ecografie/parto e fratellini

Come affrontiamo tutti i giorni l'impegno di essere dei genitori consapevoli e onesti? Discutiamo delle nostre difficoltà, riflettiamo sui nostri piccoli e grandi dubbi quotidiani, cerchiamo insieme in che modo possiamo trasformare i problemi che incontriamo in un'occasione per diventare persone più coerenti ai valori che hanno a cuore.

ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Roberta » mercoledì 26 gennaio 2011, 19:20

Lunedì ho l'eco della 12# settimana (di già :shock: ) e volevo portare Matilde con noi, ma poi penso che forse è una cosa troppo forte per lei, oppure no.
Dico sempre che la voglio lasciar libera di scegliere, ma desiderare di partorire in casa forse limita questa libertà, nel senso o la tengo in casa al momento o la faccio portar via oppure spero che stia dormendo e non si accorga di nulla o che si accorga e decida lei dove stare.
Ma come tante persone ci dicono, non le darò "troppa" responsabilità? Forse qui dovremmo scegliere noi e stop, ma non la sento una cosa giusta ma non voglio neanche delegare a lei qualcosa che non potrà gestire, insomma confusione.
Credo che quando partorirò Matilde sarà la persona più vicina al parto, essendo la più giovane e forse credo pure che in cuor suo conservi il ricordo del suo parto e forse, se questo sarà davvero naturale come vorrei, potrebbe rielaborare la sua brutta nascita, può essere? Forse dovrei chiederlo ad una psicologa perinatale come Alessandro Bortolotti?
Ovviamente prima chiedo a voi che siete illuminanti e più illuminate di me, se ne avessimo già parlato e non ricordo e non ho trovato, spostatemi
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada
Avatar utente
Roberta
*‿*
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:58
Località: Genova
Figli: M. febbraio 2008
E. agosto 2011

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda mamazaba » mercoledì 26 gennaio 2011, 19:38

Roberta, proprio l'altra settimana ho vissuto l'emozione profondissima di "sentire" ( ero nella stanza accanto) un parto in casa. Ero là proprio perchè la mamma, una cara amica, aveva pensato che per essere più tranquilla durante il travaglio preferiva che portassi via la figlia più grande. e l'ostetrica le aveva detto che per la sua esperienza i fratelli se ne stanno buoni buoni e possibilmente dormono.
insomma, arrivo lì ( alle 4 e mezza del mattino), la grande dorme e la piccola ha già la testa fuori! mi sono messa in camera della bambina, c'era calma ma rumori se ne sentivano come potete immaginare ... lei non si è nemmeno mossa, nemmeno ai vagiti della piccola, ma non appena è uscita la placenta :shock: ha aperto gli occhi!
mi ha colpito così tanto, è come se avesse aspettato che fosse tutto finito ( eh eh, poi l'hanno fregata perchè tra ispezioni e qualche punto ) noi siamo rimaste fuori un altro pò, ma dal punto di vista "naturale" si è proprio svegliata al momento giusto.

sicuramente altre che hanno più figli ti sapranno dire qualcosa di più, ma è un'esperienza fresca fresca e la volevo raccontare.

per l'ecografia più che altro non so quanto si distingua da quel monitor, e magari se le chiedi se "vuole vedere" lei si aspetta una cosa diversa?
forse io non la porterei, credo che i bambini "sentano" la gravidanza in un altro modo, insomma non so se la "tecnologia" le può aggiungere qualcosa o se la confonde e basta . dico forse, poi bisogna trovarcisi ...

wow che bei quesiti che poni! che bello parlare di pance! :abbraccione
Avatar utente
mamazaba
*‿*
 
Messaggi: 2044
Iscritto il: martedì 13 ottobre 2009, 13:02
Figli: zaba 2008

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda LauraC » giovedì 27 gennaio 2011, 13:53

Alle eco io sofia l'ho sempre portata, è rimasta un po' stupita solo dalla prima (che è transvaginale) e dopo mi ha fatto molte domande. Ma sapendo già da dove escono i bimbi e che c'è perdita di sangue non è rimasta turbata o spaventata, era curiosa e basta. Durante il parto io ho deciso che se volevo fare tutto come si deve sofia non doveva essere lì. Mi sarei deconcentrata, avrei disperso energie, e in quel momento è bene non farlo. Inoltre farmi vedere sofferente da lei mi preoccupava.. "e se urlo e lei si terrorizza?", mi dicevo.
LauraC
 
Messaggi: 587
Iscritto il: venerdì 27 novembre 2009, 11:13
Figli: Sofia 5-7-07 Davide 12-10-10

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Roberta » giovedì 27 gennaio 2011, 14:03

ma quela della dodicesima non è transvaginale vero? o ricordo male?
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada
Avatar utente
Roberta
*‿*
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:58
Località: Genova
Figli: M. febbraio 2008
E. agosto 2011

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda miki.arcon » giovedì 27 gennaio 2011, 14:20

Io all'unica eco Sofia non l'ho portata. A parte che a me non piace molto fare le eco, ho fatto la morfologica un po' per "scaramanzia" e per l'ostetrica (poi ha confermato tutto quel che sapevo già: Chicco era grande esattamente come la sorella alla stessa età gestazionale, ancora podalico mi pare, placenta posteriore). Insomma io ci andavo un po' scazzata, lei avrebbe dovuto aspettare tanto per poi non capirci gran che, e insomma... Non ci ho nemmeno pensato su. Per me era una formalità.

Invece al parto l'avrei voluta, ma il travaglio è partito senza preavviso a 37+3... Lei si è svegliata che io ero già in piena danza, era supereccitatissima, ma io ero da sola e non riuscivo a darle bada. Mio papà è venuto a prenderla e sono usciti, quando è tornata qualche ora dopo il fratellino era lì bello e pronto. Mi è dispiaciuto un po' in realtà, e so che a lei è dispiaciuto pure, ma era l'unica cosa possibile in quel momento, per me... Considerando che avevo tutti i fantasmi del primo parto (cesareo) da sconfiggere. Anche l'ostetrica me l'ha detto, dopo: "Tu avevi bisogno di affrontare il travaglio da sola". Ed era vero. Non ho programmato niente però, ho solo detto a mio padre di essere disponibile in quel periodo per venire a prenderla o a stare con lei lì... Ma se mi fossi sentita diversamente l'avrei lasciata restare, o avrei chiamato un'amica o che ne so. Ho lasciato le cose un po' al caso.

Ma se ne facessi un altro vorrei che Sofia assistesse, se possibile! Sono sicura che non ne sarebbe scioccata, anzi, ora che è più grande sarebbe curiosissima. E' vero che se non se la sentono, di solito dormono. Se si svegliano è perchè non hanno alcun problema (Sofia si è svegliata all'inizio del travaglio attivo, finite le contrazioni preparatorie, insomma proprio quando io iniziavo a bestemmiare!), poi bisogna vedere la madre come si sente con un cucciolo cinguettante intorno!
miki.arcon
*‿*
 
Messaggi: 786
Iscritto il: martedì 30 giugno 2009, 6:08
Località: over the rainbow
Figli: S. (2006) e C. (2008)

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Fagiolina » giovedì 27 gennaio 2011, 15:28

L'eco della 12ma settimana non è vaginale, ormai il bimbo è grande :)
Io ho portato mio figlio alla prima eco del bambino che ho perso nel 2009, Gabri aveva neanche 2 anni e si è impressionato a vedermi sul lettino e a "subìre" l'eco... per cui non l'ho più fatto.
Io lo avevo preparato dicendogli cosa avrebbe fatto la mamma e cosa avremmo visto, c'era anche mio marito presente, però forse era troppo piccolo...
Avatar utente
Fagiolina
*‿*
 
Messaggi: 1423
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 12:13
Figli: G 2007
V 2011
P&M 2013

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda LauraC » venerdì 28 gennaio 2011, 15:39

Mmmmm... sofia concepita a ottobre, 1° eco gennaio, transvaginale. Davide concepito gennaio, 1° eco marzo, transvaginale anche quella. Forse qui da noi fanno diverso, non so.
LauraC
 
Messaggi: 587
Iscritto il: venerdì 27 novembre 2009, 11:13
Figli: Sofia 5-7-07 Davide 12-10-10

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Roberta » venerdì 28 gennaio 2011, 15:45

va beh se mi vogliono fare la transvaginale li saluto e passo alla morfologica
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada
Avatar utente
Roberta
*‿*
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:58
Località: Genova
Figli: M. febbraio 2008
E. agosto 2011

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Fagiolina » venerdì 28 gennaio 2011, 17:49

LauraC ha scritto:Mmmmm... sofia concepita a ottobre, 1° eco gennaio, transvaginale. Davide concepito gennaio, 1° eco marzo, transvaginale anche quella. Forse qui da noi fanno diverso, non so.

Non lo so, saranno anche abitudini dei vari medici, ma io alla dodicesima ho fatto il tri-test... che è assolutamente un'eco esterna. Anzi, ho cominciato a farle dall'esterno mi sembra dall'8-ava o decima settimana
Avatar utente
Fagiolina
*‿*
 
Messaggi: 1423
Iscritto il: martedì 19 maggio 2009, 12:13
Figli: G 2007
V 2011
P&M 2013

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Silvia D. » venerdì 28 gennaio 2011, 18:05

Roberta ha scritto:va beh se mi vogliono fare la transvaginale li saluto e passo alla morfologica

Non me ne intendo: può essere pericolosa?
A me hanno segnato visita in consultorio il 7/2, che sarò a 6 settimane appena iniziate: prestissimo, forse ancora nemmeno si può vedere il cuoricino.. Se mi vorrà fare la transvaginale rifiuto e mi faccio prendere per pazza subito?
Consigliatemi, che sono ignorante, per favore :oops:
Avatar utente
Silvia D.
NTIS
 
Messaggi: 4040
Iscritto il: martedì 27 gennaio 2009, 17:52
Figli: L. 2008
E. 2011

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda katerpillar » venerdì 28 gennaio 2011, 18:53

Io ho avuto un'eco transvaginale a 10 settimane. Ero in UK, molto poco invasivi, ma avevo avuto dolori da non riuscire a camminare. Sono andata in H e mi hanno fatto un'eco di controllo. Solo che avevo parecchio gas in pancia e non riuscivano a vedere... alla fine mi hanno provato a far scaricare ma ancora non si vedeva e hanno fatto la transvaginale... e ho visto il piccolo : Love :

però mi trovavo in una situazione moolto particolare... da sola, in paese straniero, senza nessuno... ancora ricordo bene l'inferno che ho vissuto scendendo con la cartella con marcato "Clinical alert" : Sad : avevo paura fosse finito tutto
Avatar utente
katerpillar
*‿*
 
Messaggi: 3493
Iscritto il: venerdì 19 marzo 2010, 12:04
Figli: Uno (Ago2007)

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Roberta » venerdì 28 gennaio 2011, 19:35

Silvia io ho deciso di avere un parto e una gravidanza meno medicalizzata ed eviterei anche quella se non dovessi "fare compromessi" con il consorte.
Poi ognuno la vive come meglio, però credo che se entriamo in contato sappiamo bene quello che vive il nostro corpo e la nostra creatura che ci alberga.
Cmq preferirei fare un analisi del sangue in più io piuttosto che disturbare la creatura, è un eco, e secondo me un po' la disturba (farti sentire il cuore è ancora peggio perchè devono farti un eco-doppler che riscalda).
Perchè Silvia hai bisogno di fare ques'eco così presto, in fondo la SSN ne passa solo 3 un motivo ci sarà!
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada
Avatar utente
Roberta
*‿*
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:58
Località: Genova
Figli: M. febbraio 2008
E. agosto 2011

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Silvia D. » sabato 29 gennaio 2011, 19:02

Non ho chiesto io quest'eco: quando ho saputo che ero incinta, sono andata a ritirare il libretto di gravidanza e ho detto che mi sarei fatta seguire dal consultorio, senza volere un ginecologo privato. Allora la ragazza del consultorio mi ha dato il libretto, detto di fare le analisi sangue e urine e dato appuntamento al 7/2 (che sarò a 6 settimane, appunto), con la ginecologa del consultorio... ecco che io sto immaginando che vorrà fare l'eco, e che dato che è piuttosto presto forse la farà interna. L'idea non mi entusiasma, glielo dirò, sperando che possa bastare esterna..
Avatar utente
Silvia D.
NTIS
 
Messaggi: 4040
Iscritto il: martedì 27 gennaio 2009, 17:52
Figli: L. 2008
E. 2011

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Roberta » domenica 30 gennaio 2011, 14:20

no Silvia a 6 settimane esterna non basta, ma neanche quella interna c'è molto da vedere, magari si e magari no, dipende da quando c'è stato l'annidiamento. Cmq puoi sempre rifiutarti e dire che non vuoi.
Qui siamo bloccati dalla neve e se continua così domani non mi si pone neanche il problema, ma so che stiamo bene!
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada
Avatar utente
Roberta
*‿*
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:58
Località: Genova
Figli: M. febbraio 2008
E. agosto 2011

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda katerpillar » domenica 30 gennaio 2011, 19:04

Scusate, ma io a 5 settimane con eco esterna ho visto la camera... battito ancora no, ma camera sì... boh...
Comunque Silvia, a meno che in consultorio non abbiano un ecografo dubito ti faranno eco... io in UK ho avuto solo quella in H e la morfologica ma in consultorio l'ecografo manco c'era...
Avatar utente
katerpillar
*‿*
 
Messaggi: 3493
Iscritto il: venerdì 19 marzo 2010, 12:04
Figli: Uno (Ago2007)

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Roberta » domenica 30 gennaio 2011, 19:32

eh appunto Fede a sei settimane, con l'eco esterna, vedi solo la camera e il sacco vitellino, rischi di farti venire un infarto.
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada
Avatar utente
Roberta
*‿*
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 21:58
Località: Genova
Figli: M. febbraio 2008
E. agosto 2011

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda katerpillar » domenica 30 gennaio 2011, 20:22

Silvia, tu questa seconda gravidanza però come te la vivi? Io penso il vissuto in termini di ricerca faccia anche tanto la differenza... comunque a mio parere in consultorio l'ecografo non ce l'hanno quindi il dubbio è già risolto in partenza... : Chessygrin :
Avatar utente
katerpillar
*‿*
 
Messaggi: 3493
Iscritto il: venerdì 19 marzo 2010, 12:04
Figli: Uno (Ago2007)

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Emy » lunedì 31 gennaio 2011, 6:07

Io li ho sempre portati, ma se volevano guardare guardavano, altrimenti si interessavano ad altre cose.
Certo che io le eco le ho sempre fatte esterne....adesso si usa farne una interna? brrrr
Emy
*‿*
 
Messaggi: 1661
Iscritto il: sabato 6 dicembre 2008, 2:02
Figli: S 2000 G 2002 D2004

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda Leti » lunedì 31 gennaio 2011, 11:21

Io ricordo bene che dalla mia ginecologa privata ho fatto l'eco interna sempre fino al 3/4 mese circa!! :sob:
Mi sa che se dovessi rimanere di nuovo incinta cambio medico!
Anch'io credo che in consultorio non abbiano l'ecografo.
in bocca al lupo!
Leti
*‿*
 
Messaggi: 494
Iscritto il: martedì 30 marzo 2010, 13:05
Località: Milano
Figli: J.2008
G. 2012

Re: ecografie/parto e fratellini

Messaggioda river » lunedì 31 gennaio 2011, 12:58

e pure ho scoperto troppo tardi che ci si puo' fare seguire in tutto e per tutto da un'ostetrica... tanto piu' se con una prima gravidanza non ci sono stati bisogni particolari...
e mi pare il caso di dirlo, visto che qualcun altro potrebbe preferirlo e come me "non lo sapeva"...
: Love :
"Ma soprattutto non sappiamo ancora quale aspetto potrebbe assumere il mondo, se i bambini potessero crescere senza subire umiliazioni, se venissero rispettati come esseri umani e presi sul serio dai loro genitori." (A. Miller)
Avatar utente
river
*‿*
 
Messaggi: 1314
Iscritto il: giovedì 28 ottobre 2010, 16:36
Figli: M 10.2009

Prossimo

Torna a Crescere con i nostri piccoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron