smontare le protezioni dei lettori cassette, e rimontarle al contrario (al contrario non si smontano più). Non si contano le cassette inserite a rovescio (non so come le facesse entrare, ma di sicuro non uscivano), i CD inseriti sotto al cassettino del lettore... Comunque, neppure tantissimi danni, considerando la loro vivacità. Più che altro dipende dall'avere una casa piccola... come ti muovi ti muovi ti scontri con qualcosa...

FRA tuo figlio è tenerissimo...
Avatar utente
biglia
Collaboratore
 
Messaggi: 379
Iscritto il: venerdì 3 luglio 2009, 5:37
Figli: F1 2006
F2 2009

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda DaniTom » martedì 19 luglio 2011, 11:39

FRA ha scritto:una statuina in porcellana superfragile che rappresenta un pescatore con un pesciolino appeso alla corda (naturalmente gli piace molto), in bella mostra nel salotto su una mensolina a muro in ceramica....
Insomma cose così...



Oddio Fra' mi e' corso un brivido sulla schiena al pensiero..... :-D :-D :-D
Avatar utente
DaniTom
*‿*
 
Messaggi: 1233
Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 10:56
Località: Roma
Figli: Tom2008

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda FRA » martedì 19 luglio 2011, 12:44

DaniTom ha scritto:
FRA ha scritto:una statuina in porcellana superfragile che rappresenta un pescatore con un pesciolino appeso alla corda (naturalmente gli piace molto), in bella mostra nel salotto su una mensolina a muro in ceramica....
Insomma cose così...



Oddio Fra' mi e' corso un brivido sulla schiena al pensiero..... :-D :-D :-D


:rotfl:

ecco, per esempio quella è una statuina che comperai io in sostituzione di quella originale che già si era rotta... se dovesse rompersi sarebbe diffcile sostituirla

quando gli viene in mente di prenderla, io la scendo dalla mensolina, gliela poso su un tavolino e lui gioca con il pesciolino appeso, la prende, io sto molto vicina..., poi la guarda e la tocca un po' sotto gli occhi da infartuata di mia madre, gioca a dondolare il pesciolino, chiede -inutilmente- se si può liberare dalla cordicella sottile, poi la lascia un po' a malincuore

da notare che a volte quando la chiede è quasi pronto ad insistere, come se si aspettasse che sia difficile ottenerla
mi dà la sensazione che la chieda più per vedere se riesce ad ottenerla oppure no, come se volesse mettere alla prova qualcuno... ;)

però una cosa non ho messo in rilievo: tieni presente che G ha quasi 6 anni ormai... è molto più grande.
gliela prendevo già un anno fa, o poco più, ma sempre più grande era...
FRA
Collaboratore
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2009, 3:23
Figli: FU 20.10.2005

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda FRA » mercoledì 20 luglio 2011, 21:42

Mi sono ricordata anche che da quando era molto più piccolo, però, gli spiegammo che se un oggetto era fatto di vetro cadendo poteva rompersi in mille pezzi ( :lol: dopo di che ogni volta che gli si diceva di qualunque cosa "attento: si può rompere!" lui chiedeva: "è di vetro?" :lol: ), ed anche che ciò poteva essere pericoloso perché i pezzetti di vetro sono taglienti...

si potrebbe cercare di spiegare con molta cura come/perché alcuni oggetti possono rompersi più facilmente di altri...
mettersi con pazienza a indicare i particolari e poi il motivo per cui è meglio che non si rompano...

chissà se c'entra qualcosa.... ora G mi porta il caffé dalla cucina alla camera da letto, tenendo in mano la tazzina e camminando piano piano senza farne cadere neppure una goccia :-D
FRA
Collaboratore
 
Messaggi: 2702
Iscritto il: mercoledì 23 dicembre 2009, 3:23
Figli: FU 20.10.2005

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda gemma72 » sabato 23 luglio 2011, 13:26

mia figlia è creativa, creativissima, però credo sia nata con la delicatezza nel dna, mai rotto nulla, sin da piccolissima, sempre aggraziata nel prendere le cose..ora a 4 anni e mezzo, è molto più fisica di prima, non fa danni, (tranne scriversi addosso rararmente coi pennarelli e farlo a noi, o scrivere sul pavimento..) ma ora è inmoto perpetuo :mrgreen:
gemma72
 
Messaggi: 578
Iscritto il: domenica 12 giugno 2011, 21:34
Figli: f1 2007

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda anninamar » sabato 23 luglio 2011, 23:08

Mia figlia recentemente ha rotto il pallone della decatlon quello per saltarci sopra, l'ha squarciato forse inziando con un morso. :shock:
Era nervosa perché i suoi due amici non arrivavano e lei non vedeva l'ora di festeggiare il compleanno.
Poi so per certo che ha rotto altro ma al momento non ricordo :mrgreen:
Sarà che io sono davvero maldestra e rompo un sacco di roba e quindi quello che rompe lei non lo ricordo.
So anche di averle detto che le cose costano ed altro, e di essermi anche incavolata molto ma ricordo solo questo.
Ah ecco, ha rotto con i denti anche un giochino per piccini, un massaggiagengive perchè le facevano male i denti.
E per fortuna siamo al 4 piano e quando lancia le cose dal balcone finiscono solo sul terrazzo di una famiglia simpatica se no sai quante cose perse per capire la forza di gravità? :rotfl:
L'isola sconosciuta è un luogo mobile che appare e scompare sulle carte della fantasia ma sta ben saldo nel cuore di ognuno di noi. J.saramago
anninamar
*‿*
 
Messaggi: 1604
Iscritto il: giovedì 4 novembre 2010, 14:03
Figli: F1 2007

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda anninamar » sabato 23 luglio 2011, 23:10

Ps: però la brocca di vetro da1/2 litro che ho per il nido non l'hanno mai rotta ( l'ho sostituita solo perchè è caduta a me :culpa: ).
L'isola sconosciuta è un luogo mobile che appare e scompare sulle carte della fantasia ma sta ben saldo nel cuore di ognuno di noi. J.saramago
anninamar
*‿*
 
Messaggi: 1604
Iscritto il: giovedì 4 novembre 2010, 14:03
Figli: F1 2007

Re: I danni dei nostri figli

Messaggioda ElastiGirl » domenica 21 agosto 2011, 12:31

Che divertente questa discussione!! Si, perchè poi, a freddo, tutti questi episodi fanno ridere!! I miei hanno rotto di tutto, fortunatamente non hanno mai fatto danni economici gravi e l'unica volta in cui Stefano, che all'epoca aveva 2 anni circa, è riuscito a buttare una bottiglia di plastica vuota fuori dalla finestra, è andata di lusso e non ha colpito nulla e nessuno!

Però lui è sempre stato quello "bravo" (è un terromoto, non si ferma mai, ma è più attento alle cose). Martina è tutta un'altra storia. Lei è un'artista, da sempre. Cara e dolce ma di un menefreghismo estremo. : WallBash :

Ha rotto di tutto, a cominciare dai giochi di suo fratello, che lui aveva sempre mantenuto con cura. Ha scarabocchiato e rotto libri, scritto su pareti e divani, non vi dico come sono conciati i miei trucchi da quando li usa lei per giocare (che devo fare? negarle l'infinito piacere di truccarsi come la mamma??? sia mai... :culpa: ). Ma il momento più drammatico è stato quando mi ha appiccicato la cicca sul vetro touch della ds appena comprata! : WallBash : Ammetto, l'avrei uccisa!!! Più per valore affettivo che altro, me l'avevano regalata! Ho urlato per un bel pò, mi sono sfogata a dovere e poi mi sono messa a ripulirla e non so come, ma ce l'ho fatta. Non contenta si è mangiata il pennino :shock:

Con lei non servono le sfuriate, anzi, ho l'impressione che appena percepisce che la conversazione si scalda troppo, metta un muro, della serie: o ti calmi o io tanto non ti ascolto :oops:

Ma se mantengo la calma e lei capisce davvero di aver fatto un danno allora non c'è nemmeno bisogno di sgridarla o di spiegarle nulla: cambia espressione e, semplicemente, si scusa. Gli errori li facciamo tutti, no? : Love :
ElastiGirl
 
Messaggi: 252
Iscritto il: domenica 21 agosto 2011, 9:37
Località: Abbiategrasso
Figli: Stefano, 2005 e Martina, 2006


Torna a Crescere con i nostri piccoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite